Elenco blog personale

venerdì 19 luglio 2019

5 cose che...

Ciao amici lettori, oggi partecipo ad un nuovo appuntamento con:

5 libri che tutti dovrebbero leggere nella vita. 


1) A cosa servono i desideri
Risultati immagini per a cosa servono i desideri
Un libro che fa riflettere dove vi vengono poste delle domande a cui per rispondere dovrete guardarvi dentro ed essere sinceri al 100%. Un ottimo spunto di riflessione personale.

2) Il piccolo principe
Risultati immagini per il piccolo principe
Un libro che non mi stancherò mai di consigliare. Sebbene non sia facile comprenderlo appieno dopo una sola lettura, questo libro insegna moltissimo ed è pieno di significati nascosti. Vi regalerà ben più di un'emozione.
Ad ogni rilettura si scopre qualcosa di nuovo.

3) Harry Potter saga 
Risultati immagini per harry potter saga
Questa saga è troppo bella e troppo magica per non leggerla almeno una volta nella vita! La storia di Harry Potter ha incantato milioni di lettori in tutto il mondo, persino chi non ha mai visto ne i film ne letto i libri conosce questo maghetto e la scuola di magia di Hogwarts. Troppo bella per non leggerla ragazzi miei! 

4) Il miglio verde 
Risultati immagini per il miglio verde libro
Un libro che amo profondamente e che mi ha emozionata e straziata in maniera così totale che, ancora oggi, ripensandoci sto male.

Uno dei libri più belli di Stephen King. 

5) IT 
Risultati immagini per it libro
So che è un mattone, so che ci vuole un sacco di tempo e concentrazione per gustare appieno questo libro ma, vi assicuro, ne vale la pena. Se, come me, amate l'horror e provare qualche brividino durante la lettura di un buon libro, questo è ciò che fa per voi. Da leggere almeno una volta nella vita, sicuramente. 

Bene amici lettori, queste sono le mie 5 scelte.
Ci vediamo domani con un nuovissimo post 💖

giovedì 18 luglio 2019

Novità in libreria luglio 2019.


Ciao amici lettori, come state?
So che è un po’ presto ma voglio farvi vedere cosa ci aspetta in libreria nel mese di luglio.
Io ho già messo gli occhi su più di un libro e quindi voglio dare un paio di idee anche a voi, miei carissimi lettori.


Cosa succede se un’attrice di Hollywood rischia di farsi rovinare la reputazione da una rockstar senza inibizioni? 
Natalia Lowen è la ragazza d’oro di Hollywood, l’attrice che ha conquistato l’amore di infinite schiere di fan in tutto il mondo. Tutti la adorano. L’immagine che si è faticosamente costruita è quella della ragazza umile e gentile, lontana dagli scandali che coinvolgono le altre celebrità. Ma una notte, durante una serata in un locale esclusivo, Nick Ryder entra nella sua vita. Lui è una rockstar controversa, che vive al limite e sa bene quello che vuole. Nell’istante esatto in cui i loro occhi si incontrano, volano scintille. E Natalia sente un’attrazione che non aveva mai provato,...



La vita di Gemma Bradley è perfetta. Un marito premuroso, una carriera straordinaria e due meravigliosi bambini. Eppure, tra le mura della sua splendida casa, Gemma è una madre in crisi. Ha perso il conto di tutte le volte in cui ha alzato la voce e passa più tempo a tenere a freno la rabbia che a rilassarsi con i suoi figli. Quando, nel cuore della notte, risuonano le urla della piccola Rosie, la vicina di casa di Gemma fa quello che al suo posto farebbe chiunque: chiama la polizia. Vuole assicurarsi che la bambina sia al sicuro, che non le sia successo niente di grave. Gemma sa di non aver fatto niente di sbagliato, ma più lotta per difendere la sua famiglia e più la sua vita...


Lydia è l’incarnazione della brava ragazza: nonostante i suoi ventidue anni, è molto seria e responsabile. La persona in grado di farle perdere la testa non è ancora arrivata e lei non ha mai sentito il desiderio di lasciarsi andare. Ecco perché l’incontro con Rhys è destinato a sconvolgere la sua vita. Quel ragazzo affascinante, che se ne sta in disparte, ma che la osserva con uno sguardo magnetico, è in grado di risvegliare i sensi sopiti di Lydia. E se lei vuole afferrare quella promessa di felicità, forse dovrà accettare di infrangere qualcuna delle sue rigidissime regole, almeno per una sera. È arrivato, per la brava ragazza, il momento di addentrarsi in un territorio inesplorato, concedendosi...

Congegni infernali. Macchine mortali - Philip Reeve - copertina
I potenti motori di Anchorage sono fermi e ricoperti di ruggine ormai da anni. Da tempo, infatti, la città derelitta non solca più le lande del ghiaccio, ma si è stanziata sulla costa di quella che una volta era l'America. Tom Natsworthy ed Hester Shaw hanno abbandonato la loro vita avventurosa e finalmente hanno messo radici. Forse, per la prima volta nella vita, si sentono davvero felici. Peccato che alla loro primogenita Wren tutta questa tranquillità annoi da impazzire e che scalpiti per lanciarsi in qualche avventura memorabile. Così, quando si imbatte in Gargle, un pirata galante alla guida di un gruppo di ladruncoli, i Ragazzi Perduti, che le chiede di aiutarlo a rubare il misterioso e pericoloso Libro di latta, non può che accettare, attratta da un'avventura tanto intrigante. Ma il furto non va esattamente come previsto e Gargle e la sua banda fuggono portando via con loro Wren, e lasciando a Tom ed Hester un'unica possibilità: abbandonare la loro vita pacifica per ritrovare la figlia, e quindi metterla in salvo. Una ricerca che condurrà sulla loro strada nemici che pensavano di essersi lasciati oramai alle spalle e che li costringerà a compiere scelte radicali.

Prima che sia per sempre. L'accademia del bene e del male. Vol. 5
Re Rhian ha preso possesso del trono di Camelot, condannando a morte Tedros, il vero sovrano. Agatha riesce a fuggire, ma Sophie è fatta prigioniera dall'usurpatore. Mentre le sue nozze forzate con il falso re si avvicinano, è costretta a portare avanti un gioco molto pericoloso, dal momento che sono a rischio le vite dei suoi amici. Agatha e gli studenti dell'Accademia del Bene e del Male devono trovare un modo per riportare sul trono Tedros e salvare Camelot prima che le loro storie arrivino a un finale letale, prima che sia per sempre.

Inutile dire che io non vedo l'ora di avere tra le mani Prima che sia per sempre, amo troppo questa saga e mi manca Agatha, Tedros, Sophie, insomma tutto questo mondo magico al completo. Muoio dalla voglia di leggere cosa succederà ai miei eroi a ai miei cattivi preferiti.
Ora vi lascio e vi mando un abbraccio grandissimo 💕

mercoledì 17 luglio 2019

Due chiacchiere di aggiornamento.


Ciao amici lettori come state?
Spero bene.
Come vi ho accennato ho poco tempo libero a causa del lavoro quindi sto facendo un po’ di fatica sia con le letture, sia con i post. Nonostante ce la stia mettendo tutta la stanchezza il 70% delle volte la fa da padrone portandomi a lasciar perdere sia le letture che la scrittura dei post.
Accidentaccio, devo assolutamente tornare in carreggiata e darmi da fare, o altrimenti mi va tutto a ramengo.
Scrivo questo post per scambiare due chiacchiere con voi ma anche per aggiornarvi sulle varie novità che potrete trovare sul blog.
Se vi chiedete cosa sto facendo in questo periodo, a parte lavorare, vi posso rispondere che sto guardando un sacco di cose sia su Netflix che in tv.
Per quanto riguarda i film, sono ancora dietro a recuperare i vari film della Marvel, ne ho già recuperato molti ma, come sapete, sono così tanti che mi occorre ancora tempo per portare a termine l’elenco.
Se mi stanno piacendo? Beh, non tutti ma, alcuni, sono veramente stupendi e non vedo l’ora di parlarvene nel dettaglio...ma lo farò soltanto dopo averli visti tutti, così che possa farvi un quadro completo.
E serie tv ne abbiamo?
Ma certo che si!
Dopo essermi gustata la strampalata Una serie di sfortunati eventi, mi sono decisa ad iniziare (finalmente) Il trono di spade di cui ho sentito parlare fino alla nausea.
Al momento sono al 6° episodio della 1° stagione e quindi non posso dirvi molto se non che faccio un po’ fatica a capire tutte le dinamiche e i vari collegamenti, lo devo ammettere. Però ci sono già un paio di personaggi che mi stanno piacendo parecchio e la storia è senz’altro affascinante.
Spero che, andando avanti con le stagioni, questa serie tv riesca ad entrarmi nel cuore.
Prima di tutto questo mi sono dedicata alla 6° stagione di American Horror Story , Roanoke e mi è piaciuta un sacco anche se alcune cose mi hanno fatto storcere il naso.

E che vi dico degli anime?
Eh, su questo argomento mi sono un po’ arenata. Ho iniziato a guardare la 3° stagione di Tokyo Ghoul però poi mi sono fermata dopo i primi episodi perché volevo dedicarmi ad altro.

Il problema è che ci sono davvero troppe cose che voglio vedere e il tempo è poco per dedicarmici come vorrei...prima o poi ci sarà il tempo per fare tutto.

Per quanto riguarda le letture sono super felice di aver portato a termine l’ennesima saga: finalmente ho portato a termine Il bacio dell’angelo caduto e ne sono soddisfatta, ora posso spuntare questo titolo dalla mia lunghissima lista di serie da terminare.
La prossima serie che voglio finire di leggere?
Sicuramente Shadowhunters The mortal istruments di cui ho letto solo il 1° volume per ora.

Come vi dicevo prima sto facendo enorme fatica a portare a termine le letture ma, comunque, sto procedendo e, almeno di questo posso ritenermi contenta.

Le mie prossime letture?
Sicuramente La corte di nebbia e furia, sono curiosissima di vedere che succede ai protagonisti di questa trilogia che mi ha già convinta.

Per quanto riguarda i manga, dopo aver letto Valzer in bianco mi devo dedicare al 7° volume di Itazura na kiss che servirà senz’altro per tirare il fiato tra un libro e l’altro.
Adoro questo manga e non vedo l’ora di conoscere il finale.

Farò degli acquisti durante il mese di luglio?
Come posso rispondere no a questa domanda?!?
ma certo che si, ho almeno un paio di titoli da recuperare, compresi il nuovo libro appena uscito di Shadowhunters e il nuovo volume di L’Accademia del bene e del male.
Ma prevedo che ne comprerò molti altri…

Ora chiedo la vostra partecipazione:
ho bisogno di qualche suggerimento per nuove rubriche, e magari, nuove collaborazioni, se siete disponibili e avete qualche buona idea lasciatemi un commento e sarò felice di avviare con voi una collaborazione nuova di zecca, mi manca lavorare in coppia con altri blogger, dal momento che alcune delle mie collaborazioni sono fallite o interrotte.
Detto questo vi auguro buone letture e buona serata.
A presto cari amici 💖

martedì 16 luglio 2019

Carrellata di film, il mio breve parere.

Ciao amici lettori, oggi vi voglio lasciare dei brevi pensieri su alcuni film che ho guardato di recente, sperando che l'argomento vi interessi.
In questa settimana cambio orario di lavoro e quindi non mi sarà possibile postare tutti i giorni come faccio di solito, quindi avrete qualche post in meno da leggere.
Nonostante questo cercherò di fare il possibile per organizzarmi meglio la settimana prossima.
Ma bando alle ciance e parliamo di film:


Risultati immagini per cambio di gioco filmTitolo: Cambio di gioco
Genere: commedia
Voto: 7/10
Trama:
Il campione di football Joe Kingman ha tutto: successo, soldi, donne... Almeno finché non fa capolino nella sua esistenza una bambina di 8 anni che rivela di essere sua figlia, nata da una scappatella occasionale. E da quel momento tutto viene messo in discussione, con risultati inattesi.

Il mio pensiero:
Sebbene non sia un film particolarmente toccante o un'opera d'arte, mi ha divertito molto ed anche emozionato in alcuni punti.
É un film leggero, di quelli che si guardano per svuotare un po' la mente e rilassarsi senza buttarsi in qualcosa di impegnativo.
Ho adorato il mitico The Rock che ha saputo dare un volto affascinante ad un personaggio molto divertente e un po' troppo sicuro di sé.
Carinissima la svolta che la vita di questo muscoloso e famoso uomo prende non appena conosce la figlia, la piccola e coraggiosa Peyton che, come un ciclone, gli sconvolgerà tutto, persino il modo di pensare e di vivere.
Sebbene sia una storia che ha lati toccanti e tristi, è stata sviluppata in modo leggero ed ironico grazie al buffo modo di fare di Joe.
Ne ho viste davvero delle belle, come ad esempio vedere un bestione come The Rock indossare una calzamaglia e ballare in mezzo a delle bambine graziosissime.
Ma tanti sono i momenti esilaranti e molteplici sono i guai che la piccola Peyton combina al paparino.
Nonostante la vena ironica il finale è davvero dolcissimo.
Insomma, un film carino da guardare in un pomeriggio di noia o quando avete avuto una pessima giornata, vi farà tornare il sorriso.

Risultati immagini per perchè te lo dice la mamma filmTitolo: Perché te lo dice mamma

Genere: Commedia divertente
Voto: 7/10
Trama:
Daphne Wilder  è una donna il cui amore materno non conosce regole né confini. Da sola ha cresciuto tre ragazze deliziose: la maldestra e adorabile Milly , l'equilibrata psicologa Maggie ) e la sensuale anticonformista Mae, tre figlie che qualsiasi madre desidera. Al fine di evitare che Milly, la piu piccola delle sorelle, commetta i suoi stessi errori, sua madre Daphne si intromette, a sua insaputa, nella sua vita privata, combinandole un incontro con il presunto uomo ideale. Daphne evita di rivelare a Milly di aver pubblicato un annuncio online per riuscirle a trovare il fidanzato perfetto. Tuttavia Daphne è convinta di quel che fa, perché nessuno più di lei conosce i gusti di sua figlia in materia di vestiti, di lavoro e di amore! Questa situazione mette in moto una serie di equivoci , in cui la mamma, animata dalle più nobili intenzioni, continua a combinare pasticci, sempre in nome dell'amore più puro e incondizionato: quello materno.
Il mio pensiero:
Sapete quando avete bisogno di un film leggero ed esilarante, magari in una giornata uggiosa in cui vi annoiate e non avete voglia di fare nulla?
Ecco, Perché te lo dice mamma è quello che fa per voi.
Una commedia divertente con un cast al femminile davvero eccellente che racconta del difficile rapporto tra madre e figlie, in questo caso.
Si sa, l'amore di una mamma è forte, a volte però un tantino invadente, ed è proprio così che la mamma in questione decide di “aiutare” la figlia più sfortunata in amore a trovare finalmente l'uomo perfetto...
peccato che non sia tutto facile e la situazione precipiti di brutto andando a corrodere il legame madre/figlia.
Sebbene la storia sia un po' esagerata mi è piaciuta tantissimo grazie anche alla bravura di Diane Keaton, che è davvero un'ottima attrice sempre divertente ed ironica, che ha saputo impersonare una mamma dal grande cuore ma anche dai numerosi attacchi isterici.
Bravissima anche Mandy Moore nel ruolo di una ragazza sfortunata e ingenua che vuole imparare a vivere con le sue sole forze, sebbene si rivolga spesso alla mamma e alle sorelle, interpretate dalla mitica Laurel Graham e da Piper Perabo (rispettivamente Lorelai di Una mamma per amica e Violet di Le ragazze del Coyote ugly).
Molto molto carino e allegro questo film dai toni si romantici ma anche divertenti che dipingono i drammi famigliari comuni in molte famiglie.

Io prima di teTitolo: Io prima di te
Genere: Romantico/drammatico
Voto: 7/10
Trama:
L'amore arriva sempre quando meno te lo aspetti. E qualche volta ti porta dove non penseresti mai di andare...Louisa "Lou" Clark vive in una tipica cittadina della campagna inglese. Non sa bene cosa fare della sua vita, ha 26 anni e passa da un lavoro all'altro per aiutare la sua famiglia. Il suo inattaccabile buonumore viene però messo a dura prova quando si ritrova ad affrontare una nuova sfida lavorativa. Trova infatti lavoro come assistente di Will Traynor, un giovane e ricco banchiere finito sulla sedia a rotelle per un incidente e la cui vita è cambiata radicalmente in un attimo. Lou gli dimostrerà che la vita vale ancora la pena di essere vissuta.

Il mio pensiero:
Non ho amato per niente il libro e l'ho detto varie volte, eppure mi sono trovata casualmente a fare zapping alla tv e a trovarmelo davanti.
Per curiosità ho deciso di guardarlo e, devo ammettere, che mi è piaciuto tutto sommato.
È decisamente drammatico e tratta un tema davvero molto delicato di cui faccio fatica a parlare e in cui non mi voglio dilungare per ragioni di delicatezza.
Ho apprezzato molto Will arrivando a capire le sue ragioni e a comprendere la sua decisione finale, mi è piaciuto il suo riscatto e la sua riscoperta dell'amore.
Purtroppo però ho odiato Louisa, qualcosa in lei mi ha indisposta dall'inizio, in genere mi piacciono i personaggi solari e un po' stravaganti ma lei mi è davvero sembrata esageratamente infantile e non mi è piaciuto affatto come si è comportata in determinati momenti del film, so che molti l'hanno amata ma a me proprio non va giù.
La storia ha un grande potenziale, si parla di amore vero, quello che da sempre mi affascina ed entusiasma, eppure qualcosa non mi convince nello sviluppo su pellicola, non ha saputo regalarmi le emozioni che mi aspettavo da una trama del genere, manca qualcosa.
Ovviamente il finale non è dei più leggeri ed il dispiacere per la sorte di Will mi ha messo addosso una tristezza mista ad angoscia che mi ha ancor più indisposta.
Non credo proprio che andrò avanti con gli eventuali seguiti sinceramente, Io prima di te per me è tutto qui, inizia e finisce con Will.

Titolo: Voglio una vita a forma di me
Genere: Commedia
Voto: 7/10
Trama:
Willowdean è un po' più paffuta delle compagne di classe. Quando tutti intorno a lei sono ossessionati dall'elezione della miss locale organizzata dalla madre, Willowdean decide di concorrere nonostante chiunque le sconsigli di farlo. Quello che inizia come un semplice atto di ribellione e stupido scherzo gradualmente l'aiuterà a conquistare maggiore sicurezza. Willowdean finirà così con lo stupire tutti e sorprendersi lei stessa.

Il mio pensiero:
Non so perché ma ultimamente sono incuriosita da questi film a tema “linea e ragazze paffutelle” mi piacciono molto.
Se Non è romantico è risultato piuttosto noiosetto, Voglio una vita a forma di me, mi ha piacevolmente accompagnata in una storia dai toni divertenti e luccicanti.
La storia della classica ragazza paffutella che non si piace e che cerca di abbattere le barriere dell'ignoranza e della superficialità hanno reso benissimo grazie all'interpretazione gioiosa e simpatica dell'attrice protagonista.
Sebbene sia una commedia piuttosto frivola e leggera non sono mancati i momenti di emozione e i temi delicati che, sebbene trattati in maniera spiritosa e simpatica, sono molto attuali e rispecchiano i casi di bullismo a cui purtroppo stiamo assistendo di recente.
È un po' una dichiarazione di guerra al mondo dei lustrini e delle ragazze perfette che spesso sono causa di enorme sofferenza per chi non si sente bene con se stesso. La superficialità del mondo della moda e della tv spesso è motivo di depressione per le persone più sensibili e questo non lo approvo affatto.
Anche il mondo dello spettacolo avrebbe bisogno di persone genuine e che mettano in risalto i piccoli difetti e non solo perfezione e labbra rifatte non trovate?
Chiusa questa piccola parentesi, vi dico che questo film mi è piaciuto molto e ve lo consiglio se avete voglia di una storia leggera ma comunque non priva di emozioni e allegria.

Bene amici, spero di avervi incuriosito riguardo questi film e di esservi stata utile nel mio piccolo.
A presto 💖