Elenco blog personale

martedì 20 novembre 2018

Recensione Storie illustrate di fantasmi.


Risultati immagini per storie illustrate di fantasmiTitolo: Storie illustrate di fantasmi
Autore: Molti
Casa Editrice: Edizioni Usborne
Genere: Fantasy/sovrannaturale
Prezzo: € 16,90
Pagine: 288
Voto: 10/10

Trama:

Tredici racconti da brividi per i lettori più coraggiosi. Tra spiriti burloni e fantasmi in cerca di giustizia, queste storie ricche di suspence ti faranno accapponare la pelle!

Recensione:

Avevo sempre sognato che esistesse la magia vera, un mondo di spiriti e incantesimi.”

Quando ho visto per la prima volta questo libro ho provato un vero e proprio colpo di fulmine.
Storie di fantasmi? Illustrate?
Non poteva non essere mio!
Voi, che ormai mi conoscete un po', avrete capito quanto io adori il mondo sovrannaturale, e sopratutto i fantasmi, gli spiriti, leggerei davvero qualsiasi cosa se si parla di questo argomento.
Ma questo libro non è solo una raccolta di racconti da brivido, è anche una vera e propria opera d'arte.
Non potete nemmeno immaginare quanto siano belle le sue illustrazioni, in foto rendono davvero poco, dovete vederle dal vivo per perdervi nei dettagli e nella bellezza di queste immagini da favola.
Perché ho dato un 10 pieno a Storie illustrate di fantasmi?
Principalmente perché leggendolo mi sono ritrovata catapultata nel passato, ai giorni della mia infanzia in cui leggevo libri per bambini con un sacco di immagini colorate, ed è proprio tramite questa meraviglia che mi sono sentita scaldare il cuore.
Devo dire che mi sono piaciute molto anche le storie, originali e piene di suspence.
Mi chiederete quanta paura fa questo libro, e vi posso assicurare che potrete tranquillamente leggerle assieme ai vostri figli senza traumatizzarli, chissà che poi da grandi non diventino fan di grandi scrittori del terrore come King ;)
Insomma amici lettori, non potete proprio farvi mancare questo libro, è troppo bello per non averlo in libreria.

C'è vita oltre la morte. Più entri in quel mondo, più rischi di conoscerne gli orrori. Ma ha anche una sua bellezza, e tristezza e gioia, tanta gioia.”


lunedì 19 novembre 2018

Parliamo di Le terrificanti avventure di Sabrina.



Non conoscevo nemmeno l'esistenza di questa serie tv ma Netflix ha pensato bene di aggiornarmi facendomela trovare tra i consigli.
Potevo non gettarmi subito in questa serie stregonesca?
Ricordate Sabrina vita da strega? Bene, dimenticatela perché Le terrificanti avventure di Sabrina è tutta un'altra storia.
Ovvero, la storia avrebbe una base comune con dei personaggi comuni, ma ad un certo punto diventa un'altra cosa.
Questo remake è davvero strepitoso e a tratti agghiacciante.
Se pensate a Sabrina come la buffa streghetta pasticciona de Sabrina vita da strega, avete sbagliato di grosso a sto giro, la Sabrina che incontrerete in questa nuova serie è tutto fuorché buffa.
Più che il personaggio in sé ho adorato come hanno ideato la storia, rendendola ricca di mistero e piena zeppa di oscurità.
Questa si che è una serie degna di essere guardata e gustata a dovere.
Sebbene abbia amato a suo tempo Sabrina vita da strega, devo ammettere che il remake è 100 volte meglio, e molto più in stile stregonesco.
Le streghe cari lettori devono far paura e non far ridere a mio parere, ma io sono di parte da buon amante dell'horror.
Quindi ci ritroviamo con la “dolce”, si fa per dire, Sabrina obbligata a fare una scelta essendo mezza strega, mezza umana: abbracciare il credo della Chiesa della Notte, oppure scegliere di abbracciare il culto dei mortali.
Ma pensate che sia una scelta semplice?
Sabrina si ritrova quindi a combattere contro se stessa fra l'essere finalmente una strega a tutti gli effetti, oppure restarlo a metà continuando a vivere una vita da mortale accanto alle persone che ama.
Non è certo facile però nascondere una cosa del genere...
ed è per questo che si metterà in un sacco di guai fondamentalmente, per tenersi il fidanzato che ama da morire.
Ovviamente non vi posso raccontare tutto ma vi assicuro che divorerete l'intera serie in una settimana al massimo, è troppo avvincente.
Io l'ho amata davvero troppo e non vedo l'ora che esca la seconda stagione perché prevedo mi piacerà ancor di più, vista la svolta che ha preso il finale...chi l'ha vista capirà cosa intendo.
Vi chiederete poi se mi sono affezionata a qualche personaggio, come al solito del resto, ebbene si, qualcuno mi è entrato nel cuoricino: Ambrose.
Non ho ancora deciso cosa mi abbia veramente colpita di questo personaggio, forse l'ironia, forse la freschezza, forse la bellezza, non lo so proprio ma l'ho adorato.
Devo ammettere che la scelta del cast maschile è stata azzeccatissima e questi, a parer mio sono i tre più quotati:



I primi due formano un triangolo assieme a Sabrina alquanto stuzzicante: se da una parte c'è l'amore eterno e sdolcinato, il primissimo amore Harvey, dall'altra c'è un affascinante quanto sexy stregone che incuriosisce la parte stregonesca della ragazza...chi vincerà?
Boh, non faccio pronostici, dico solo che questa Sabrina ha tutte le fortune del mondo!
Altro personaggio riuscitissimo è quello di Madam Satana, la vera cattiva, una delle tante, della serie.
Oltre ad essere una gran bella donna, interpreta alla perfezione il ruolo della strega cattiva e si è guadagnata la mia ammirazione, nonostante sia un'antagonista davvero crudele e subdola.
Ma le streghe sono così no?

Insomma amici lettori, se volete una serie tv che parli di streghe in modo convincente non potete che vedere Le terrificanti avventure di Sabrina!
Voto personale? Beh direi 9/10 in attesa del 10 e lode per la 2° stagione ;)


domenica 18 novembre 2018

I miei consigli.

Ciao amici lettori, come state?
Ridendo e scherzando siamo già oltre la metà di novembre ed io non ho ancora concluso quasi nulla 😕 però ho comunque deciso di consigliare, almeno a voi, qualche bella lettura.
Vediamo un po':

-Rosa

Quando Lexi si sveglia in un letto di ospedale, non ricorda proprio cosa le sia successo. È convinta di avere 25 anni, di essere povera in canna, con una vita sentimentale disastrosa, i denti storti e le unghie mangiate... E invece eccola fresca di parrucchiere, con una bocca perfetta, mani curatissime, un lavoro da super manager e... un sacco di soldi! Sì, perchè oltretutto è sposata a un bellissimo miliardario. Ma come è possibile? Il fatto è che lei in realtà ora ha 28 anni, ma non ricorda nulla del suo passato recente, marito compreso, e non riesce proprio a riconoscersi. Ma almeno ha la vita perfetta, e questo sembra un buon inizio... o no?


- Fantasy
Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.

- Thriller/horror
5 racconti del terrore pieni di suspense e atmosfere da brivido

- Graphic novel/ Fumetti/ Manga
Continua la convivenza tra Bum e Sangwoo, mentre il loro rapporto si evolve rapidamente. Grazie alle macchinazioni di Sangwoo, Bum passa da vittima a complice, evento che aumenta ancora di più la profondità della loro dipendenza reciproca. Il passato dei due ragazzi pesa su di loro e sulle loro scelte, mentre un nemico temibile, dalla parte della giustizia, è ormai vicino alla verità... La seconda stagione del webcomic «Killing stalking», nella sua prima edizione cartacea.

- Narrativa
L'anima non si arrende di [Conti, Marco]
Una lettera, un improvviso tuffo nel passato per Marco; scrittore di successo abbandonato da Sabrina e dall'ispirazione, che accetta l'invito dello zio Nicola: recarsi a Parigi per ascoltare le ragioni della sua sparizione, avvenuta quando Marco era ancora bambino. Il viaggio a Parigi sarà l'occasione per riallacciare i rapporti col fratello Francesco e per riconciliarsi con il passato. Ad aspettarlo non sarà però Nicola, ma una scoperta inquietante. 
Emma, la sua compagna di viaggio, gli stravolge la vita; scompare, ma (forse) non per sempre...

- Libri per bambini/ ragazzi
Un bellissimo libro con illustrazioni meravigliose e storie piene zeppe di fantasmi.

Che ne dite amici lettori, vi sono piaciuti i consigli?
Fatemi sapere se anche voi avete qualcosa da consigliarmi.
Baci e abbracci dalla Cry.


sabato 17 novembre 2018

Segnalazione Bingo Bongo & altre storie di Stefano Labbia.

Risultati immagini per bingo bongo & altri racconti di stefano labbiaTitolo: Bingo Bongo & altre storie
Autore: Stefano Labbia
Casa editrice: Il Faggio 
Luogo e data: Milano, marzo 2018 di pubblicazione 
Genere: Narrativa - racconti brevi 
Tematica: Riflessioni sulla contemporaneità 
Personaggi principali:Vari 
Ambientazioni: Varie 
Tempi della narrazione: Attualità 
Trama: Varia 
Commenti:
 Le storie di Stefano Labbia sono fatte di scenari aridi e frenetici, di nichilismo e di una umanità di pietra. Le anime che vi trovano voce sono perse e rabbiose eppure non sempre rassegnate perché, anche se non lo danno a vedere, sanno che questo non è il migliore dei mondi possibili. 
Link all'acquisto: http://www.ilfaggio.it/Sabbie_02Bingo.htm


Biografia dell'autore:

Stefano Labbia, classe 1984, è un giovane autore italiano di origine brasiliana. Nato nella Capitale d'Italia, ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie, “Gli Orari del Cuore” nel 2016 per Casa Editrice Leonida. 
Nel 2017 ha dato alle stampe la sua seconda silloge poetica dal titolo "I Giardini Incantati" (Talos Edizioni) ed il suo primo romanzo "Piccole Vite Infelici" (Edison Publishing). 
Nel 2018 per LFA Publisher uscirà la sua prima graphic novel da autore e sceneggiatore dal titolo "Killer Loop'S" ed una raccolta di racconti, "Bingo Bongo & altre storie" (Il Faggio Edizioni). 
Ha pubblicato / è inoltre presente in: "Un penny dall'inferno" (Senso Inverso Edizioni - 2017 - Raccolta di racconti horror di Autori Vari selezionati tra i vincitori del Concorso Letterario "Luce Nera" III edizione); Antologia poetica "Versus Sulmona 2016 - 2017" - Lupi Editore (AAVV - selezionato in occasione del Premio Letterario "Versus Sulmona 2016 - 2017); Antologia di racconti "Preghiera di un uomo che cade dalle nuvole" - vincitore del concorso letterario "Oceano di Carta 2017" (Senso Inverso Edizioni – 2017); Antologia racconti e poesie "Una città che scrive. Una città che rinasce." 2017 (Associazione "Una città che...") selezionato per il Premio Letterario Internazionale "Una città che scrive 2017"; Raccolta poetica "Rosa" selezionato per il concorso letterario "Versi in Volo" (Sensoinverso Edizioni - 2017); "Nello specchio" - Antologia di racconti horror di Autori Vari selezionati tra i vincitori del Concorso Letterario "Luce Nera" IV edizione (Senso Inverso Edizioni – 2018). Ha inoltre pubblicato, per Aster Academy, il volume di illustrazioni "Super Santa for Peace" il cui ricavato è andato totalmente alle vittime del terremoto del Messico del 2017. Collabora dal 2016 con il portale MyReviews.it (cinema ed editoria) e dal 2017 anche con i portali Okay News e Youtubers Italia. Ha scritto per 2duerighe.com (cinema e teatro - 2016 / 2017), "Il Nostro", free press magazine mensile (2017), The Freak (autore - poeta - 2016 / 2017), Oubliette Magazine (cinema, arte, musica e teatro - 2016 / 2017) e ItLondra / ItParigi (2017). Ha condotto e curato un programma radio dedicato a cultura, poesia, teatro e musica sulla radio indipendente Deliradio.it (2017). È stato tra i giurati del Premio ArgenPic 2018 – sezione Comics (2018). Ha curato la prefazione del libro "Super Santa for Peace" (2018 – Aster Academy Edizioni), de "Incanto" – raccolta di poesie di autori vari (2018 – free ebook) e di "Storie di Prog: Rinascimento" di Fabrizio Felici (2018 – BD Edition). Ha esordito come autore a teatro con "Discarika", una piéce da lui scritta che tocca i temi di energia e consumismo facendo riflettere con un sorriso sull Ha inoltre collaborato alla stesura e all'ideazione (come autore / co-autore) di “Boh” (Sitcom – Distribuita da Extra Tv – Idea, regia e sceneggiatura - 2016), “Butterfly Lies” (2015 / 2016 - UK – idea, soggetto e sceneggiatura), “Safe” (Idea, soggetto e sceneggiatura – Tv Show - USA – 2015), “Life Goes On - La vita va avanti” (Idea, soggetto e sceneggiatura – Film – 2015), "American In" (Idea, soggetto e sceneggiatura - Sitcom - USA - 2015), “(R)Evolution” (Idea, soggetto e sceneggiatura – 2015), “Police Assault - Justice” (Idea, soggetto e sceneggiatura - Tv Show – USA - 2014), "WMW – What Men Want" (dramedy – UK – 2015 / 2016 – Idea, soggetto e sceneggiatura), “Fear” (fantastico - UK - idea, soggetto e sceneggiatura - 2015 - 2016) , "Sisco" (drama - USA - 2017) e "Dallas Boulevard" (crime - dramedy - USA – 2015). AWARDS Selezionato da SensoInverso Edizioni con un racconto breve a tema horror per il contest letterario "LuceNera" IV edizione (2018); Partecipa al Concorso Giuseppe Gioacchino Belli XXVIV Edizione - Sezione A (2017) con un componimento originale inedito (Finalista); Concorso Mario Dell'Arco 2017 - Finalista con un componimento originale - Accademia Giuseppe Gioacchino Belli; Premio "Elison Publishing" - selezionato con il romanzo "Piccole Vite Infelici" dalla Casa Editrice Elison Publishing per la categoria migliore romanzo inedito (2017); Selezionato dal quotidiano "Il Fatto Quotidiano" con Piccole vite infelici", romanzo che ne pubblica l'incipit sul suo sito (2017); Premio Internazionale "Una città che scrive" 2017 - Finalista / Secondo classificato categoria Racconti brevi - Associazione "Una città che..."; Premio Nazionale Nobildonna Maria Santoro 2017 – Finalista - Accademia Giuseppe Gioacchino Belli; Selezionato con un racconto originale al contest letterario "Oceano di Carta" 2017 da Senso Inverso Edizioni; Selezionato con un racconto originale al contest letterario "LuceNera" III Edizione da Sensoinverso Edizioni (2017); Selezionato con un componimento poetico originale da Lupi Editore per la raccolta "Versus Sulmona" 2017 di autori vari; Selezionato con un componimento poetico originale al contest letterario "Versi in volo" 2017 da Sensoinverso Edizioni; Partecipa al Concorso Giuseppe Gioacchino Belli XXVIII Edizione - Sezione A (2016) con un componimento originale inedito (Finalista); Primo Classificato nel Contest "Lycamobile Video Spot 2016" – sezione Italia con Edoardo Montanari (2015 – Autore non accreditato). Favourite comics artist: Gil Kane, John Romita Sr, Riccardo Federici, Terry Dodson, Giuseppe Camuncoli, Barry Kitson, Matt Wagner, Greg Land, Frank Cho, Nicola Scott, Adam Hughes, Alex Ross, Clay Mann.


Comunicato stampa:

Nella nuova collana “Sabbie” (http://www.ilfaggio.it/sabbie_home.htm) dedicata a titoli digitali di narrativa e poesia illustrate e caratterizzata da particolare cura grafica e cromatica, Edizioni Il Faggio presenta Bingo Bongo & altre storie, raccolta di 20 racconti brevi di Stefano Labbia accompagnati da 11 dipinti del pittore svedese Pontus Wåhlström. 

Dove stiamo andando? Non lasciamoci ingannare dall'età veneranda di questo interrogativo che nonostante le sembianze di un matusalemme spiazza gli uomini di tutte le epoche e di tutte le latitudini. I più propensi alla rassegnazione potrebbero dire: non c'è altro posto in cui andare se non quello in cui siamo già; un posto fatto di solitudine, di uomini posseduti dalla tecnologia, di anime sopraffatte e impotenti. È il luogo desolato descritto nelle storie di Stefano Labbia, fatte di scenari aridi e frenetici, fatte di nichilismo e di una umanità di pietra. Persi in un labirinto senza entrata, in cui siamo collocati da sempre, in cui siamo nati, dove stiamo correndo? Dove stiamo andando? Che senso ha? E seppure stiamo andando da qualche parte, seppure questo non fosse un mondo statico, siamo davvero noi a stabilire la rotta della nostra esistenza? Le anime che trovano voce nelle pagine di Stefano Labbia sono perse e rabbiose eppure non sempre rassegnate perché, anche se non lo danno a vedere, sanno che questo non è il migliore dei mondi possibili.

Che ne dite amici lettori?
Sembra davvero un libro carinissimo.
Ci si legge domani con un nuovo post.
Bacioni dalla vostra Cry.


venerdì 16 novembre 2018

5 cose che...

Ciao amici lettori, come state?
Spero bene e che possiate fare tantissime letture...anche alla faccia mia, che non sto leggendo praticamente quasi nulla!
Mannaggia al tempo che non ho da dedicare a questa passione... me triste!
Ma bando alle ciance e andiamo a vedere qual'è l'argomento di oggi:

5 libri in cima alla mia wish list.

1) 
Potevo forse perdermi l'uscita del 3°, e attesissimo, volume di La saga del Dominio?  In realtà lo devo ancora acquistare ma è sicuramente il primissimo libro che comprerò non appena mi decido ad organizzare una giornata di sano shopping.
Non vedo l'ora di averlo e tuffarmici dentro!

2)
Le guerriere del ghiaccio e della neve di [Lauren, Ruth]
Ho letto il primo volume, La prigioniera del ghiaccio e della neve, assieme alla mia amica Diletta senza sapere che in realtà si tratta di una trilogia. Avendo quindi letto il primo, non posso non andare avanti, visto che mi era piaciuta abbastanza la storia.

3)
Ho scoperto Zusak solo quest'anno, con la trilogia dei Fratelli Wolfe, l'altra sera ho guardato finalmente Storia di una ladra di libri ed ho finito per convincermi del tutto riguardo a questo autore. Mi piace, e anche tanto, così ho pensato di recuperare tutti i suoi libri, e si da il caso, che mi manca solo questo.
4)
Non ho ancora letto il 1° volume ma mi porto avanti acquistando anche il 2°, mi ispira da morire. Voi lo avete letto o ne avete sentito parlare? Datemi un parere.

5)
Risultati immagini per armonia di pietragrigia ultimo libro
Sebbene debba ancora leggere il 4° volume io mi porto avanti anche in questo caso e me lo compro non appena mi è possibile, adoro questa saga.

Bene amici, questi sono i libri che sono in cima alla mia wish list e che quindi acquisterò il prima possibile.
Siccome sono curiosa vado a vedere i post degli altri blogger, e se non siete blogger lasciate qui sotto nei commenti i vostri 5 libri.
Bacioni!

mercoledì 14 novembre 2018

Tokyo Ghoul anime Vs Tokyo ghoul film.


È davvero tanto tempo che non pubblico questa rubrica ma aspettavo il momento opportuno.
Un po' di tempo fa, su Netflix, ho trovato l'anime Tokyo ghoul e, siccome ne avevo sentito parlare molto, ho deciso di guardarlo.
In realtà credo che debba uscire una 3° stagione ma non sono del tutto sicura quindi se ne sapete qualcosa vi prego di scrivermelo nei commenti ;)
I ghoul, per chi non ne avesse mai sentito parlare sono specie di demoni assetati di sangue, cannibali e dotati di strane protuberanze che usano come armi, come se fossero delle “code” che usano per frustare o infilzare gli avversari.
Perdonate la magra spiegazione ma non è semplice da spiegare, dovete vedere l'anime per capire meglio.
E quindi altri non è che la storia di Kaneki, un giovane ragazzo trasformato in ghoul a seguito di un attacco.
Ma Kaneki non è uno qualunque e combatte fino alla fine per conservare il proprio lato umano, rifiutandosi di lasciare che la sua parte da ghoul prevarichi su tutto il resto.
Insomma, tanta stima per questo personaggio che, talvolta, ho trovato un pochino piangucolone e deboluccio, ma che poi si è rivelato un buon protagonista.
Parlandone con un amico è venuto fuori che lui possedeva il film e così è finita che mi sono guardata anche quello.
La storia è in tutto e per tutto uguale sebbene, per motivi tempistici, sia raccontata molto più in fretta, e il finale sia in realtà solo la prima parte dell'anime.
Purtroppo però nel film appare tutto davvero troppo montato, troppi effetti speciali che rendono la visione un po' noiosa e poco realistica.
Nell'anime invece questo aspetto è meno marcato e non ho fatto la minima fatica a seguirlo dall'inizio alla fine.
Penso che, comunque, sia facile cadere in questo problema quando si fa un confronto tra anime e film, ma è un parere assolutamente personale.
Quindi, per farla breve, sebbene abbia apprezzato il film, ho preferito l'anime.
So che esiste anche il manga e, magari, prima o poi lo leggerò.

E voi amici cosa ne pensate? Avete visto o letto Tokyo ghoul?
Fatemi sapere.
Bacioni dalla vostra Cry.




martedì 13 novembre 2018

Top ten.

Ciao amici lettori, buona sera.
Cosa fate di bello? Io come sempre ho poco tempo libero ma cerco in tutti i modi di star dietro a tutto senza impazzire 😉
Oggi voglio condividere una mia passione piuttosto recente: i Funko Pop!
Ne ho un piccolo esercito, un po' regalati da amici e un po' acquistati da me, ma volevo farvi vedere la mia top ten dei Funko Pop che vorrei acquistare, prima o poi.
Vediamoli:

1)
Risultati immagini per funko pop mary poppins
Adoro Mary Poppins e trovo questa versione davvero graziosa, cosa ne pensate voi?

2)
Immagine correlata
Il corvo è uno dei miei film preferiti, quindi non può proprio mancare il Funko Pop nella mia collezione.

3) 
Risultati immagini per funko pop disney
Come può mancare il dolcissimo Pluto? Sono da sempre una sua grande fan, ho sempre avuto un debole sia per lui che per Paperino.

4) 

Risultati immagini per funko pop disney
Questo Funko Pop è fatto davvero benissimo e lo desidero tanto, tanto, tantissimo.

5) 
Risultati immagini per funko pop disney
Non sono una fan di Trilly ma questo Funko è stupendo in ogni minimo particolare, non la trovate...magica?

6)
Risultati immagini per funko pop disney
Moana è diventata una delle mie principesse preferite proprio per il suo carattere coraggioso e la sua voglia di libertà, ci starebbe un gran bene nella mia collezione.

7) 
Immagine correlata
Lo conoscete già il mio amore per il mitico e strampalato Willy Wonka quindi non vi dovrebbe stupire che lo voglia nel mio piccolo esercito di Funko.

8)
Immagine correlata
Il Cappellaio matto è davvero carinissimo non trovate anche voi?
Il suo personaggio mi è entrato nel cuore fin da subito e mi farebbe piacere averlo.

9) 
Risultati immagini per funko pop tate langdon
Mi piacerebbe tantissimo avere questo Funko Pop introvabile!
Ho amato Tate in American Horror Story Murder house e quindi lo sogno nella mia collezione da quel giorno!

10)
Immagine correlata
Questa è un'aggiunta dell'ultimo momento e la adoro!

Bene amici, per oggi Top Ten si conclude, ci rivediamo, con questa rubrica, il mese prossimo con un post dedicato al Natale ;)
Buona serata e buone letture!