Elenco blog personale

giovedì 16 maggio 2019

Recensione Lontani dalla verità.


Immagine correlataTitolo: Lontani dalla verità
Autore: Sonia Ferraro
Casa editrice: Kimerik
Genere: Giallo/ Thriller/ Psicologico
Pagine: 213
Prezzo: 17,00
Voto: 8/10

Trama:

Un terribile serial killer spezza in maniera macabra la vita delle sue giovani vittime seguendo un preciso modus operandi. Il terrore dilaga, le ipotesi si susseguono l'una all'altra, eppure, in questo clima teso, il passato torna prepotentemente a galla con un carico incredibile di dolore.
Attraverso le vicissitudini di Marco, agente di polizia, e Antonio, detective privato, il lettore viene travolto in un'intricata indagine poliziesca che scava nel profondo, nei meandri della psicologia e della memoria.
L'Autrice non lascia nulla al caso. Cura dettagliatamente sia tutto quanto concerne l'aspetto propriamente giallo dell'opera mostrando anche una certa competenza in materia di ritrovamenti, autopsie, indagini e interrogatori, sia l'aspetto caratteriale dei due principali protagonisti.
Il ritmo serrato, l'alternarsi di momenti drammatici con altri più "leggeri" e i numerosi dialoghi contribuiscono a rendere il romanzo coinvolgente e appassionante; sarà davvero difficile metterlo giù senza essere giunti alla soluzione finale, decisamente imprevedibile.
Un'opera ben costruita, dove nulla è mai quel che sembra.

Recensione:

Devo ammettere che non leggo molti gialli, non sono mai stata attratta da questo genere eppure, dopo aver letto Lontani dalla verità, ho cambiato parere.
Questo libro mi ha catturata già dalle prime pagine, è intrigante, misterioso e pieno di suspence.
Può sembrare un po' tetro visto che parla di killer, vittime e autopsie ma vi assicuro che il ritmo è talmente incalzante che non vi accorgerete neppure del contesto.
La parte che più mi ha entusiasmato però non è stato il caso in sé ma bensì l'alone di mistero in cui è intriso il passato del protagonista Antonio, uno dei detective più abili nel campo dell'investigazione.
Questa idea dell'autrice mi ha convinta al 100% ed ha saputo tenermi incollata al libro fino all'ultima riga.
I personaggi sono tutti ben delineati e con una personalità davvero sfaccettata.
Inutile dire che il fascino di Antonio trasuda dalle pagine... e penso che farà innamorare più di una lettrice.
Come se non bastasse la Ferraro tocca anche la parte psicologica in un modo decisamente inaspettato che mi ha affascinata moltissimo, con un argomento che mi ha sempre destato interesse ma di cui, a causa di un possibile spoiler, non posso parlare.
Ma non è finita qui perché oltre alla parte investigativa, oltre a quella introspettiva dei personaggi c'è anche una piccola parte romantica che mi ha piacevolmente sorpresa ma di cui ovviamente non vi posso parlare.
Il finale poi è stata la ciliegina sulla torta, molto originale e inaspettato per quanto mi riguarda.
Insomma amici lettori, Lontani dalla verità è un libro avvincente e che tocca temi delicati e di molto interesse.
Lo stile della Ferraro è scorrevole e semplice, non si perde in noiose descrizioni ma sa bene come far trasparire le emozioni dei personaggi con molta forza.
Ne consiglio assolutamente la lettura.

MiniCry dice:
Wow! Avvincente, sconvolgente e pieno di suspence, questo libro mi ha fatto ricredere sul genere giallo a cui non mi sono mai interessata più di tanto.”

Nessun commento:

Posta un commento