Elenco blog personale

giovedì 28 febbraio 2019

Book haul e Wrap up di febbraio.

Ciao amici lettori, come ve la state passando?
Avrei voglia di fare due chiacchiere con voi ma sono indietro con i post e quindi mi tocca spostare il mio intento a marzo...
Al momento, siccome febbraio finisce domani, è di dovere un occhiata a quelle che sono state le mie letture e i miei acquisti del mese.
Andiamo quindi a dare una sbirciata:

Book Haul di febbraio.

Libri cartacei:
- La vera storia di Camen Sandiego
- La forchetta, la strega e il drago
- It
- Gli scomparsi di Chiardiluna (L'attraversaspecchi 2°volume)
- Harry Potter e la pietra filosofale e Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (edizione con il castello di Hogwarts sulla costina, per mero collezionismo)
- La principessa degli elfi
- Thornhill
- Shadowhunters Regina dell'aria e delle tenebre
- Elevation

E-book:
Questo mese nessun e-book, solo cartacei

Fumetti/manga:
- Alice in Heartland
- Alice in Cloveland
- Alice in Heartlando My fanatic rabbit 1 e 2
- Butterfly effect volume 7
- Osama game Il gioco del re 1° volume
- Alice in Heartland My fanatic rabbitt 1° volume
- Osama game Il gioco del re 1°volume

Wrap up di febbraio.

Libri:
- Fidanzati dell'inverno (L'attraversaspecchi 1° volume)
- Scrivimi ancora
- Il marchio del serpente (Le cronache del reame incantato 1° volume)
- La leggenda della spada smeraldo (Armonia di Pietragrigia 5°volume)
- La freccia nera

Fumetti e manga:
- Itazura na kiss (2° volume)
- DMC Le cronache di Vergil
- Devilmaycry Dante (1° volume)
- HiLo
- High + Low
- Killing stalking 2° volume (stagione 2)

Queste sono le letture che sono riuscita a fare, speravo di riuscire a leggere qualcosa in più ma almeno ho portato a termine la mia TBR.
E voi cosa avete letto?
E acquisti ne avete fatti?
Ora vi saluto e auguro una buona serata.
Un bacione dalla Cry.

mercoledì 27 febbraio 2019

I preferiti del mese.


Ciao amici lettori, come state?
Io bene nonostante sia piena di cose da fare e progetti da rifinire, mi piace mantenermi sempre attiva, lo sapete.
Un altro mese è andato e mi ritrovo un'altra volta a racchiudere in questa rubrica il meglio del meglio di febbraio.
Siete pronti?
Via!

1) Serie tv e anime
Immagine correlata
Risultati immagini per the good doctor 2
Risultati immagini per carmen sandiego
Risultati immagini per devil may cry netflix
Ho guardato con divertimento la nuova serie tv disponibile su Netflix, Sex education e mi ci sono appassionata tantissimo.
Peccato che sia durata davvero poco, non mi resta che attendere la 2° stagione.
Iniziata invece la 2° stagione di The good doctor a cui mi sto appassionando sempre di più.
Per quanto riguarda gli anime ne ho visti 2 e li ho amati entrambi alla follia.
Si tratta di Carmen Sandiego e Devilmaycry tutti e due disponibili su Netflix (ormai guardo solo quello).
Insomma, mi ritengo molto soddisfatta, febbraio è stato ricco di belle novità.

2) Manga
Risultati immagini per itazura na kiss volume 2Immagine correlata
Sono indecisa tra il 2° volume di Itazura na kiss e HiLo... e così li cito entrambi.
Sono due ottime letture divertenti e simpatiche.

3) Migliori letture
Risultati immagini per misteriosa elisabetta gnoneRisultati immagini per il marchio del serpente
Misteriosa di Elisabetta Gnone e Il marchio del serpente di Alessio Chieppi. Due letture che mi hanno elettrizzata ed emozionata.

4) Miglior acquisto del mese
Risultati immagini per harry potter edizione castelloRisultati immagini per la vera storia di carmen sandiego
Harry Potter nell'edizione con il castello di Hogwarts sulla costina, lo desideravo da anni e, adesso, mi mancano solo due volumi il 2 e il 5  per averlo al completo.
Stupendo anche La vera storia di Carmen Sandiego!

5) Lavori a maglia
Avevo voglia di creare qualcosa per me e così, è nato questo simpatico lupo che ho sistemato affianco alla volpe, sempre fatta da me.

6) Miglior film
Risultati immagini per spiderwick - le cronacheImmagine correlata
Hocus pocus e Spiderwick sono stati gli unici film degni di nota.
Molto carini e divertenti.

7) Canzone preferita del mese
Risultati immagini per echame la culpa
Echame la culpa di Luis Fonsi e Demi Lovato. Ha un ritmo stupendo e le loro voci spaccano di brutto.
Ormai la sento in continuazione.

8) Nuovi siti scoperti
Risultati immagini per pop in a box logoRisultati immagini per wish
Pop in a box è il Paradiso dei Funko pop.
Ho già fatto un'ordine trovando personaggi unici e introvabili su altri siti.
Non vi dico quali ma vi anticipo che 2 provengono da una serie tv che ho amato molto e 1 è il protagonista sia di un film che di un libro...ve lo dirò quando arriveranno.
Secondo sito strepitoso è Wish dove si trova di tutto a bassissimi prezzi.

9) Migliori fotografie
Si, lo sapete che sono un'appassionata di fotografie per cui vi faccio vedere quelle che ho scattato in febbraio:
-

-


-

-

-

-

-

Bene amici, questi erano i miei Preferiti del mese, fatemi sapere nei commenti se anche voi avete dei preferiti del mese e cosa.
Bacioni!

martedì 26 febbraio 2019

Novità in libreria a febbraio.

Ciao amici lettori, come state?
Io bene, ultimamente sono andata spesso in libreria ed ho dato una sbirciata alle novità librose...vediamole insieme:

La terra del non ritorno. Petrademone vol.2
Lasciato ormai il nostro mondo, Frida, Miriam e i gemelli Oberdan si inoltrano nei regni di Amalantrah per salvare i cani spariti, ritrovare i propri cari e soprattutto Iaso, il guaritore, l’unico in grado di curare Gerico dal veleno degli uomini vuoti. 
Nel viaggio dentro le perenni nebbie di Nevelhem, le strade dei ragazzi si dividono e le missioni si fanno sempre pi difficili. Dovranno affrontare nuove e inquietanti creature (animali vampiro, aquiloni ingannatori, ipnoratti e spettri affamati di paura), viaggiare su vascelli fantasma in fiumi di tenebra e scoprire citt sbalorditive. Ad aiutarli gli intrepidi border collie di Petrademone, che staranno al loro fianco nei momenti decisivi. Numerosi saranno gli enigmi a cui dovranno dare una risposta: chi domina gli adoratori di Shulu? Perché Miriam non ha voce, ma sa far comparire parole profetiche sul Libro delle Porte? Perché il Signore degli Incubi imprigiona le anime dei bambini dietro gli specchi? I ragazzi dovranno puntare al cuore stesso del Male e disinnescarlo. Sapranno farlo senza perdersi?


La musa degli incubi
La peggiore paura degli abitanti di Pianto si è concretizzata: nella minacciosa fortezza di mesarzio i figli degli dèi sono ancora vivi. Sarai è diventata un fantasma, mentre il Sognatore ha appena scoperto di essere lui stesso un dio dalla pelle blu, l’unico capace di fronteggiare l’oscura Minya, animata dall’implacabile desiderio di vendetta nei confronti degli umani che massacrarono la sua gente. Lazlo si troverà di fronte alla più impensabile delle scelte: salvare la donna che ama oppure tutti gli altri. Ma inquietanti misteri dimenticati chiedono di essere risolti: da dove sono arrivati, veramente, i Mesarthim, e cosa ne è stato di tutti i bambini nati nella fortezza durante il dominio di Skathis? Quando i portali dimenticati si apriranno di nuovo, mondi lontani diventeranno pericolosamente vicini e un inatteso, potente nemico arriverà deciso a spazzare via le fragili speranze di tutti, dèi e umani. Sarai, la Musa degli Incubi, conoscitrice di ogni genere di paura fin da quando aveva sei anni, sarà costretta ad affrontare orrori che neanche immaginava e ad andare oltre i suoi stessi limiti: l’esperienza le ha insegnato che l’odio e il terrore sono sentimenti facili da provocare. Ma come si fa a rovesciare l’odio, a disinnescare la vendetta? È possibile salvare i mostri, piuttosto che annientarli? 
In questo atteso seguito del bestseller "Il Sognatore" va in scena lo scontro tra distruzione e salvezza: "La Musa degli Incubi" conclude in modo epico l’acclamata dilogia di Laini Taylor.


Regina dell'aria e delle tenebre. Dark artifices. Shadowhunters. Ediz. speciale
EDIZIONE SPECIALE CON CONTENUTI ESCLUSIVI: un racconto inedito, dieci tavole illustrate in bianco e nero e un poster nella retrocopertina.
Cassandra Clare firma l'ultimo capitolo della saga "Dark Artifices".
E se la dannazione fosse il prezzo da pagare per il vero amore? Nella Sala del Consiglio l'aria è impregnata di un odore metallico di sangue. Qui, poco distante dal corpo esanime di Robert Lightwood, tra le braccia di Julian giace Livia Blackthorn, la pelle del colore del latte, anche lei ormai priva di vita. Niente sarà più come prima dopo la carneficina che ha appena avuto luogo nella roccaforte degli Shadowhunters. All'indomani della morte di Livvy e dell'Inquisitore, infatti, il Conclave è in fermento e sull'orlo della guerra civile. Parte della famiglia Blackthorn, devastata per la perdita di Livvy, vola a Los Angeles, dove cercherà di scoprire l'origine di una malattia che sta provocando la progressiva distruzione della razza degli stregoni. Nel frattempo, Julian ed Emma, ricattati dal nuovo Inquisitore, nel disperato tentativo di mantenere segreto il loro amore proibito partono per una pericolosa missione nella Terra delle Fate con l'obiettivo di recuperare il Volume Nero dei Morti, un libro di incantesimi potentissimi per riportare indietro i defunti. Quello che scopriranno, però, è un segreto che potrebbe annientare l'intero loro mondo e gettare così un'ombra scura sul loro futuro. Per questo, Emma e Julian saranno costretti a lanciarsi in una vera e propria corsa contro il tempo per salvare se stessi e il mondo degli Shadowhunters prima che il potere mortale della maledizione parabatai distrugga quello che hanno di più caro.


Elevation
Il re dell’horror Stephen King, dopo il successo di “La scatola dei bottoni di Gwendy”, torna in libreria con “Elevation”. 
A Scott Carrey sta accadendo qualcosa di molto molto strano: ha perso peso, lo dice la bilancia, eppure il suo aspetto non è cambiato affatto. Scott racconta a Bob Ellis, dottore e amico di una vita, le sue perplessità. È come se la gravità si stesse progressivamente dissolvendo nel suo corpo. Quanto all’umore, beh, si sente felice, per non dire euforico, come non era ormai più da molto tempo. Sarà per questo che è disposto a provare a far ordine nella sua vita e ad aiutare la coppia di lesbiche della porta accanto ad aprire il proprio ristorante nella diffidente Castel Rock.
In un grande omaggio ai suoi maestri, in "Elevation" Stephen King si prende la libertà di immaginarsi una risposta ironica e positiva alle divisioni sociali che affliggono il nostro tempo.



La famiglia prima di tutto!
Fixie Farr è sempre stata fedele al motto di suo padre: "La famiglia prima di tutto". E, da quando lui è morto, lasciando nelle mani della moglie e dei tre figli il delizioso negozio di articoli per la casa che ha fondato a West London, Fixie non fa che rimediare ai pasticci che i suoi sfaticati fratelli combinano invece di prendersi cura di sé. D'altra parte, se non se ne occupa lei, chi altro lo farà? Non è certo nella sua natura tirarsi indietro e, soprattutto, non sa trattenersi dal mettere ogni cosa a posto, anche se non la riguarda. Così quando un giorno in un bar un affascinante sconosciuto le chiede di tenere d'occhio il suo portatile lei non solo accetta ma, a rischio della sua incolumità, salva il prezioso computer da un danno irreparabile. Sebastian, questo il nome dell'uomo, è un importante manager finanziario e, volendo a tutti i costi sdebitarsi con lei, le scrive su un pezzo di carta: "Ti devo un favore". Sul momento Fixie non lo prende sul serio, abituata com'è a trascurare i suoi bisogni, ma si sbaglia di grosso. Riuscirà a trovare il coraggio di cambiare e smettere per una volta di pensare solo agli altri? La famiglia prima di tutto! è una commedia romantica piena di humour, ma anche un romanzo di formazione che racconta la rinascita della sua adorabile protagonista finalmente pronta per il futuro che si merita. 
Con l'empatia e il tocco delicato e sempre arguto che la contraddistinguono, Sophie Kinsella affronta le dinamiche dei legami familiari, regalandoci ancora una volta un personaggio a cui sarà difficile non affezionarsi.


La ragazza invisibile
Una mattina di maggio Aurora Ríos viene trovata morta nella palestra della scuola. Qualcuno le ha inflitto un colpo fortissimo sulla testa e ha abbandonato vicino al corpo martoriato uno strano indizio: una bussola. È forse questo il primo momento in cui i compagni si accorgono veramente di Aurora, la "ragazza invisibile". A diciassette anni, Aurora non ha amici, né una famiglia che voglia occuparsi di lei. La sua morte fa chiasso, forse troppo, finché tutti ammutoliscono. Perché all'improvviso tutti a scuola vengono sospettati per il delitto. Ma chi è il vero responsabile di quello che è successo? Julia Plaza è ossessionata da questa domanda. Compagna di classe di Aurora, Julia ha un'intelligenza straordinaria e una memoria prodigiosa, ed è in grado di realizzare un cubo di Rubik in meno di cinquanta secondi. Così, quasi per gioco, e con l'aiuto del suo migliore amico Emilio, inizia a indagare sul delitto. Ma il gioco si trasforma rapidamente in un vortice da cui Julia non può più uscire: perché niente è come sembra e l'assassino della bussola potrebbe essere proprio accanto a lei.

La ragazza che voleva salvare i libri. Ediz. a colori
Anna adorava i libri. Leggeva tutto il giorno. Leggeva la mattina prima di alzarsi. Leggeva la sera prima di andare a letto. Leggeva la sera dopo essere andata a letto. Quando la mamma o il papà entravano nella sua camera, faceva finta di dormire. Ma non dormiva. Leggeva sotto il piumino. Attraverso i libri si faceva centinaia di nuovi amici. E qualche nemico. Ma, si sa, così è la vita.

L' isola dell'abbandono
Con “L’isola dell’abbandono”, Chiara Gamberale si riconferma come una delle voci più sensibili del panorama letterario italiano.
È famosa l’etimologia dell’espressione “piantare in asso”: viene dall’abbandono più celebre della storia della letteratura, quello di Teseo che lascia Arianna dopo che lei gli ha salvato la vita aiutandolo a fuggire dal labirinto. Anziché riportare la ragazza con sé ad Atene, Teseo l’abbandona a se stessa sull’isola di Naxos (in Naxos, in asso, appunto). Proprio con questo mito dialoga il romanzo di Chiara Gamberale.
Anche la protagonista di questa storia, infatti, è stata abbandonata a Naxos dal suo primo grande amore, Stefano. Sono oramai passati dieci anni da allora, quando lei decide di far ritorno su quell'isola. A spingerla a fare i conti con quella ferita lontana è un avvenimento importante appena verificatosi nella sua vita: ora che è madre, infatti, tutto sta assumendo contorni nuovi, e lei, più fragile e più forte al tempo stesso, non può che ripensarsi daccapo e lasciare che i nodi vengano al pettine. 
“L’isola dell’abbandono” di Chiara Gamberale è un libro sul miracolo e la violenza della vita, sulla paura di perdere il controllo su se stessi ma anche sul bisogno di lasciarsi andare. Perché l’abbandono è forse la forma più terribile di sofferenza, ma è anche un'occasione insostituibile per rincontrarsi.


Bene amici, spero che questo post vi sia stato utile, io ho già messo gli occhi su alcuni di questi libri e, se avete imparato a conoscermi, saprete anche su quali...😈
Ora vado, vi auguro buona giornata e buone letture. 
Bacioni 💖

lunedì 25 febbraio 2019

Opposition.


Ciao amici lettori, come state?
Oggi ho un meravigliosa novità, volete saperla?
Ma certo che si.
Finalmente sono riuscita a portare la mia best Sonja sul blog! Come?
Beh, abbiamo ideato assieme una simpatica rubrica giocando sui nostri gusti opposti, come dire, ciò che ci distingue ci unisce.
Da sempre io cerco di portarla dal lato oscuro e lei cerca di rendermi più zuccherosa, quindi ci è sembrata carina l'idea di creare Opposition, una rubrica in cui vi consigliamo due cose completamente opposte, una romantica e l'altra oscura (gotica, horror, magica).
Ci auguriamo che vi piaccia e che desti il vostro interesse.
Per il primo post abbiamo pensato di consigliarvi due letture che abbiamo tanto amato: Scrivimi ancora per Sonja e Fallen per me.
Andiamo a conoscere meglio questi libri e a spiegare perché ci piacciono tanto.

Cry

Risultati immagini per fallen libro trama

Titolo: Fallen
Autore: Lauren Kate
Genere: sovrannaturale/fantasy/gotico
Trama:
In seguito a un tragico e misterioso incidente, Lucinda è stata rinchiusa a SwordEtCross, un istituto a metà fra il collegio e il riformatorio. Nell'incidente un suo amico è morto. Lei non ricorda molto di quella terribile notte, ma la sua ricostruzione dei fatti non convince la polizia. La vita nella nuova scuola è difficile: il senso di colpa non le lascia respiro, proprio come le telecamere che registrano ogni singolo istante della sua giornata. E tutti gli altri ragazzi, con cui è più facile litigare che fare amicizia, sembrano avere alle spalle un passato spiacevole, se non spaventoso. Tutto cambia quando Luce incontra Daniel. Misterioso e altero, prima sembra far di tutto per tenerla a distanza, ma poi è lui a correre in suo aiuto, e a salvarle la vita, quando le ombre scure che Luce vede in seguito all'incidente le si stringono intorno. Luce, attratta da Daniel come una falena dalla fiamma di una candela, scava nel suo passato e scopre che standogli vicino, proprio come una falena, rischia di rimanere uccisa: perché Daniel è un angelo caduto, condannato a innamorarsi di lei ogni diciassette anni, solo per vederla morire ogni volta... Insieme, i due ragazzi sfideranno i demoni che tormentano Luce, e cercheranno la redenzione.

Il mio pensiero:
Fallen è il 1° libro di una delle mie saghe preferite ed è popolato da angeli caduti. Già l'argomento mi intriga parecchio, se poi ci mettiamo i famosi e dannati angeli neri, un amore impossibile e la reincarnazione infinita della protagonista, ci andiamo a nozze.
Questo libro praticamente tocca quasi tutti gli argomenti che più mi affascinano, è scritto con uno stile leggero e la storia è interessante e piena di intrighi.
Fallen gira intorno alla storia d'amore tra Luce e Daniel, un amore segnato da una terribile maledizione che nega loro la possibilità di amarsi.
Il povero Daniel è destinato a rincorrere Luce tra una reincarnazione e l'altra, ad avvicinarla, a farla innamorare, a baciarla e...a vederla morire arsa non appena le loro labbra si incontrano.
L'avevate mai vista una storia d'amore più tormentata di questa?
Io l'ho semplicemente amata alla follia.
Quanto mi sono tormentata a seguirne le vicende e a disperarmi come una dannata!
Ho amato molto Fallen perché mi ha lasciato un segno sul cuore, tra le sue pagine ho gioito, pianto, sperato, sognato, e anche amato.
La storia che viene raccontata è cupa, forte e passionale, tormentata, e per certi versi, romantica.
Vogliamo parlare poi della copertina?
È la più bella dell'intera saga, mi ha colpita non appena l'ho vista.
Secondo il mio punto di vista è molto comunicativa, solo guardandola si intuisce la storia che viene raccontata all'interno.
Questa ragazza un po' gotica che versa le sue lacrime correndo in un fitto bosco notturno...da brivido, mi viene la pelle d'oca ad immaginare la scena.
Ma, Fallen oltre ad avere una bella copertina, e una bella trama ha anche un altro punto di forza: i personaggi.
Luce e Daniel sono molto interessanti e la loro storia personale è avvincente e complicata ma, il mio cuore l'ho perso dietro a Cam, l'angelo caduto dalle ali nere come le nuvole in tempesta.
Cam è un personaggio complesso, oscuro, ingannevole e scaltro che si pone all'inizio come antagonista ma che, nel corso dell'intera saga, si rivela invece un ottimo alleato con una storia personale toccante e profonda.
Il fatto che sia un gran fico, moro, occhi verdi, fisico muscoloso e sexy e carattere irriverente e magnetico non fa che aumentarne il fascino.
Immagine correlataImmagine correlata
Immagine correlata
Voglio spendere qualche parola anche sul film già che ci sono...
purtroppo non ha nulla a che fare con la bellezza del libro.
Oserei dire che mi ha quasi rovinato la storia, non è riuscito ad emozionarmi nemmeno la metà del libro, l'ho trovato brutto, fatto male, sbrigativo e noioso.
Bocciatissimo, su tutti i fronti.
Mi dispiacerebbe da morire se le persone dopo aver visto il film parlassero male di questa saga, che invece è stupenda, per questo consiglio vivamente di leggere i libri e lasciar perdere il film, di cui peraltro non so nemmeno se uscirà il seguito.
Devo tanto a questo libro perché lo lessi in un periodo particolare della mia vita e mi segnò molto profondamente per cui, nonostante le molte critiche che ha ricevuto, ribadisco il mio amore incondizionato e continuo a consigliarlo.



Sonja 

Buongiorno!!! Ringrazio Cry per questa opportunità Per il primo appuntamento con la sua nuova rubrica “Opposition” il libro da me scelto è “Scrivimi Ancora” di Cecelia Ahern, pubblicato nel 2005. 
La trama ruota intorno alla nascita ed evoluzione del rapporto di Rosie e Alex, amici fin dai tempi delle elementari. Con l’avanzare del tempo, affronteranno scelte e relativi cambiamenti che influenzeranno la loro amicizia, sia positivamente che in modo negativo, ma diamo uno sguardo più da vicino…

Risultati immagini per scrivimi ancora libro

Rosie Dunne e Alex Steward si conoscono tra i banchi di una scuola elementare di Dublino, e da quel momento diventano inseparabili: l’autrice sceglie di raccontare le loro avventure/disavventure mostrandoci prima i bigliettini, poi i messaggi e le mail, scambiati tra i due nel corso degli anni.
Tra i due bambini si creerà un rapporto indissolubile, che perdurerà anche nell’adolescenza… almeno fino ai loro sedici anni. Il giorno del sedicesimo compleanno di Rosie, infatti, i due decidono di marinare la scuola per recarsi in un pub e bere per la prima volta. Purtroppo, però, le cose non vanno come previsto e non solo Rosie verrà ricoverata al pronto soccorso (con tanto di lavanda gastrica a causa del troppo alcool bevuto), ma i ragazzi verranno sospesi per una settimana per aver falsificato le giustificazioni.
Rosie se la caverà con una settimana di reclusione in casa, mentre Alex sarà costretto a dare una mano nell’ufficio in cui lavora il padre, e proprio in quell’occasione il ragazzo incontrerà Bethany.
La nuova fiamma di Alex cambierà non poco il rapporto con la migliore amica, ma la svolta più sconvolgente sarà la decisione del padre di Alex: quella di accettare un’offerta di lavoro che porterà lui e la famiglia a trasferirsi negli Stati Uniti! I due amici non sopportano l’idea di separarsi, e così decidono di scriversi ogni giorno e con la promessa che Rosie frequenterà il college in America per potersi ricongiungersi con l’amico. Anche qui, però, il destino ci mette lo zampino (che fa pure rima! XD) e Rosie finirà per non avere la possibilità di frequentare il college…
La nascita di Katy, la lontananza e il matrimonio di Alex metteranno a dura prova l’amicizia tra i due, malgrado tutto, però, i ragazzi continueranno la loro corrispondenza. Tra litigi, scuse, silenzi da parte di entrambi e confidenze che solo alla persona più vicino al nostro cuore si possono fare, il rapporto di Rosie ed Alex diverrà sempre più forte e destinato a non finire mai.

Risultati immagini per scrivimi ancora libro

Nel 2014 è stato tratto un film intitolato “#ScrivimiAncora”, in originale “Love , Rosie”, diretto da Christian Ditter.
A prestare volto ai nostri protagonisti sono Lily Collins e Sam Claflin (Finnick Odair nella saga di “Hunger Games”).
Il film non si discosta molto dalla trama originale, ma, come spesso accade, alcune vicende sono state eliminate oppure sono state fatte accadere in momento diversi della vita dei protagonisti. Il caso più evidente è stato il finale (tranquilli, niente spoiler! ��) che è stato riprodotto molto fedelmente… ma circa vent’anni prima di quando accade nel libro…

Personalmente ho adorato lo stile di narrazione scelto dall’autrice, senza alcuna scena di dialogo diretto tra i personaggi. Sono questi a raccontare a noi quello che hanno vissuto, esattamente come ognuno di noi fa con i propri amici o parenti, con un messaggio, una mail oppure su dei social come potrebbe essere Facebook. Questo stratagemma ha reso la lettura scorrevole e molto veloce, malgrado le 429 pagine (almeno dell’edizione in brossura che possiedo). Da apprezzare anche la dolcezza con cui alcune tematiche vengono affrontate, prima tra tutte l’amicizia tra Rosie ed Alex. Tutti considerano impossibile che un ragazzo ed una ragazza possano essere solo amici, soprattutto intimi loro due, e che uno dei due non finisca per innamorarsi dell’altro. La bravura della Ahern sta proprio in questo: riesce a far capire il profondo “amore” che lega i protagonisti, senza cadere nello scontato e sdolcinato. Perché la parola “AMORE” ha molte sfaccettature, e in questo romanzo ne mostra parecchie: l’amore che i genitori provano per i figli, ma anche quello che i figli provano per i genitori, l’amore platonico e quello passionale… tutte esperienze che porteranno Alex e Rosie a cambiare nel profondo e crescere per poter affrontare la vita, tornando ad essere, però, i bambini di sei anni che si scambiavano bigliettini a scuola durante le loro conversazioni.

Che dire… questo libro mi aveva conquistata dieci più di dieci anni fa la prima volta che lo lessi… e mi ha riconquistata ora risfogliandolo per scrivere questa piccola recensione. Consiglio caldamente di leggerlo agli amanti del genere rosa, ma anche a chi non è molto avvezzo data la scarsa quantità di zuccherini ��.
Ringrazio ancora Cry per avermi chiesti di partecipare a questa sua iniziativa! Un bacione a tutti e speriamo a presto!

E con questo è tutto cari lettori, spero che la rubrica vi sia piaciuta e che abbiate apprezzato l'arrivo di Sonja sul blog, sono certa che assieme riusciremo a cogliere la vostra attenzione e il vostro affetto.
Fateci sapere se avete letto questi libri e se avete qualcosa di simile da consigliarci.
Per oggi è tutto, buona serata e bacioni 💕


domenica 24 febbraio 2019

I miei acquisti di febbraio II parte.

Ciao amici lettori, come state? 
Nel corso del mese ho fatto ancora qualche acqusto, e voglio quindi farvi vedere che cosa ho preso.
Siete curiosi? 
Bene, allora eccoli qui: 
Ho deciso di continuare la trilogia dell'Attraversa specchi comprando Gli scomparsi di Chiardiluna. Sono curiosa di vedere come procede la storia.
Ho poi recuperato altri due volumi di Harry Potter con il castello di Hogwarts sulla costina. Mi mancano soltanto il numero 2 e il 5 e poi ce l'ho tutti.
Mi sono innamorata della copertina La principessa degli elfi e così me lo sono portata a casa assieme a 3 deliziose e piccolissime fiabe.
Ho poi acquistato da un'amica la serie completa del manga Alice in Heartland e Alice in Cloveland. Sapete che amo tutto ciò che riguarda Alice nel Paese delle Meraviglie ed ogni suo possibile retelling o storia ispirata ad esso, quindi non potevo non avere questo manga.
Procedo ancora nel recuperare i volumi del fumetto italiano Butterfly effect, giunto ormai al 7 della serie che ancora non accenna ad avere un finale...

E questi sono i miei ultimi acquisti di febbraio (o forse no?).
Vi piacciono? Conoscete qualche titolo citato?
Fatemi sapere. 
Bacioni 
 e buona lettura!