Elenco blog personale

giovedì 27 giugno 2019

Top & Flop.

Ciao a tutti amici lettori, come state?Oggi abbiamo una nuova puntata della rubrica Top&Flop in collaborazione con la frizzante Chiara di Chiara in Bookland . L'argomento sono le letture top e flop fatte nella prima parte di questo 2019.

Curiosi?

Partiamo allora.

5 letture top fatte nella prima parte del 2019.

Il marchio del serpente
Risultati immagini per il marchio del serpente trama
Un libro davvero meraviglioso di cui non smetto mai di parlare Ormai l'ho consigliato a tutti e sono qui a spenderci ancora due parole.
Si tratta di una serie e questo è il primo volume, l'autore sta lavorando sul secondo che dovrebbe uscire presto.
Avanti, leggetelo amici, non ve ne pentirete, è uno dei libri migliori che ho letto quest'anno.

Lo scrigno cremisi


 Ok, sto barando, non l'ho ancora terminato ma vi assicuro che è un libro davvero stupendo e consiglio, ovviamente, di recuperare anche questo.
Me ne sono innamorata e penso proprio che ve ne parlerò ancora per tanto, tanto tempo.

Città di ossa.

Risultati immagini per shadowhunters città di ossa tramaImmagine correlata
Sapevo che mi sarebbe piaciuto da morire questo primo libro della serie Shadowhunters, e si è quindi rivelata una lettura da 10 e lode. Mi sono subito innamorata dello stile della Clare, dei personaggi e del mondo che ha saputo creare. Meraviglioso.

The body
Risultati immagini per the body trama libro
Alla fine dell'estate, Gordie e i suoi tre migliori amici, spinti dalla voglia di avventura, vanno alla ricerca del cadavere di un loro coetaneo scomparso. Motivati dal desiderio - ognuno per una ragione diversa - di riscattarsi e diventare degli eroi, si mettono in cammino lungo i binari della ferrovia. Dovranno superare momenti di fatica, paura e mille ostacoli, fra cui anche quello di doversi scontrare con i bulli, e scopriranno che i mostri non si nascondono dentro gli armadi, ma nel cuore delle persone. 

Una storia che significa molto per me, The body non è solo un libro o un film, per me è molto ma molto di più. Mi ha insegnato l'amicizia e mi ha fatto fare i primi passi verso il genere horror inquietante che mi ha portata ad amare profondamente King.

Il principe e il povero
Risultati immagini per il principe e il povero trama libro
Nati nello stesso giorno, ma in ambienti assai diversi, il principe Edoardo, futuro re d'Inghilterra, e il povero Tom Canty si assomigliano come due gocce d'acqua. Un giorno i due, per gioco, si scambiano i ruoli, dando inizio a una serie di mirabolanti vicende.

Un classico che mi porto nel cuore da anni e che leggo sempre con gioia e divertimento.

5 letture flop fatte nella prima parte del 2019.

L'ultima chance
Immagine correlata
Purtroppo questo libro non mi è piaciuto ed ho ampiamente spiegato il perché. Non è brutto ma semplicemente è stata una delle letture che mi ha coinvolta di meno e me ne dispiace molto.

Nowhere girls
Risultati immagini per Nowhere girls trama libro
Chi sono le Nowhere Girls? Sono tutte le ragazze, ma per cominciare sono in tre: Grace, tenera e impacciata, è nuova in città, dove si è dovuta trasferire a causa dei pregiudizi nei confronti della madre; Rosina, lesbica e punk, sogna di diventare una rockstar, ma è costretta a lavorare nel ristorante messicano di famiglia; ed Erin, un'asperger con due fissazioni, Star Trek e la biologia marina, vorrebbe assomigliare a un androide ed essere in grado di neutralizzare le emozioni. In seguito a un episodio di stupro rimasto impunito, le tre amiche danno vita a un gruppo anonimo di ragazze per combattere il sessismo nella scuola. Le Nowhere Girls.

Bella tematica ma...scritto male, poco coinvolgente e sinceramente un po' piatto. Un vero peccato perché puntavo tanto su questo libro.

Viola speranza
Risultati immagini per violasperanza  libro


Intraprendere un viaggio del quale non conoscono la meta, in attesa del perdono del dio: questo è l'ordine che hanno ricevuto.
Cosa riserva il futuro ai superstiti? E la magia Pantelica li ha davvero abbandonati?

Il secondo volume della saga "La Magia Pantelica", dopo "L'Impero Dipinto.

Bello, ma purtroppo non mi ha saputo dare emozioni.

L'isola del santuario
La saga del Dominio - 3. L'isola del santuario di [Troisi, Licia]

Myra è stata la guerriera prediletta di Acrab, condottiero e inventore. Lui l'ha cresciuta, è stato il suo mentore, il suo protettore... e l'assassino di suo padre.
Acrab vuole conquistare il Dominio delle Lacrime, abbattendone i regni grazie al suo esercito di reietti e alle sue invenzioni, capaci di distruggere intere città. È disposto a tutto pur di riuscire a imporre la sua giustizia, anche a usare gli elementali come combustibile per le sue macchine mortali. E Myra è l'arma finale per la sua conquista. Deve trovarla per catturarla e piegarla ai suoi scopi. Ma qualcosa lo frena, l'amore che prova per lei, e che rischia di portarlo alla rovina.
Myra vuole ridare l'equilibrio al mondo, liberando gli elementali dalla schiavitù dei maghi Camminanti, riportando pace e armonia. Per lei Acrab è il nemico da fermare e uccidere, ma ogni volta che si è trovata di fronte a lui non è stata capace di resistere alle sue parole.
Alle sue carezze...

Adesso, la loro guerra sta arrivando alle battute finali. Mentre Acrab con la sua fortezza volante sta abbattendo gli eserciti nemici e si avvicina alla vittoria finale, Myra ha scoperto il luogo dove i suoi poteri si riveleranno nella loro pienezza. L'isola di Kathernesos, uno dei luoghi dove le energie dei Primi sono ancora presenti, dove la magia della Luce è ancora attiva. Ma dovrà arrivarci prima che i soldati di Acrab la fermino, e prima che la nuova vita che sta crescendo dentro di lei le prosciughi tutte le forze...

Sapete quanto amo la Troisi e i suoi libri ma, a malincuore, devo ammettere che questo libro mi ha fatto storcere parecchio il naso e, a fine lettura, ero disperata e brutalmente sorpresa di un tale risultato.

La freccia nera

In un'Inghilterra turbolenta e lacerata dalla guerra delle Due Rose vive il giovane Dick Shelton, coraggioso e ricco di ideali, allevato da Sir Daniel Brackley, signorotto violento e opportunista colpevole di soprusi e violenze ai danni dei più deboli. In preda alla disperazione, gli oppressi si danno alla macchia e meditano vendetta, facendo di una freccia nera il loro segno distintivo.
Dick si unisce a loro e stringe amicizia con un ragazzo in particolare. Ma quando scopre che sotto gli abiti maschili si cela la bella Joanna Sedley, nel suo cuore iniziano a battere palpiti fino allora sconosciuti...

Pur avendolo apprezzato il 2019 è stato ricco di altre letture molto molto più belle e coinvolgenti.


Cari amici, questi sono i miei top&flop, basati sui miei gusti personali.
Andate a leggere il post di Chiara mi raccomando
Bacioni dalla vostra Cry!



6 commenti:

  1. Ciao! Non ho letto nessuno di questi libri, anche se è da troppo che rimando una lettura di "prova" di Shadowhunters!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, devi assolutamente provare a leggere Shadowhunters, non te ne pentirai ne sono sicura.
      Bacioni

      Elimina
  2. Il racconto di Ilaria è bello, ma ha la pecca di essere corto anche se poi ho capito perché.
    La Freccia Nera è un classico della mia infanzia, così come Il principe e il povero.
    Il corpo, di King, è un classico ed è bello anche se non è il migliore dei suoi romanzi.
    Non leggo Licia Troisi e gli altri autori non li conosco.
    Rimane una domanda: Venditti è il cantautore?
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Venditti è un illustratore e ora anche scrittore, non è il cantante ;)
      Un bacione mia cara e grazie per essere passata

      Elimina
  3. Shadowhunters, mi piacerebbe anche a me iniziare questa serie...ho in casa il primo libro.

    RispondiElimina