Elenco blog personale

martedì 3 maggio 2016

I miei consigli

Ciao miei cari lettori, come state?
 Io bene, oggi mi sono data da fare con la lettura approfittando di una giornata piuttosto tranquilla.
Come ogni martedì aggiorno la mia rubrica I miei consigli, dove vi parlerò di tre libri che ricordo con piacere.

Doll Bones La bambola di ossa di Holly Black

Trama:

A 12 anni, Zach passa i pomeriggi ad inventare storie con le sue due migliori amiche, Poppy e Alice: i tre hanno affidato il dominio del loro regno immaginario all'enigmatica Regina, una bambola di porcellana così perfetta da sembrare viva. Un brutto giorno il padre affronta Zach intimandogli di crescere e interessarsi a cosa “da grandi”. Il mondo di Zach sembra andare in frantumi, finché una notte la Regina appare in sogno a Poppy, rivelandole di essere stata una bambina in carne ed ossa di nome Eleanor, le sue ceneri si trovano ora all'interno della bambola; Eleanor non avrà pace finché non sarà seppellita nella sua tomba, in una lontana cittadina dall'altra parte degli Stati Uniti.
I tre ragazzi partono nel cuore della notte, dormendo sotto le stelle, accampandosi nei cimiteri, incontrando bizzarri personaggi che parlano alla bambola scambiandola per una bambina vera, in un viaggio che cambierà per sempre le loro esistenze.

Non potevo non consigliarvi questo bellissimo libro della Black che col il suo stile cupo e intrigante riesce a catturare il lettore e anche a fargli provare qualche brividino qua e là.
Proprio grazie a questa lettura ho scoperto questa bravissima autrice di cui ho amato anche Fate delle tenebre.
Doll bones in particolare mi ha fatta viaggiare assieme a questi tre ragazzini, facendomi addentrare pagina dopo pagina in una storia dai risvolti decisamente cupi e un po' misteriosi.
Se come me amate le storie paurose non vi dico che è adatto, perché ci vuole altro per spaventare me, ma sicuramente è inquietante sotto molti aspetti, e credo proprio che dopo averlo letto farete sparire le bambole dalla vostra stanza! ;-)
Bello, bello.

Melody di Sharon M.Draper.

Trama:

Melody ha una memoria fotografica eccezionale. La sua mente è come una videocamera costantemente in modalità “registrazione”.  E non c’è il tasto “Cancella”. È l’alunna più  intelligente della scuola, ma nessuno lo sa. Quasi tutti – compresi i suoi insegnanti e i medici – ritengono che lei non abbia alcuna capacità di apprendimento, e fino a oggi le sue giornate a scuola sono state scandite da noiosissime ripetizioni dell’alfabeto. Cose da prima elementare. Se solo lei potesse parlare, se solo potesse dire che cosa pensa e che cosa sa… Ma non può. Perché Melody non può parlare. Non può camminare. Non può scrivere. Melody sente scoppiare la propria voce dentro la sua testa: questo bisogno di comunicare la farà impazzire, ne è certa. Finché un giorno non scopre qualcosa che le permetterà di esprimersi. Dopo undici anni, finalmente Melody avrà una voce. Però non tutti intorno a lei sono pronti per quello che dirà.

So che ve ne ho già parlato abbastanza ma non posso non consigliarvi questa lettura meravigliosa che mi ha commossa e mi ha fatto capire molte cose che prima ignoravo.
Non so davvero come dirvi quanto questo libro mi abbia colpito perché semplicemente non trovo le parole.
Nonostante tocchi temi delicatissimi l'autrice è riuscita a non rendere il tutto pesante o noioso, io per esempio l'ho letto in un soffio, lo stile è semplice e scorrevole con tante tante emozioni all'interno che trasudano dalle parole della Draper.
Insomma una lettura stra-consigliata se amate anche voi le storie incisive che parlano di argomenti reali come questa.
Ovviamente di Melody potrete trovare la recensione che ho pubblicato i primi giorni di aprile, come potrete vedere ha preso un bel 10, il massimo dei voti ma è un voto più che meritato davvero.

Ti aspettavo di J. Lynn

Trama:

L'università è la sua via di fuga. Per troppi anni, dopo quella maledetta festa di Halloween, l'esistenza di Avery Morgansten è stata un incubo, e adesso lei può finalmente ricominciare da capo. Tutto ciò che deve fare è arrivare puntuale alle lezioni, mantenere un profilo basso e (magari) riuscire a stringere qualche nuova amicizia. Quello che deve assolutamente evitare, invece, è attirare l'attenzione dell'unico ragazzo che potrebbe mandare in frantumi il suo futuro... Cameron Hamilton è il sogno proibito delle studentesse del campus: fisico atletico e ammalianti occhi azzurri, è il classico ribelle dal quale una brava ragazza come Avery dovrebbe tenersi alla larga. Eppure Cam pare proprio spuntare ovunque, col suo atteggiamento disincantato, le sue simpatiche punzecchiature e quel sorriso irresistibile. E Avery non può ignorare il fatto che, ogni volta che sono insieme, il resto del mondo scompare e lei sente risvegliarsi quella parte si sé che pensava di aver perduto per sempre.
Però, quando inizia a ricevere delle e-mail minacciose e delle strane telefonate notturne, di rende conto che il passato non vuole lasciarla andare. Prima o poi la verità verrà a galla e, per superare anche quella prova, lei avrà bisogno d'aiuto. Ma la relazione con Cam sarà la colonna che la sorreggerà o lo “sbaglio” che la trascinerà a fondo?

Oggi ho deciso di mettere fra i consigli questa storia romantica ma anche profonda dove si affronta un tema molto delicato per noi donne ovvero la violenza sessuale.
In questa storia mi ha colpita molto il personaggio di Avery, con l'aiuto dell'autrice sono riuscita a entrare quasi nella sua mente capendo tutte le sue paure, i suoi problemi, e l'assoluta diffidenza verso gli altri.
È una storia molto delicata dove, a parer mio, questo tema è stato trattato con molta esperienza e competenza, senza esagerare ma sopratutto con una delicatezza davvero ammirabile.
Ho amato molto questo libro, i personaggi e tutte le emozioni che esso mi ha fatto provare.
Anche questo lo consiglio di buon grado a chi preferisce una lettura profonda ma allo stesso tempo non vuole rinunciare alla parte romantica.
So che sono usciti dei seguiti ma al momento non so dirvi quanti ma vi assicuro che può essere letto come auto conclusivo se non volete andare oltre.
Io ammetto che prima o poi vorrei leggere anche gli altri.

Per oggi è tutto cari lettori, vi ho dato i miei consigli e vi do appuntamento con la stessa rubrica martedì prossimo.
Un bacione da Cry.



2 commenti:

  1. Ola :), Melody lo devo assolutamente leggere quindi devo trovare del tempo libero XD. Anche Doll Bones sembra interessante, lo aggiungerò alla famosa lista XD. Mi dispiace se commento poco ma ultimamente non ho tempo nemmeno di respirare :S,
    alla prossima :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Ivano!
    :-) tranquillo, capisco che a volte si ha davvero pochissimo tempo!
    Sono contenta di allungare un po' la tua lista dei desideri, dovresti vedere la mia!
    Prima o poi la metterò sul blog...
    Un abbraccio ;-)

    RispondiElimina