Elenco blog personale

domenica 15 aprile 2018

Le letture delle fate del Bosco Atro #4.


Ciao amici del Mondo di Cry, come state?
Oggi si va dritti come fusi al 4° appuntamento con la rubrica Le letture delle fate del Bosco Atro, in collaborazione con la dolcissima Diletta di http://lacantastoriedeiboschi.blogspot.it/
A questo giro abbiamo letto un classico della letteratura fantasy: (ma che io non avevo ancora letto!) La bussola d'oro di Philip Pullman.
Vi aggiorno sull'esito del ballottaggio aperto per la lettura di maggio:
La lama sottile 13 voti (vincitore)
Harry Potter e la pietra filosofale 10 voti (perdente)
sommando sia i voti ricevuti su entrambi i blog, sia quelli su Instagram, sia quelli sulla pagina Facebook dedicata al mio blog.

Apriamo ufficialmente il 6° ballottaggio per la lettura di giugno dove si scontreranno due teste di serie:
1) Il cannocchiale d'ambra di Philip Pullman
2) Cuore d'inchiostro di Cornelia Funke
votate quindi, :)
avete tempo fino al 10 maggio


Trama:
Lyra vive al Jordan College di Oxford. Ma il mondo di Lyra è ben diverso dal nostro. Oltre l'Oceano c'è l'America, ma lo stato più importante di quel continente si chiama Nuova Francia; giganteschi orsi corazzati regnano sull'Artico; lo studio della natura viene chiamato "teologia sperimentale". E soprattutto ogni essere umano ha il suo daimon: un compagno, una parte di sé, di sesso opposto al proprio, grazie al quale nessuno deve temere la solitudine. Ma questo mondo sta per attraversare un periodo critico...

Il personaggio preferito:
Questa volta ne ho 2:
Pantalaimon il simpatico e plasmatico daimon di Lyra, mi ha fatto così tanta tenerezza che ora ne voglio uno tutto per me ;)
Iorek il valoroso orso corazzato polare, burbero ma protettivo che fa di tutto per levare Lyra dai guai, mettendo a rischio anche la sua stessa vita e più di una volta.




Il personaggio meno amato:
La signora Culter è quella che mi è piaciuto meno.
Fredda, falsa e doppiogiochista, insomma l'emblema di tutto ciò che odio in una persona.

Il mio pensiero:

Mi vergogno immensamente di dire che non avevo mai letto La bussola d'oro quindi sono particolarmente felice di parlarvene in questo post.
Grazie a voi lettori che lo avete votato, ho avuto l'occasione di leggerlo e...apprezzarlo.
È stata un'avventura dalla prima all'ultima pagina assieme ad un personaggio davvero coraggioso come Lyra, una bambina speciale che si troverà ad avere più di un grattacapo.
Ma Lyra è un po' come un mago, ha sempre un asso nella manica e riesce davvero a sfuggire in qualsiasi situazione.
Ho quindi apprezzato molto il personaggio femminile e il fatto che Pullman abbia scelto una bambina per le sue avventure.
La figura dei daimon all'inizio mi era poco chiara, salvo poi capire tutto a metà del libro, si tratta quindi non di animaletti da compagnia, ma di vere e proprie parti della persona, essi custodiscono l'anima del loro umano.
Ho trovato queste simpatiche figure davvero affascinanti e, non ci metto molto, ad ammettere che ne vorrei uno anche io!!!
Questa magica storia però mi ha colpita anche per un altro aspetto, ovvero, il rapporto tra Iorek, l'orso corazzato, e la protagonista, un legame profondo e leale, di amicizia vera e immenso affetto che mi ha intenerita moltissimo.
La storia però è appena cominciata e sono ancora tanti gli enigmi e le sfide che i nostri eroi dovranno affrontare ne prossimi libri.
Spero anche di capire qualcosa in più sui vari misteri che ruotano attorno alla figura di Lord Asriel e la signora Culter, di saperne di più su questa famosa Polvere di cui si parla in modo poco chiaro.
Insomma amici, La bussola d'oro mi è piaciuto parecchio, mi ha regalato emozioni e un pochino di ansia mentre seguivo Lyra e i suoi amici nelle loro peripezie, spero quindi che La lama sottile sia altrettanto adrenalinico e avventuroso, oltre che illuminante.
Ottima lettura.

Bene amici lettori, spero che questa rubrica vi piaccia e che partecipiate alle nostre letture di gruppo dove potremo scambiarci pareri e chiacchiere libresche, vi ricordo che a maggio si legge La lama sottile.
Ora andate a leggere il post della mia cara collaboratrice Diletta di http://lacantastoriedeiboschi.blogspot.it/
mi raccomando!
Un bacione dalla vostra Cry.


2 commenti:

  1. Come sempre ci ritroviamo in almeno un personaggio scelto, siamo telepatiche😍 bellissimo post come sempre, sono davvero felice di questa nostra collaborazione

    RispondiElimina