Elenco blog personale

mercoledì 28 febbraio 2018

Top ten dieci serie tv.


Ciao a tutti amici di Il mondo di Cry, come state?
Oggi voglio parlarvi di serie tv, ultimamente se ne parla tanto ed io non voglio certo essere da meno per cui...
Buona lettura!

Top ten
10 serie tv che amo.

1) Once upon a time

Mi sono letteralmente innamorata di questa serie, tanto che me ne sono viste 5 stagioni nel giro di un paio di mesi. Aspetto di poter recuperare la sesta stagione perché sono curiosissima!

2) Streghe

A questa serie sono legata perché ho seguito le prime stagioni da piccolina, che sono anche le mie preferite perché vi era Prue al posto di Paige. Di recente ho recuperato tutte le stagioni e le sto guardando per bene dalla prima all'ultima.


3) Le sorelle McLeod
Risultati immagini per le sorelle mcleod
Purtroppo non ho mai visto tutte le stagioni ma, ne ho seguita qualcuna, e mi sono appassionata molto a queste sorelle allevatrici, specialmente a Stevie e al bel Alex. Prima o poi penso di recuperarle tutte le stagioni.

4) Ghost whisperer
Risultati immagini per ghost whisperer
Fantasmi? Sovrannaturale? Il mio pane quotidiano insomma, come potevo non amare questa serie dai toni oscuri? Muoio dalla voglia di rivedermi tutte le stagioni.

5) Dawson's Creek

Questa serie ha segnato la mia adolescenza, con Dawson e i suoi amici ho riso, pianto e mi sono pure arrabbiata, per me Dawson's Creek vuol dire sentimenti ed emozioni quindi non la posso proprio dimenticare.

6) Buffy

Vampiri? La mia natura ;)
ovviamente ho seguito Buffy, poi anche Angel e ne conservo un bellissimo ricordo.

7) Una mamma per amica
Risultati immagini per una mamma per amica
Una delle mie serie tv preferite che però, verso le stagioni finali è andata un pochino a calare.

8) Grey's anatomy
Risultati immagini per grey's anatomy
Ho seguito le prime stagioni con molto interesse ma poi, ammetto, l'ho mollata lì non so nemmeno io il perché. Le prime stagioni comunque mi piacevano moltissimo.

9) Smallville
Risultati immagini per smallville
La storia di Superman raccontata in Smalville mi aveva decisamente catturata, ricordo che stavo alzata fino a tardi per vedermi tutte le puntate che davano in serata. Inoltre avevo preso una cotta per Tom Welling che interpreta Clark Kent.

10) Beverly Hills 90210

Strano vero che anche qui ci sia la stessa attrice di streghe vero?
E che, guarda caso Brenda sia il mio personaggio preferito della serie.
Ho adorato Beverly hills e tutti i suoi personaggi...tranne Kelly... ;)

Queste sono 10 delle serie che amo, ma ce ne sono molte altre di cui vi parlerò per bene in un post ad esse dedicato nell'Angolo delle chiacchiere.
A presto, un bacione dalla Cry.


martedì 27 febbraio 2018

Blogger Recognition Award.


Ciao amici lettori, come state?
Oggi finalmente rispondo ad una nomina che mi è stata fatta diversi giorni fa e che, per motivi di tempo non ho potuto postare prima.
Sono stata nominata per il Blogger Recognition Award, ossia un riconoscimento per i blog emergenti.

Le regole per partecipare:
1. Ringraziare il blogger che ti ha nominato.
Ringrazio di cuore per avermi nominata:
- Diletta di La cantastorie dei boschi
2. Scrivere un post per mostrare il proprio riconoscimento.
L'ho appena fatto ;)
3. Raccontare la nascita del proprio blog.
Credo di averlo già raccontato ma lo rifarò in caso non lo avessi fatto, ho poca memoria sapete...
Ho creato questo blog perché avevo una gran voglia di poter condividere i miei pensieri e le mie passioni con altre persone che non fossero solo amici o parenti. La mia musa ispiratrice è stata Seli di Ombre Angeliche, seguendo e ammirando il suo blog mi è venuta ancora più voglia di averne uno tutto e mio e...così è nato Il mondo di Cry.
4. Dare consigli ai nuovi blogger.
Non sono questa gran esperta ma posso solo dire a chi, come me si sente un po' impedito con la tecnologia, di non demordere e fare ricerche su internet o chiedere direttamente ad altri blogger un aiuto tecnico per creare al meglio il vostro personale angolino. Se ce l'ho fatta io che non sono un genio con il pc, tranquilli, ce la potete fare anche voi. Inoltre, una volta avviato il vostro blog iniziate a pensare a rubriche tutte vostre per invogliare le persone a seguirvi, metteteci del vostro. Per ampliare il vostro giro potrete anche inserire una rubrica in voga fra i book blogger oppure avviare collaborazioni. Insomma non restate fermi e non mollate perché i primi tempi possono essere difficili ma poi, vi assicuro piano piano arriveranno a iscriversi persone che vi seguiranno con affetto e creerete un contatto con loro.
5. Nominare altri 15 blogger ai quali vuoi passare il segno di riconoscimento.

- Ombre Angeliche
- Buona lettura
- L per Libro
- Ioamoilibrieleserietv

- Il Salotto del Gatto Libraio
- Chiara in Bookland
-Rukias nel mondo dei libri
-La libreria incantata
-Emozioni tra le righe
- La nostra passione non muore ma cambia colore
-L'amica dei libri
-Il mercatino dei libri fantasy
-Il bianco e il nero
-L'ora del libro
-Feeling bookish
6. Commentare sul Blog di chi ti ha nominato.
Corro immediatamente!
Grazie ancora a tutti i lettori e ai book blogger che mi sostengono ;)

lunedì 26 febbraio 2018

Come tutto ha inizio.

Ciao amici lettori, oggi vi leggo l'inizio di una saga a me molto, molto cara: Harry Potter.
Moltissimi lo hanno già letto ma, altrettanti sono quelli che non si stancano mai di ritornare a questo magico mondo, per questo volevo leggere con voi questo particolare libro, o meglio solo l'inizio, giusto per rispolverare qualche bel ricordo.
Inoltre spero di incuriosire chi ancora non avesse avuto il piacere di leggerlo.
Insomma, buon ascolto!

Ci si vede presto con un altro nuovissimo post.
Bacioni amici e buone letture.

domenica 25 febbraio 2018

La Cry al cinema.


Ciao amici lettori, come state? Spero bene.

Io ho avuto una brutta settimana, la mia nonnina è stata ricoverata ma, dopo tanto spavento, per fortuna si è sistemato tutto.
Siccome sono sempre in cerca di un modo per ampliare il blog ho scelto, visto che mi sono avvicinata molto a serie tv e film, di parlarvi, di tanto in tanto, delle mie impressioni su ciò che mi capita di vedere in tv o al cinema. Spero che questa nuova aggiunta vi possa far piacere.
Potevo io non iniziare parlando di un film Horror/ Thriller?
Se mi conoscete ormai saprete di questa mia passione, ma prometto che non vi parlerò sempre e solo di horror, parola di scout ;)
Comunque oggi vi parlo di un film alquanto splatter visto con la mia best: Spit on your grave.


La Cry al cinema.

Titolo: Spit on your grave
Genere: Splatter / Thriller
Trama:
La giovane scrittrice Jennifer Hills affitta una baita nel bosco per scrivere il suo nuovo libro. Dopo aver perso la strada, arriva ad una stazione di benzina dove incontra un gruppo di ragazzi che tentano di approcciarla. Riesce a seminarli ma i quattro iniziano a spiarla e riprenderla con una videocamera. Tempo dopo, a causa di un guasto in bagno, Jennifer chiama l'idraulico Matthew, che si scopre essere uno dei ragazzi incontrati in precedenza. Nella casa arrivano anche gli altri e per Jennifer inizia l'incubo quando i quattro tentano di violentarla...
Il mio pensiero:
Vado pazza per i film truculenti e così, sabato pomeriggio, la mia best mi ha proposto un film che non avevo mai visto: Spit on yuor grave.
La copertina era accattivante ma non avevo davvero idea di come potesse essere.
Devo ammettere che fino a metà film non succede davvero nulla e mi sono un tantino annoiata a vedere la protagonista sempre mezza nuda girare per casa, prendere il sole in giardino ecc...ma poi, d'improvviso arriva la parte interessante.


Ho sofferto con l'attrice, lo ammetto, l'idea che ci siano al mondo uomini capaci di fare violenza alle donne, di torturarle sia fisicamente che mentalmente mi fa venire una rabbia che non potete immaginare.
Questi 5 mostri le fanno davvero di tutto e per questo non è un film da far vedere ai ragazzini a parer mio.
Ma finita la tortura, Jennifer si trasforma diventando la paladina di se stessa e diventa davvero cazzuta e un pizzico psicopatica...ma la possiamo certamente scusare per questo.
Non posso raccontarvi nel dettaglio tutto perché vi rovinerei il piacere di vedere questo film ma, sappiate solo che, sebbene sia decisamente abituata allo splatter e al sangue ovunque, torture e schifezze varie, ho fatto fatica a vedere alcune scene di questo film.

Vi consiglio quindi di non mangiare ne bere durante la visione...potreste pentirvene amaramente e sono certa che, per almeno una settimana, eviterete il sugo di pomodoro...
Mi è piaciuto davvero moltissimo e prima o poi voglio recuperare gli altri due film che sono usciti in seguito di cui vi riposto qui sotto le cover:


da quello che ho letto sembrano ancora più splatter del precedente quindi sono davvero curiosissima di vederli.
Voto: 8/10


sabato 24 febbraio 2018

L'angolino del manga.


Ciao amici lettori! Come state?
Spero tutto bene.
Siete curiosi di sapere qual'è stata la serie manga che ho letto nel corso di febbraio? Si?
Bene, ora ve ne parlo nel dettaglio.
Buona lettura!

L'angolino del manga.

Ai hime
(amore e segreti)

Titolo: Ai hime (amore e segreti)
Autore: Kaco Mitsuki
Volumi: 3
Prezzo(di un volume singolo): 5,90

Personaggi principali:
Mao
Jinya

Trama:
Mao, a 16 anni, sta già per affrontare un’importante prova nella sua vita: per due anni dovrà vivere separata dai genitori, che si trasferiranno all’estero per motivi di lavoro, e verrà affidata a uno zio acquisito che non ha mai conosciuto. Proprio il giorno della partenza dei suoi, Mao scorge un giovane uomo addormentato sotto i ciliegi in fiore, rimanendone rapita. Non sa ancora che è proprio lui lo zio con cui dovrà convivere d’ora in poi…

Il mio pensiero:
Devo ammettere che la mente dei carissimi giappo (come li chiamo io) è alquanto contorta, ad ogni manga che leggo, ne trovo la conferma.
Ora qui si parla di un rapporto tra zio e nipote...ok, non vi è un vero e proprio legame di sangue ma tant'è.
Superato comunque il primo momento di sorpresa, mi sono lasciata trasportare dalla storia, sebbene faccia sempre molta fatica a entrare nell'ottica che una ragazzina possa avere una relazione con un adulto...ma questi sono solo mie idee personali.
Per carità, non voglio fare la bacchettona ma, sinceramente, io faccio ancora fatica a passarci sopra tranquillamente.
Comunque la storia di per sé è molto carina e dolce, Mao è una di quei personaggi pucciosi e un pochino troppo smielati per i miei gusti, ma giudicando la sua giovanissima età si può anche chiudere un occhio.
Jin invece avrebbe tutte le carte vincenti se non fosse per quel suo lato possessivo e le sue continue punizioni, che io personalmente trovo assurde.
I giappo sono anche un po' troppo convinti che le punizioni, spesso a sfondo sessuale, vadano di gran moda, cosa che io non approvo affatto.
Per questo motivo ho un po' storto il naso ai comportamenti di Jin, peccato perché il suo carattere serio, austero, da uomo maturo me lo avevano fatto quasi amare.
La storia d'amore è un po' troppo sbrigativa a parer mio, il lettore ha giusto il tempo di capire che i due personaggi andranno a vivere nella stessa casa che ecco che diventano subito una coppia.
Insomma, non sono proprio convinta su questa serie, non mi è dispiaciuta nonostante le cose negative che ho citato prima, ma comunque mi ha lasciato poco a livello di lettura.
Punto a favore, la scorrevolezza e i dialoghi semplici.

Voi l'avete letta amici lettori? Che ne pensate? Avete qualche serie da consigliarmi?
Ci leggiamo presto con un nuovo post.
Ciao ciao amici lettori!

venerdì 23 febbraio 2018

5 cose che...


Ciao amici lettori, come state? Oggi partecipo alla rubrica 5 cose che... avente tema: 5 letture che mi hanno insegnato qualcosa. Un argomento davvero interessante e di cui ho molto da dire.
Buona lettura!

5 letture che mi hanno insegnato qualcosa.

1) Melody

Questo libro mi ha insegnato a vedere “dentro” alle persone con handicap, a vederle non per come appaiono ma per come sono davvero. Ho imparato a lasciarmi sorprendere da queste persone speciali e a non sottovalutarle mai e poi mai.

2) 9000 giorni e una sola notte
Non sono per nulla romantica ma credo anche io nell'amore vero e infinito. Da questo libro ho imparato a credere che l'amore vero vince sempre, anche dopo anni di lontananza chi si ama davvero si ritrova nonostante tutto e tutti.

3) Harry Potter saga

Da questa meravigliosa serie ho imparato a sognare, ad immaginare mondi magici straordinari e a non perdere per nulla al mondo la mia parte infantile e sognatrice che conservo con cura.

4) It

Sembra paradossale ma da questa storia horror ho imparato i valori dell'amicizia e l'importanza di trovare persone che ci comprendono e con cui creare un legame forte e indissolubile. I Perdenti (nome che si affibiano i protagonisti della storia) mi hanno insegnato che uniti si può sconfiggere anche l'essere più orribile di tutti e così risolvere anche le problematiche che ognuno di noi può avere nel corso della vita.

5) Still Alice
Ho amato tantissimo questo libro che mi ha insegnato molte cose sull'Alzheimer di cui non ero a conoscenza. Mi ha insegnato a godermi la vita senza abbattermi troppo per i problemi che a volte ci troviamo a dover combattere e a conservare meravigliosi ricordi, immagazzinandoli non solo nella mente ma anche in album e nel mio diario personale, proprio per non dimenticare nemmeno una delle meravigliose emozioni che provo nella mia vita.

Bene amici, queste erano le mie 5 scelte. Fatemi sapere
quali sono le vostre.
Bacioni dalla vostra Cry.