Elenco blog personale

giovedì 12 maggio 2016

Domande e risposte.



Ciao a tutti cari lettori,
eccomi qui con la rubrica Domande e risposte.
;-)

Domande:

1) Se potessi entrare in un libro quale sceglieresti?
2) Le tue fiabe preferite.
3) I libri che non leggerai mai.

Risposte:

1) Questa come al solito è una domanda difficile alla quale non posso proprio dare una singola risposta per cui baro e ne scelgo tre, lo so che non si fa ma è seriamente impossibile per me sceglierne uno per cui abbiate pietà di me e passatemela per buona. :-)
So che sarete stufi di sentirlo nominare ma è la mia saga preferita per cui non posso fare a meno di citare Harry Potter. Mi piacerebbe un sacco poter entrare ad Hogwarts e poter fare magie!!!
Già mi vedo a trasformare gli antipatici in ranocchi! Sarebbe bellissimo.
Non sarebbe male nemmeno poter mettere a posto la casa con un singolo colpo di bacchetta, ci pensate a quanto sarebbe facile far le pulizie di primavera o mettere in ordine la stanza? Wow!
A parte gli scherzi, voi sapete quanto ho amato tutta la saga per cui non c'è dubbio che se potessi scegliere diventerei uno dei personaggi di questa storia magica.


Ma io non mi accontento per cui dopo essere stata un po' a Hogwarts mi catapulterei nel Accademia del bene e del male assieme a Sophie e Agatha.
Mi piace tantissimo l'ambiente, i personaggi e la storia in se.
Sarei curiosa di vedere a che scuola mi assegnerebbero, anche se, ho la sensazione che finirei tra i cattivi delle fiabe...sensazione mia! ;-)
Anche qui chiedo scusa perché ve ne parlo abbastanza spesso ma, anche in questo caso, amo troppo questa saga per non citarla.
Il mio tuffo finirebbe tra le pagine di Fairy Oak dove, magari, sarei una fatina piccola piccola ( ma molesta ve lo assicuro, peggio di quelle mosche fastidiose che vi ronzano intorno d'estate) con una casetta fatta con un barattolo di marmellata vuoto. Mi piacerebbe proprio vivere a Fairy Oak dove tutto è possibile.
Ovviamente sceglierei tutti ambienti fantasy come avete capito...ma forse già lo immaginavate visto che da un mesetto buono mi conoscete. ;-)

 Una piccola immagine del paesaggio di Fairy Oak.













2) Wow...altra domandona in cui mi dilungherò tantissimo già lo so.
Da sempre amo le fiabe che tanto mi hanno fatto sognare da piccola, ve ne potrei citare davvero tante ma cercherò di contenermi e parlarvi solo delle best in assoluto.
Grazie alla mia amata nonnina ho avuto l'opportunità di avere Le fiabe sonore della Fabbri editore quindi passavo intere serate ad ascoltare la voce del narratore che accompagnava le bellissime illustrazioni dei libri.
Non so per quale motivo ma avrò ascoltato Il piffero magico almeno cento volte. È una storia molto triste ma io ne ero assolutamente affascinata. Mi piaceva pensare che esistesse un ometto in grado di incantare solo suonando un piffero chiunque lo avesse ascoltato.
Beh, io ve l'ho sempre detto che sono strana per cui...
Gli abiti nuovi del Granduca invece mi ha sempre divertita tantissimo, anche in questo caso le illustrazioni del libro sono spettacolari e molto buffe. Adoro quando il Granduca si presenta in piazza solo con l'intimo addosso, pensando di indossare un vestito sopraffino. Da morire dal ridere!
Sono sempre andata pazza per I tre porcellini, ehi, vi ho visto che ridete! ;-)
Io adoro quei maialini che se ne inventano di tutti i colori per sfuggire al lupo, non ci posso fare nulla, sono troppo simpatici.
Un altra fiaba che trovo divertente è Sette in un colpo, non è molto conosciuta ma in poche parole racconta di un ragazzotto che va in giro a decantare le proprie lodi, tessendosi addirittura una cintura con le parole Sette in un colpo.
Tutti pensano che abbia ucciso ben sette giganti ma in realtà si tratta solo di sette piccole mosche!
Mi ha incantata la fiaba di Pollicina, non Pollicino ma appunto Pollicina, una piccolissima bambina dolce come il miele.
Mi è sempre piaciuta l'idea che al mondo potessero esistere creature così piccine. :-)
Ovviamente, visto che amo le storie tristi, non potevo non citare Il brutto anatroccolo.
Quanta tenerezza mi fa ancora adesso quel pulcino schermito e incompreso da tutti, meno male che alla resa dei conti ha il suo lieto fine.
Infine cito Il pesciolino d'oro che ho ascoltato tantissime volte e L'acciarino magico.
Queste sono le mie fiabe preferite in assoluto.



3) Mmm vediamo... non so bene come rispondere a questa domanda perché è difficilissimo che io decida di non leggere mai un libro, non riesco ad essere categorica e spesso finisco per dare una possibilità anche ai libri peggiori.
Nonostante questo ho fermamente deciso di non leggere mai La ragazza del treno.
So che è stato il libro del momento, che ha avuto un successo enorme ma, dopo aver ascoltato una mia amica che mi ha praticamente descritto la storia, ho deciso che non fa proprio per me.
Anche a lei ha fatto orrore pur amando il genere. Insomma non credo darò mai una possibilità a questo libro.
So con certezza che non toccherò mai un libro storico, proprio il genere non mi piace, ci ho provato a leggerne uno ma mi annoiano da morire per cui niente, ho capito che io e la storia non andiamo bene assieme.
Il respiro del cane di Vauro Senesi è un altro di quei libri che non penso di riprendere mai più in mano...non sono nemmeno riuscita ad arrivare a metà per cui non lo voglio leggere ne ora ne mai.

 

Ok, ho risposto alle tre consuete domande, vi invito come sempre a rispondere a vostra volta se vi va.
Un bacione da Cry.





5 commenti:

  1. Ola :),
    wouw se dovessi scegliere io in quale libro entrare credo che sceglierei Eragon: mi stuzzica l'idea di avere un drago come amico fidato e librarmi con lui nel cielo. Per quanto riguarda la bacchetta che pulisce la stanza la vorrebbe pure mia madre XD, è un peccato che non ti piacciano i romanzi storici: se ben scritti sono meravigliosi e in più ti danno punti di vista di fatti realmente accaduti che difficilmente avresti, ti consiglierei Marco Buticchi che è un gran scrittore,
    Alla prossima ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ivano!
      Già che ci sono ti chiederei qualche consiglio sul genere storico, non so magari qualche libro che ti è piaciuto tantissimo. Sono una che comunque sia vuol sempre provare a leggere anche ciò che non mi interessa particolarmente per cui mi affido a te in questo caso :-)
      Devo leggere Eragon, è una vita che ce l'ho ma aspetto il momento adatto per farlo.
      Alla prossima e grazie per il consiglio sull'autore, mi informerò.

      Elimina
    2. Un romanzo storico che mi è piaciuto parecchio è sicuramente Il vento dei demoni di Buticchi: è stato il primo libro che lessi di questo autore e mi è piaciuto molto il suo stile, ti consiglierei di iniziare da questo libro quindi

      Elimina
  2. Fairy Oak anche a me piacerebbe entrare in questo libro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao RobbyRoby, mi fa molto piacere che ti sei unito ai lettori fissi :-)
      Anche io adoro Fairy Oak e vorrei tanto esistessero luoghi simili!

      Elimina