Elenco blog personale

mercoledì 5 giugno 2019

Recensioni Scacco al re e Lunga vita al re.



Titolo: Scacco al re / Lunga vita al re 
Autore: Olivia Hessen
Genere: Fantasy
Pagine: 282/208
Prezzo: €3,99 E-book 14,99 cartaceo
Voto: 7/10

Trama libro 1:
Nella cupa Londra, la capitale del Commonwealth simbolo del progresso, il conte Justin Christopher Sinclair è costretto ad affrontare il più terribile dei suoi incubi: suo padre Andrew Sinclair, capo della spietata organizzazione Black Chess, che ha distrutto la sua vita strappandogli quanto aveva di più prezioso, il suo adorato Raphael.

Per prepararsi alla battaglia finale, Justin ha messo in gioco tutto, anche la sua stessa vita.
Ma ciò che Justin ancora non sa è che il giorno in cui il suo mondo è andato in frantumi, il destino ha mescolato le carte.
Niente, dunque, è come sembra e forse c’è ancora una piccola speranza, anche per un vampiro maledetto come il giovane conte Sinclair.



Trama libro 2:
La vita sembra finalmente felice, per il Conte Justin Christopher Sinclair.
Sconfitta la potente organizzazione Black Chess e salvato il Commonwealth, Justin può finalmente iniziare un’esistenza colma di gioia e serenità a fianco del suo amato Raphael.
Ma qualcuno, un nemico proveniente da un passato ancora troppo vicino, ha in mente progetti ben diversi ed è disposto a tutto per ottenere ciò che vuole.
La posta in gioco è altissima e Justin dovrà lottare con le unghie e con i denti, per salvare la propria vita e quella delle persone che ama, prima che sia troppo tardi.
Se volete scoprire come andrà a finite allora leggete “Lunga vita al Re”, il secondo è ultimo libro di Olivia Hessen dedicato al Conte Sinclair, seguito di “Scacco al re”.

Recensione:

Ci tengo a scusarmi con l'autrice per i tempi lunghissimi che ho avuto nel leggere e recensire questo libro, ma lei sa che sono davvero in un periodo di enorme lavoro da fare, sono tanti i libri che devo leggere e recensire.
Detto questo passerei alla recensione di Scacco al re.
È un libro molto veloce ma ricco di mistero e intrighi di ogni genere.
Si parla di vampiri e nobili casate quindi la storia è già di per se molto interessante e intrigante, se poi aggiungiamo il fatto che si toccano tematiche molto delicate e sofferte, qui ci andiamo a nozze.
Sapete quanto mi piacciono le storie drammatiche in cui vi sono personaggi dall'animo ferito che comunque tirano fuori il carattere e la forza, però devo ammettere che il protagonista non mi ha convinto per niente, lo trovo davvero troppo debole e sinceramente io apprezzo i personaggi forti e guerrieri e lui non lo è affatto a mio parere.
Apprezzatissimo invece Raphael che ho trovato positivo, forte e passionale.
La storia d'amore è molto carina e sofferta, proprio come piace a me, sono stati tanti i problemi che i due hanno dovuto affrontare per coronare il loro sogno.
Forse però, per quanto mi riguarda è un po' mieloso il tutto, e voi sapete che non sono proprio un tipino romantico io...
Dopo aver letto il primo mi è sembrato doveroso buttarmi sul secondo e terminare la duologia, ero curiosissima di vedere che altro c'era da raccontare.
Devo ammettere che Lunga vita al re mi è piaciuto ancora di più, forse perché e il volume in cui tutti i nodi vengono al pettine e finalmente si ha la fine tanto attesa.
È stato bello tornare da Justin e Raphael ma anche da Marybeth, William e tutti gli altri.
Grande novità? La presenza dell'unico e inimitabile conte Dracula, l'originale!
Una trovata davvero carina che mi ha fatto amare ancor di più questa storia dai toni oscuri e vampireschi.
Lunga vita al re è decisamente più avventuroso e pieno di intrighi, battaglie, guerriglie e...amore.
Si è ricco di amore, quasi traboccante di amore, ma in fondo va bene così, mi sto abituando al lato romantico delle storie nonostante ancora non sia il mio genere.
Posso tranquillamente dire che Raphael è stato il miglior personaggio a cui mi sono affezionata subito mentre Justin ha riscosso un po' meno successo, pur essendo il protagonista.
Insomma amici lettori, è davvero una duologia carinissima che leggerete in un soffio, scritta molto bene e mai noiosa.

MiniCry dice:

Voglio diventare un vampiro...sono strafichi, hanno i super poteri, non patiscono il freddo, vivono per sempre e sanno come divertirsi! Dracula, vieni a mordermi!”


5 commenti:

  1. Io ho adorato anche Justin, invece!!!
    Va beh, ognuno ha i suoi gusti ed è perfetto così :-)
    Per la faccenda del romantico... eh, pure io ho dovuto farci il callo.
    Mi sa che dovremo rassegnarci al rosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che ci rassegneremo cara Sugar Free!
      è sempre un piacere leggere i tuoi commenti.
      Bacioni ;)

      Elimina
  2. Justin è più strategico e mentale di Raphael, per questo all'apparenza sembra meno guerriero: diciamo che si combaciano!
    No, ma sul serio Justin e Raphael sono smielati?
    Oh mamma, e io che credevo di essere stata poco romantica!
    Grazie per la bellissima recensione, sei stata favolosa (e non scusarti, nessun ritardo).
    Baci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non faccio testo perché sono l'anti-romanticismo in persona mia cara Olivia.
      Comunque mi è piaciuta molto questa duologia, ancora i miei complimenti.
      Un abbraccio

      Elimina
    2. Io non faccio testo perché sono l'anti-romanticismo in persona mia cara Olivia.
      Comunque mi è piaciuta molto questa duologia, ancora i miei complimenti.
      Un abbraccio

      Elimina