Elenco blog personale

venerdì 30 dicembre 2016

Top 10 10 libri che mi hanno segnata positivamente quest'anno.

Ciao amici lettori, come state?
Un altro anno sta volgendo al termine e mi sono detta: perché non fare un post carino che racchiuda un po' le migliori letture di questo 2016?
Dovete però sapere che, grazie al blog, ho conosciuto tantissimi bookblogger carinissimi e di cui ammiro i blog.
Conoscendoli ho avuto spesso la voglia di collaborare con loro ma, fino ad ora non avevo avuto l'idea ne la faccia per proporlo a nessuno, fino ad ora appunto.
Proprio come un regalo inaspettato è arrivata una dolcissima ragazza, autrice del blog  desiderosa anche lei di aprire una collaborazione ed è così che nasce l'idea di pubblicare un post in condivisione sia sul mio blog che sul suo.
Il post in particolare prende il nome di Top 10: i 10 libri che mi hanno segnato positivamente quest'anno, ed è appunto un elenco dei dieci libri migliori che abbiamo letto nel corso dell'anno.
Io riporterò i miei 10 libri ma per leggere anche i suoi dovrete andare sul suo blog Rukias nel mondo dei libri quindi vi prego di andarci e di iscrivervi anche al suo blog se volete, è davvero brava!
Farò anche una classifica dei miei preferiti in assoluto.
Ma bando alle ciance e iniziamo subito.


Top 10
10 libri che mi hanno segnata positivamente quest'anno.

1)
 L'Accademia del bene e del male Un mondo senza eroi di Soman Chainani
Anche qui devo decantare le lodi di un altra meravigliosa serie e di un altro meraviglioso autore.
Non pensavo di poter amare tanto un'altra serie dopo Harry Potter, ma sto davvero amando L'Accademia e i suoi personaggi.
Mi piace molto lo stile della storia, alternativo, un po' fuori dagli schemi e assolutamente affascinante. La mia adorazione per questa serie che credo sarà una trilogia.

2)
Harry Potter e la maledizione dell'erede
Chiunque abbia amato Harry Potter e la sua intera saga non poteva lasciarsi sfuggire quest'ultimo capitolo, ed io non me lo sono certo fatta scappare. Avevo davvero bisogno di tornare a Hogwarts e, seppur in maniera più matura, questo libro mi ha fatto tornare a sognare insieme ad Harry ed ai suoi amici.
L'ho amato proprio come i precedenti e non avrei cambiato nulla, neanche una parola di questo ottavo capitolo. Sono contenta di averlo letto.

3)
 Meglio soffrire che chiudere in un ripostiglio il cuore di Susanna Casciani
Ok, ok avete ragione, di questo libro vi ho parlato fino alla nausea ma è troppo profondo il mio amore per esso.
Sarà perché sono innamorata dell'amore, sarà perché era un periodo particolare della mia vita quando l'ho letto, sarà perché amo le storie struggenti, ma mi sono fatta sradicare il cuore dal petto e me lo sono fatto calpestare da questa storia!
Io non piango facilmente ma vi assicuro che a leggere determinate frasi mi sono sciolta in lacrime...e ho detto tutto! 

4)
 Fairy Oak il segreto delle gemelle di Elisabetta Gnone
Io amo il fantasy, lo adoro e lo amerò sempre. Detto questo sono assai felice di aver scoperto questa trilogia magica che, dopo Harry Potter, mi ha fatta sognare e tornare bambina. Ho amato l'atmosfera antica e infantile, zeppa di magia che caratterizza questo libro. Sembra quasi una fiaba e sono certa che, se avrò dei figli, leggerò loro questo libro. La Gnone poi ha davvero un dono, il dono di saper trasformare le storie in fiabe stupende ed emozionanti.

5)
 9000 giorni e una sola notte di Jessica Brockmole
Io non amo particolarmente le storie d'amore e in linea di massima non mi emozionano più di tanto ma questa storia intensa e drammatica mi ha letteralmente fatta sciogliere.
Dovete sapere che non amo nemmeno i “terzi incomodi” come li chiamo io, quelli che si mettono in mezzo ai matrimoni, ma David mi ha conquistata con il suo profondo amore e la sua dedizione.
Davvero una storia romantica, intensa e dolorosa che insegna il significato della parola amore.

6) Il bambino con la fionda di Vanna De Angelis
Se volete leggere un libro che vi faccia soffrire e vi stappi il cuore dal petto, beh questo è perfetto.
Il bambino con la fionda è uno dei libri sul nazismo che ha saputo farmi commuovere maggiormente. Purtroppo ora non ricordo il nome del bambino ma credetemi che è diventato uno dei miei personaggi preferiti di sempre, avrei tanto voluto poterlo proteggere e aiutare, avrei voluto consolarlo e farlo uscire dalla solitudine e dalla miseria in cui era costretto a vivere.
Mi ha davvero scosso nel profondo.

7)
 Melody di Sharon M. Draper
Ne ho parlato ampiamente di questo libro ma non mi stancherò mai di farlo. È un libro che tutti dovrebbero leggere proprio per i temi delicati che tocca, il fatto poi che sia raccontato dalla bambina stessa affetta da questa crudele malattia non fa che aumentare la profondità e la bellezza di questo scritto. Mi è entrato nel cuore.

8)
 Notti in bianco, baci a colazione di Matteo Bussola
Non avete idea di quanti post it io abbia appiccicato alle pagine di Notti in bianco, baci a colazione! È pieno zeppo di frasi dolcissime e significative e grazie ad esso ho conosciuto quell'uomo straordinario che è Matteo come scrittore.
Mi sono emozionata a leggere le vicende di questo padre affettuoso con le sue bimbe ed ho sorriso per l'ingenuità e la saggezza di cui spesso i bambini sono dotati. Una storia davvero dolcissima che fa pensare alla propria infanzia e a quel rapporto speciale che lega un padre e una figlia.
9)Risultati immagini per tutto quello che siamo Tutto quello che siamo di Federica Bosco
Sapete bene che amo quest'autrice, di solito ironica e divertente ma con questo libro mi ha davvero saputo emozionare, ha dato vita ad una storia intensa, diversa da quelle che scrive di solito e mi ha letteralmente conquistata. Mi sono molto immedesimata nella protagonista e spesso mi trovavo a sentire le sue stesse emozioni e ad avere gli stessi pensieri. Non potevo non posizionarlo tra le letture migliori dell'anno.

10)
 Un'ora, un giorno un anno senza te di Sara Tessa
A questo libro ormai ci sono affezionata. Ho imparato a stimare Bea, la protagonista, nel precedente volume Se fossi qui con me questa sera, e questo sentimento è cresciuto ancor di più durante la lettura si Un'ora, un giorno un anno senza te.
Una storia d'amore ma più che altro il percorso di una ragazza ferita e delusa dall'amore che, giorno dopo giorno, riprende in mano la propria vita, una ragazza che il dolore ha reso un po' più forte ma non meno sensibile e aperta alle opportunità che il destino le offre. 


Questi erano i miei 10 libri migliori del 2016, se volete sapere anche quelli della mia “collega” andate sul suo blog Rukias nel mondo dei libri.
Ora vi saluto cari lettori, ci leggiamo domani con un nuovissimo post.

:-) baci.

martedì 27 dicembre 2016

Cosa sto leggendo...

Ciao lettori! Come state?
Spero tutto bene.
Ogni tanto mi piace aggiornarvi sulle mie ultime letture per cui ora vi faccio un veloce resoconto perché, per fortuna, ho letto qualche libro.

Cosa ho appena letto:

Siccome siamo in inverno ho scelto di fare letture adatte come potete vedere.
Ovviamente, a tempo debito, avrete tutte le recensioni, abbiate pazienza.
Finalmente sono arrivata al 3° volume della trilogia di Fairy Oak e non potete immaginare quante sorprese questo libro mi ha fatto...ma ve ne ho già parlato nella recensione per cui se ne volete sapere di più andate a cercare nel blog :-)

Hachiko è stata una rilettura dolce e commovente come sempre, amo questo libro e non smetterò mai di dirlo.

Il cane che arrivò per Natale...beh ecco...a malincuore devo ammettere che non mi è piaciuto :-(

Canto di Natale lo volevo leggere da una vita e finalmente ci sono riuscita. Bellissima storia e grandi insegnamenti.

Pensieri di uno spaventapasseri è un libro poco conosciuto e non voglio dirvi altro perché ho in mente una recensione con i fiocchi per questo libro.

Cosa sto leggendo:

Mi sto dedicando ad un altra rilettura: Un cane di nome Nat.
Nonostante Natale sia passato non potevo proprio non rileggere questa dolce e tenera storia.

Cosa leggerò:

Beh...a dire il vero non ne sono sicura per cui non mi sbilancio...ormai siamo vicini a gennaio e urge un'altra TBR.

Bene cari lettori, ora che vi ho aggiornato sulle mie letture vi saluto e vi chiedo di dirmi quali sono le vostre se ne avete voglia.

Un bacione da Cry.

lunedì 26 dicembre 2016

Regali Natalizi + acquisti.

Ciao a tutti miei cari lettori,
come state? Avete passato bene il Natale?
Io l'ho passato bene anche se mi sono abbuffata così tanto che ho la nausea alla sola idea di sedermi a tavola!
Sono particolarmente felice perché alcune amiche mi hanno regalato dei libri, e voi sapete quanto io ami ricevere libri!
A dire il vero mi sono arrivati regali bellissimi ma, siccome questo è un blog di libri, vi parlerò solo di quelli.
Voi ne avete ricevuti? Fatemi sapere sotto nei commenti perché sono curiosissima!

Regali librosi.

Una mia carissima amica e collega ha pensato bene di viziarmi e mi ha regalato non 1, non 2, ma ben 3 libri e tutti quanti presenti nella mia lunga wish list.
Inutile dire che l'adoro per questo!
Ma vediamoli nel dettaglio:


L'Alchimista di Paolo Coelho mi ha sempre ispirato moltissimo e, ammetto, di averlo già letto diversi anni fa, ma sono quei libri che non ti basta leggerli una volta per capirli appieno e adesso finalmente potrò leggerlo ogni volta che mi va e trarne vantaggio dagli insegnamenti che da.

Cuore d'inchiostro di Cornelia Funke l'ho desiderato tantissimo e quando l'ho visto mi sono emozionata...
vi chiedete se è possibile emozionarsi per un libro? Beh, chi come me ama profondamente la lettura, non può che rispondere: si!
Ora, dopo tanto tempo, potrò iniziare questa meravigliosa trilogia, partendo appunto da Cuore d'inchiostro, il 1° volume.

Il bacio più breve della storia di Mathias Malzieu mi ha colpita principalmente per lo stile della copertina, in un primo momento, poi ho letto la trama e ne sono rimasta affascinata.
Inoltre è lo stesso autore che ha scritto La meccanica del cuore, altro libro a cui faccio il filo da molto tempo e desidero da morire ma non ho ancora trovato.
Non vedo l'ora di leggerlo anche per vedere se lo stile dell'autore mi può piacere o meno.

E questi erano i regali della mia amica Daniela che ringrazio ancora infinitamente!


Ma passiamo ad un altro regalo che mi ha sorpresa ed entusiasmata.
Avevo tanto sentito parlare dalla mia amica, e anche lei collega, Stefania, di La bussola d'oro di Philip Pullman, ne ha decantato così tanto le lodi che mi era venuta giusto voglia di leggerne il libro.
Ed ecco che lei me l'ha regalato per Natale, ma non si è solo limitata a La bussola d'oro, mi ha regalato il volumone con l'intera trilogia!
Siccome mi pare sia una lettura adatta al periodo invernale sono certa che lo leggerò a breve, magari spezzando i volumi con altre letture qua e là.
Un grazie speciale anche a Stefania quindi!


E passiamo all'ultimo, ma non meno importante regalo libroso di questo meraviglioso Natale: Pensieri di uno spaventapasseri di Carlo Marongiu.
Questo libro me lo ha regalato Laura, autrice, youtuber e amica che sa la mia predilezione per le letture intense e particolari.
È una ragazza incredibile, riesce sempre a sorprendermi con libri che non conosco di autori di cui ignoro l'esistenza.
In particolare Pensieri di uno spaventapasseri è la biografia di quest'autore sardo, il toccante racconto del decorso della sua grave malattia, la s.l.a.
Ho finito di leggerlo proprio nel pomeriggio e dire che l'ho divorato è dire poco, mi ha toccato il cuore...ma non voglio dirvi di più ora, ve ne parlerò meglio nella recensione che posterò fra qualche giorno.
Quindi un grazie enorme anche a Laura e grazie anche per tutti i segnalibri carinissimi che mi hai inviato!

Questi erano i 5 libri che ho ricevuto per Natale ma dovete sapere che mi sono anche fatta un auto regalo nei giorni scorsi e sono felice di farvi vedere due acquisti che non vedo l'ora di leggere:
L'erede della luce che è il 2° volume di I rami del tempo di Luca Rossi e Energia della galassia sempre di Luca Rossi.
Ho scoperto da pochissimo quest'autore ma lo adoro già e devo assolutamente sapere cosa succede ai personaggi di I rami del tempo.



Bene amici lettori, questi erano i miei regali, se avete domande scrivete pure nei commenti e sarò felice di rispondere. Mi raccomando, fatemi sapere cos'avete ricevuto voi.
Un bacione e ci leggiamo domani!


domenica 25 dicembre 2016

Recensione Fairy Oak Il potere della luce.


Titolo: Il potere della luce
Serie: Fairy Oak
Autore:Elisabetta Gnone
Prezzo: 14,90
Genere: Fantasy
Pagine: 389
Voto: 9

Trama:

La guerra travolge la valle di Verdepiano. Gli abitanti di Fairy Oak organizzano la difesa, ma il dubbio avvelena i loro animi: il Nemico è riuscito a insinuarsi tra le gemelle? L'Antica Alleanza tra Luce e Buio è spezzata? Nonostante l'affetto di Vaniglia, Pervinca è costretta a fuggire ed è allora che il Nemico sferra l'ultimo attacco. Le mura di Fary Oak sembrano resistere, ma il Signore del Buio ha in serbo una sorpresa che sconvolge gli assediati. Forse però non tutto è come appare. Si conclude con questo terzo episodio il lungo racconto di Felì, la piccola fata luminosa che veglia sulle streghe gemelle di Fairy Oak.

Recensione:

Il periodo invernale ormai si fa sentire ed io avevo voglia di letture adatte così, quando ho visto la bellissima copertina di Il potere della luce, mi sono detta che era arrivato il momento di leggerlo.
Avevo una gran nostalgia perché, come forse sapete, questo è l'ultimo volume della trilogia di Fairy Oak, e avrei davvero voluto che la lettura durasse ancora un po' ma purtroppo l'ho già terminato.
Però c'è una sorpresa, esistono altri 4 spin off dedicati alla trilogia: Capitan Grisam e l'amore, Flox sorride in autunno, Gli incantevoli giorno di Shirley, Addio Fairy Oak che compongono la serie I 4 misteri.
Non so quando riuscirò a recuperarli ma, l'idea che potrò ritrovare i personaggi a cui sono affezionata, mi da conforto, almeno per un altro po potrò sognare ancora Fairy Oak.
Parlando nello specifico di Il potere della luce, vi posso dire che è stato il giusto finale per una delle storie più dolci, rocambolesche e fiabesche di sempre.
La trilogia è iniziata con Il segreto delle gemelle che ha davvero saputo conquistarmi e mi ha fatto scoprire un mondo nuovo, purtroppo con L'incanto del buio ha avuto un leggero calo, l'ho trovato leggermente pesantino rispetto al precedente, nonostante sia pieno di colpi di scena e mistero.
Con Il potere della luce però ha dato il meglio riprendendosi alla grande.
La Gnone ha saputo elaborare un colpo di scena davvero clamoroso che mi ha stupita e colpita in positivo.
Mi spiace soltanto che il mio personaggio preferito, ovvero Pervinca, sia almeno per metà libro, assente, però il risultato finale è una vera bomba.
In questo libro si ha finalmente una svolta, si entra nel vivo dell'azione con una dura battaglia tra bene e male e le due gemelle si ritrovano a dover salvare Fairy Oak, aiutate in tutto questo dai loro immancabili amici Grisam, Flox, Shirley, e tutti gli altri.
Jim, un nuovissimo personaggio, ha fatto proprio qui la sua apparizione e non serve che vi dica che me ne sono letteralmente innamorata, nonostante abbia, sin dal primo libro, una simpatia per Grisam.
Ma in tutto questo non è certo mancata la parte triste, quella drammatica, quella che commuove.
Non vi posso certo dire tutto ma vi spiffero che, come in ogni bel libro, qualche personaggio amato sarà sacrificato per il bene della storia.
Non vi dico la mia commozione quando ho letto certe parti! 😭
Mi piace il fatto che la dolce Shirley avrà un ruolo davvero importante che non mi sarei mai e poi mai aspettata...e non aggiungo altro, leggetelo se volete sapere tutto 😉
Inoltre ho apprezzato sempre di più la tenace e coraggiosa fatina Felì, voce narrante dell'intera storia, che svela uno dietro l'altro, tutti i segreti taciuti fino ad ora.
Mi mancheranno da morire il rude capitano Talbooth, il gruppo delle fatine, Pervinca e Vaniglia, Tomelilla, Duff, Grisam, Jim, Flox, Scricciolo, Shirley e i suoi animaletti, Quercia, Dalia e Cicero...insomma mi mancheranno davvero questi personaggi che mi sono entrati nel cuore.
Chi ha letto questi libri non può far altro che amare Fairy Oak e la Gnone, il suo modo di scrivere, la sua fantasia, il suo stile scorrevole, le stranezze di questo angolo fantastico di mondo e i suoi personaggi.
Leggere questa trilogia mi ha fatto riscoprire il gusto delle piccole cose, l'essere felici con poco, la semplicità dei paesini dove, a volte, si è davvero uno per tutti e tutti per uno, dove ci si conosce da una vita, e la gente è sempre gentile e disposta ad aiutare il prossimo.
Insomma, per me Fairy Oak ha l'odore di casa e leggendolo mi ritrovo in un mondo familiare, tanto familiare che mi sembra quasi reale.
Che dire di più?
Ora non aspetto altro che tuffarmi nei 4 misteri e, solo dopo, potrò dire, a malincuore, addio a Fairy Oak.

Le frasi più belle tratte dal libro:

È così che se ne va un capitano: in silenzio e con il sorriso fiero. E così se n'era andato lui, dondolato dalle onde dei ricordi che andavano e venivano, consolato dalla certezza d'aver fatto bene, o almeno d'averci provato. Da eroe.

Loro non mostrano i sentimenti, e invece ne hanno tanti e profondi.

Oggi il tuo umore è troppo triste e disperato per essere una buona guida. Debole e confuso, senza saperlo, ti porterebbe a compiere atti scellerati di cui ti pentiresti. Dagli il tempo di calmarsi, attendi con pazienza che torni a vedere bene come solo il cuore sa vedere, e allora, solo allora, agisci seguendo quel che il cuore ti dirà di fare.

Anche agli eserciti del male, la Quercia aveva offerto ombra: in cambio aveva avuto i rami tagliati e la corteccia ferita. Eppure, nonostante questo non aveva smesso di credere negli uomini.

Credi al tuo cuore, lui non inganna.

  Bene amici lettori, questa era la recensione di Il potere della luce, spero vi piaccia. Vi auguro un felice Natale e ci leggiamo domani con un nuovo post dove potrete vedere i regali che ho ricevuto dalle mie amiche. Nei prossimi giorni ci saranno belle sorprese e post interessanti. Un abbraccio 😗😍💓



giovedì 22 dicembre 2016

Book Tag: "Regala un Libro...”


REGALA UN LIBRO... AD UNA PERSONA CON IL CUORE SPEZZATO
Ci ho pensato molto a questa domanda e mi è venuto in mente un libro che cito quasi sempre: Meglio soffrire che mettere in un ripostiglio il cuore di Susanna Casciani. Lo regalerei a chi ha il cuore infranto proprio perché, in un periodo particolare della mia vita, vi sono incappata.
Mi ha fatta soffrire da morire leggerlo ma mi ha anche dato la forza di reagire e capire che i sentimenti spesso cambiano, evolvono e tutto può mutare da un momento all'altro, ma non è la fine del mondo, bisogna reagire e andare avanti.

REGALA UN LIBRO... PER FAR RIDERE FINO ALLE LACRIME
Mi è venuto subito in mente La principessa sul pisello di Luciana Littizzetto. Se cercate qualcosa che vi faccia morire dal ridere, beh, leggete questo libro.

REGALA UN LIBRO... AD UNA PERSONA CHE DEVE AFFRONTARE SCELTE DIFFICILI
Anche qui la mente è andata subito su un libro che ho amato moltissimo: L'alchimista di Paolo Choelo.
È davvero una perla assai rara che mi ha fatto riflettere su tanti aspetti della vita.
Può essere fonte di buoni insegnamenti se ci si trova in momenti particolari della propria vita.

REGALA UN LIBRO... CHE HAI AMATO IN QUESTO 2016 
Ne ho amati tantissimi in questo 2016 ma uno mi è rimasto proprio nel cuore: Melody di Sharon M. Draper. Questo libro è qualcosa di meraviglioso che tutti dovrebbero leggere almeno una volta nella vita, bisogna proprio che tutti vedano le cose nella giusta prospettiva e leggere questa storia, presa dal punto di vista della stessa Melody, sensibilizza molto il lettore a parere mio.

REGALA UN LIBRO PER FAR RIFLETTERE 
Still Alice mi ha fatto riflettere molto. Ho conosciuto persone che soffrivano di Alzheimer ma non sono mai riuscita ad immedesimarmi in loro fino a quando non ho letto questo libro che mi ha fatto provare un mare di emozioni differenti e mi ha anche spaventata in un certo senso. Penso che perdere il proprio passato sia un po' come morire.

REGALA UN LIBRO... AD UNA PERSONA CHE AMA L'AVVENTURA 















Siccome io amo il fantasy e anche i cartoni della Disney ho pensato che Peter Pan fosse un'avventura magica adatta ai lettori più avventurosi.

REGALA UN LIBRO... A TE STESSO 
Beh qui devo citare un libro che non ho ancora, quindi cito Dracula, che voglio leggere da una vita...sarebbe proprio un bel regalo da fare a me stessa.
Il tag è finito amici ma, questa volta, ho deciso di taggare qualche amico book blogger perché l'idea dei regali è davvero carinissima.
Quindi i nominati sono:

Selina di Ombre Angeliche
Sara di And I believe in a book again
Carmelo di La libreria incantata
Silvia di Controletture
Anita di Anita Book

Ele di La biblioteca della ele

mercoledì 21 dicembre 2016

Top ten.

Ciao a tutti amici lettori, sono stata assente per due giorni :-(

Purtroppo mi ci vorrebbero giornate di 48 ore per fare tutto quello che vorrei.
Ma bando alle ciance, spulciando i vari blog libreschi, mi sono imbattuta in questa rubrica carinissima e ho deciso di proporvela, visto che siamo quasi a Natale e, magari, potrete trovare qualche spunto per i regali dei vostri amici.

Top Ten 

Dieci libri che comprerei in quest'istante se mi regalassero una Gift Card illimitata! Magari!!!

1)

2)

3)

4)
5)
6)
7)

8)

9)
10)

Eccoli qui, questi sono i 10 libri che comprerei all'istante,ma ce ne sarebbero molti altri, credetemi.
Spero di esservi stata utile.
Ora vi saluto e vi mando un caldo abbraccio, ci leggiamo domani con un tag davvero carino e appropriato alle feste natalizie.















domenica 18 dicembre 2016

Nuove uscite di dicembre.

Ciao a tutti amici lettori,
come state? Sono tanto felice perché con Natale mi stanno arrivando un sacco di pacchettini e io non vedo l'ora di aprirli! :-)
Vediamo un po' cosa esce in libreria questo mese:











Questi sono i libri a parere mio interessanti, specialmente l'ultimo mi intriga un sacco!
Ora vi saluto amici e ci leggiamo domani. 😗😗😗

sabato 17 dicembre 2016

5 cose che...


5 saghe (finite) che si dovrebbe assolutamente leggere

1) Fairy Oak 
tutti dovrebbero leggere questa splendida trilogia fantasy, tanto bella da sembrare una fiaba.


2) Il Mondo Emerso 
questa serie mi ha conquistata accaparrandosi un posto speciale nel mio cuore, dopo averla letta non ho mai più abbandonato Licia Troisi.


3) Harry Potter
non potevo davvero non citare questa fortunata saga magica che ha fatto sognare milioni di lettori e che, ancora oggi, è sulla cresta dell'onda. Pochi sono quelli che non l'hanno amata.


4) Tangled series
l'unica serie che non ha nulla a che fare con il fantasy ma che, bensì, è un romance molto audace ed ironico, L'ho davvero adorato, i suoi personaggi ancora oggi mi fanno sorridere.


5) Prodigium trilogy
questa è un ultima aggiunta alla mia collezione di saghe e trilogie. Nonostante sia una storia leggera mi è piaciuta moltissimo e la consiglio a chi cerca un urban fantasy leggero e rocambolesco, con un pizzico di romanticismo e tanti elementi sovrannaturali. 


Bene amici lettori, queste erano le mie 5 saghe finite da consigliarvi, spero di esservi stata utile.
Ci leggiamo domani con un nuovo post.
Bacioni dalla vostra Cry.😗😗😗