Elenco blog personale

giovedì 9 giugno 2016

Tag I più e i meno.

Ciao lettori,
Oggi voglio postare un Tag nuovo, nuovo che spero vi piacerà.
Ovviamente, se vorrete rispondere anche voi sul vostro blog o qui nei commenti fate pure, mi fa piacere.
Cominciamo subito con le 10 domande :-)

TAG- I più e i meno.

1) Le citazioni alle quali sei più legata.

Ho poca memoria ma, questa frase, mi si è impressa nella mente, forse perché la sento mia: “ si finge un leone e invece è una farfalla, le sue ali possono spezzarsi da un momento all'altro.” è tratta da Sei tu.
Mi è entrata nel cuore perché anche io spesso fingo di essere un leone e attacco prima di essere ferita ma in realtà sono sensibile.

Questa invece è tratta da Piacere malizioso e mi ha colpita proprio perché mi è successo diverse volte di ritrovarmi al punto di partenza e, in fondo a me stessa, ho desiderato di ritrovarmi lì. E poi penso che tutti sperino prima o poi di tornare da quella persona che ci ha fatto stare bene ma che ci ha fatto anche soffrire.
 “Talvolta la vita compie dei giri lunghissimi per poi farci tornare, che lo si voglia o meno, al punto di partenza. È inevitabile.”

Questa invece è tratta da E' scritto nel corpo: “Non la braccare, lasciala libera, ma tieni un capo del filo: se dovesse perdersi, le basterà riavvolgerlo per trovarti.”
La trovo una frase bellissima e romantica.

Questa è un po' la frase che risponde alla domanda perché io amo così tanto leggere ed è stata tratta da Un giorno da favola.
“Perché leggi?
Per rilassarmi, per fingere che la realtà sia ben diversa da ciò che vediamo ogni giorno. Per dimenticare; per vivere mille vite diverse.”

“Immergersi in un libro e sognare di luoghi lontani, vivere attraverso le emozioni di personaggi inventati, l'aiutava ad estraniarsi dalla realtà.” anche questa è tratta dallo stesso libro ed è esattamente il motivo per cui tanti amano la lettura.

Questa è tratta da Meglio soffrire che mettere in un ripostiglio il cuore:
“Ricordati di me nei giorni speciali e in quelli normali. Ricordati di me almeno a volte. Quando la luna e il sole si contenderanno il cielo, quando vedrai un arcobaleno, quando il mare sarà mosso, quando qualcuno ti sorriderà senza un motivo apparente e quando, a primavera, il profumo del glicine ti avvolgerà ancora senza che tu possa difenderti.
Lascia che continui a esistere dentro di te.” Perché vorremmo che, chi ci lascia, continui a pensarci almeno un po' così come noi pensiamo a loro.

Ce ne sarebbero moltissime altre ma queste sono quelle che mi porto nel cuore.

2) I libri che ti hanno strappato il cuore.

Ahi ahi ahi...qui si gira il coltello nella piaga.
Meglio soffrire che mettere in un ripostiglio il cuore di Susanna Casciani è stato uno strazio, sul serio. Mi ha triturato il cuore e non me ne faccio una ragione. Sento ancora una fitta quando ci penso e rileggo le frasi che mi hanno colpita. Se volete ferirmi allora fatemelo rileggere! Bellissimo davvero.
Haciko a sua volta ha preso quel che ne rimaneva, del mio cuore, e l'ha polverizzato con la storia strappalacrime del dolcissimo cagnolino. Quante lacrime ho versato su quelle pagine! Mamma mia non ho mai pianto tanto per un libro.
Non posso non citare Le pagine della nostra vita in cui si può finalmente dare una definizione adeguata alla parola AMORE VERO. Stupendo e toccante.

3) I libri che hai odiato con tutta te stessa.

Uno e uno soltanto: Sostiene Pereira!!! Odioso e non dico altro!

4) I libri che ti hanno fatta sognare.

Li saprete già a memoria ma lo dico ugualmente.
Harry Potter, successo intramontabile e serie davvero unica che ha regalato fantasia alla mia crescita, devo dire, è anche grazie a questo libro se sono ancora in grado di lasciarmi andare e sognare con una lettura fantasy che spalanca le porte a mondi impossibili e magici.
Fairy Oak che ha regalato alla mia immaginazione nuovi spunti per allontanarsi (almeno per qualche ora) dal mondo reale.
Questi sono i libri che più mi hanno fatta staccare dalla realtà mentre leggevo.

5) Gli autori che ami di più.

Beh, la lista è lunghissima ma ne vale la pena di citare i best.
Stephen King, mio pilastro dell'horror (chi mi conosce direbbe “Lo sapevo”), John Green che ha un modo di scrivere davvero unico, Licia Troisi altro pilastro però per quanto riguarda il fantasy, Federica Bosco che con la sua ironia e simpatia non mi delude mai, Fabio Volo che adoro e mi stupisce sempre, Soman Chainani che ha dato il via ad una serie stupenda e che ha toccato quasi i livelli di Harry Potter, ovviamente J.K. Rowling che con il suo mitico Harry Potter mi ha reso sua fan sfegatata.
La lista sarebbe ancora lunga ma questi sono i migliori secondo i miei personali gusti.

6) Gli autori che proprio non ti convincono.

Beh, qui è facile cito subito Agata Christie che tratta un tema a me per nulla simpatico ovvero i gialli. Non riesco proprio a trovarne uno bello e non ho mai nemmeno provato a leggerne uno. Non mi ispira proprio.
Segue a ruota Wilbur Smith che proprio non mi convince. I suoi libri mi sembrano mattoni e non riesco nemmeno ad avvicinarmi.
Aggiungerei anche tutti gli autori che parlano di politica e roba così, proprio non fanno per me.
Kresley Cole di cui possiedo vari libri che, però, non ho ancora letto (nemmeno uno!) non mi ispira molto ma mi sono  sempre ripromessa di leggere, almeno, il primo della serie, ovvero Dark love che possiedo da una vita.

7) Gli autori che ti incuriosiscono ma non hai ancora provato.

Ci sono diversi autori di cui sento parlare spesso ma che non ho ancora conosciuto, questi, a differenza di quelli citati nella risposta precedente, voglio provare a conoscerli perché sono davvero curiosa di vedere come scrivono e se sono bravi come si dice.
Primo fra tutti Glenn Cooper che ha scritto un sacco di libri davvero intriganti, almeno dalle trame che ho letto, e pare abbia un gran successo.
Spinta dalla curiosità ho acquistato Dannati ma non l'ho ancora letto.
Cassandra Clare autrice della Shadowhunters series di cui ho sentito parlare fino alla nausea e che sono curiosissima di iniziare a leggere, visto che ho gran parte dei libri!
Danielle Steel viene spesso citata e ha scritto davvero tanto quindi, a forza di vederla presente su ogni scaffale, mi è venuta voglia di conoscerla anche se non so bene cosa aspettarmi e i suoi libri non sono proprio il mio genere.
Stesso discorso per la Sveva Casali Modignani, onnipresente ovunque e molto famosa tra le lettrici di ogni età.
Ora mi arriveranno carote e pomodori a fiotti ma non ho mai letto nulla di Dan Brown... si avete capito bene. Comunque mi sono ripromessa di provare a leggere qualcosa, almeno per vedere se scrive così bene come decantano gli appassionati :-)

8) I personaggi che hai amato.

Potrei citarne milioni ma ce ne sono pochini che mi sono entrati nel cuore per cui non ci starò a pensare delle ore.
La prima è Dubhe protagonista delle Guerre del Mondo Emerso, la cito praticamente sempre ma è il mio personaggio preferito in assoluto.
La adoro e la ammiro, l'autrice l'ha resa davvero unica. Ormai mi ci sono affezionata e non posso farci nulla.
Anche se non è proprio un personaggio ma un cane realmente esistito, cito Marley, il dolcissimo ma turbolento Labrador di Io e Marley. Mi ha rubato il cuore e mi ha fatta commuovere.
Agatha di L'accademia del bene e del male. Adoro il suo stile un po' goth, la sua propensione per le cose oscure e il suo carattere talvolta ostile e solitario.
Mi piace moltissimo anche se avrei preferito che questo suo lato spiccasse di più nei libri.
Melody di Melody. Questa bambina speciale ed intelligentissima mi ha davvero stupita e la sua forza e voglia di vivere nonostante tutto ha fatto si che ottenesse un posto speciale nel mio cuore.
Bea protagonista di Se fossi qui con me questa sera. Mi sono immedesimata con lei davvero tanto e l'ho adorata.

9) I personaggi che hai odiato.

Qui ci sarebbe da scrivere per anni ma non voglio esagerare per cui cito quelli che ancora ricordo con astio ovvero Dante di Sei solo mio di Viviana Leo, che è uno dei classici uomini narcisisti e che non capiscono nulla, dormono sugli allori salvo poi svegliarsi quando la fanciulla in questione li scarica. Irritante!
Bella di Twilight che ho preso fin da subito in antipatia per la sua debolezza caratteriale. Poteva anche sembrare divertente all'inizio con la sua goffaggine ma, poi è diventata pesante e terribilmente insensata a parere mio. Non odiatemi se amate questa serie (che anche a me è piaciuta)
ma proprio Bella mi è rimasta sullo stomaco.
La matrigna di Drew in Non dirmi un altra bugia. Non mi ricordo il nome ma so che l'ho odiata profondamente. Non si può rovinare la vita ad un ragazzino e costringerlo a fare cose che non è in grado di contrastare. Troppo facile così.

10) Chi tagghi?

Ombre Angeliche
Il mio mondo 
Il salotto del gatto libraio

Il Tag è finito lettori, spero vi sia piaciuto e invito tutti quelli che vogliono a rispondere alle domande, sono una curiosona e sapete che mi piace sapere cosa avreste risposto voi :-)
Ci vediamo domani con un nuovissimo post.
Un bacione dalla vostra Cry.

8 commenti:

  1. Che Tag carino, grazie di avermi nominata, lo farò sicuramente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati Seli, sono contenta che ti abbia fatto piacere :-)
      Un abbraccio

      Elimina
  2. ciao
    nei prossimi giorni farò il tag. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Sono curiosa di leggere le tue risposte, terrò d'occhio il tuo blog.
      Buon fine settimana anche a te :-)

      Elimina
    2. qua le mie risposte: http://robbyroby.blogspot.it/2016/06/tag-i-piu-e-i-meno-e-premio-dellamicizia.html

      Elimina
  3. Wow questo tag è carinissimo sicuramente lo farò...grazie mille per avermi taggato ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, sono contenta che ti piaccia :-)

      Elimina