Elenco blog personale

mercoledì 23 maggio 2018

La Cry al cinema #7.


Titolo: La sposa cadavere
Genere: Animazione
Voto: 7/10

Trama:
Come racconta una leggenda popolare, nella Russia dell'Ottocento era pratica comune che gruppi antisemiti facessero irruzione durante i matrimoni di coppie ebree, rapendo e uccidendo la sposa, colpevole perché responsabile della propagazione della "razza ebraica". La sposa, orribilmente uccisa, veniva seppellita nel suo abito nuziale. Victor, promesso sposo, si ritrova improvvisamente nella regno dei morti, dove si unisce in matrimonio con una misteriosa sposa cadavere, mentre la sua sposa vivente, Victoria, lo aspetta nel regno dei vivi. La vita nel regno dei morti si rivela più felice e gioiosa rispetto alla rigida esistenza terrena: Victor imparerà che niente e nessuno, in questo o nell'altro mondo, riuscirà a tenerlo lontano dal suo vero, grande amore.

Il mio pensiero:
Ok ragazzi, chi non ama Tim Burton?
Ecco, appunto.
Come posso dire di non avere amato un suo film?
Non posso!
La sposa cadavere è una storia dalle tinte un po' gotiche, vi sono cadaveri che emergono dal sottosuolo per unirsi ai vivi e...c'è perfino un simpatico cane scheletrico!
Insomma è un film decisamente nelle mie corde non trovate?
Il fatto che Victor sia doppiato da Johnny Depp e ne ricordi l'aspetto non fa che rendermi il tutto ancor più affascinante.
Abbiamo però un bel triangolo formato da Victor, la promessa sposa Victoria e la cara sposa cadavere Emily.
È chiaro che ciò che porta Emily e Victor al matrimonio è frutto di un grande equivoco.
Ok, voi sapete dove voglio andare a parare, ormai mi conoscete...
ebbene io non ho tifato per Victoria ma per Emily!
Si, lo dico senza ripensamenti, la sposa cadavere mi ha toccato il cuore e speravo potesse arrivare anche per lei la felicità, che in un certo senso è arrivata...solo che speravo andasse diversamente.
Nonostante questo unico punto debole il film mi è piaciuto molto, i personaggi sono buffi, e impacciati quanto basta per essere simpatici e intenerirvi.
Inoltre amo lo stile gotico, con l'aggiunta di “animaletti” come vedove nere, vermi e cani scheletrici.
E poi, chi non sognerebbe un marito come Victor/ Depp dolcissimo e sfigato come pochi?
Fra le donne invece non c'è proprio storia, vi innamorerete perdutamente di Emily, e finirete per tifare per lei, sebbene sarebbe un matrimonio alquanto complicato quello tra un cadavere e un vivo...ma sono dettagli no?!
Quindi, tirando le somme, e tralasciando il finale, questo film è da vedere, non potete perdervelo per nulla al mondo se amate Burton, quel genio incontrastato.


10 commenti:

  1. È un bellissimo cartone, io lo adoro😍

    RispondiElimina
  2. Questo film mi manca Cry! Recupererò :-)

    RispondiElimina
  3. Non lo riguardo spesso, anche se ho il DVD, ma in effetti lo trovo davvero carino e anche io tifavo per Emily, anche se era ovvio che il giusto lieto fine sarebbe spettato a Victoria :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di aver trovato qualcuno che tifava Emily come me ;)

      Elimina
  4. Anch'io tifavo per Emily, ma sapevo come sarebbe andata a finire.
    Complimenti per il blog. Ti ho trovata su quello di Diletta e ho iniziato a seguirti.
    Passa a trovarmi, se ti va.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie per i complimenti e grazie che ora mi seguì, vado a ricambiare con piacere.
      Sono contenta che anche a te piaceva Emily :-)

      Elimina