Elenco blog personale

martedì 4 giugno 2019

The kissing booth.


Immagine correlataTitolo: The kissing booth
Genere: romantico/adolescenziale
Voto: 7/10
Trama:
Nati lo stesso giorno e nello stesso ospedale, Elle Evans e Lee Flynn sono migliori amici da tutta la vita. Per proteggere la loro amicizia, i due hanno creato delle regole che sono obbligati a rispettare.
Il mio pensiero:
Era da un po' che volevo vedere questo film, avevo voglia di qualcosa di leggero e adatto ad un pubblico giovane e frizzante.
Ed è proprio quello che ho trovato, una storia tormentata e costellata di problemi di cuore e casini vari.
Ok, non sembra proprio il mio genere vero? E in effetti non lo è.
Ho trovato però molto carina la struttura della storia che parla di amicizia, di rapporti fraterni e di amore adolescenziale.
Devo ammettere che, più che sulla storia d'amore, mi sono concentrata sull'amicizia fraterna tra i due protagonisti.
Immagine correlata
Sapete ormai bene quanto amo questi legami che nel 90% dei casi diventa amore, ma in The kissing booth non è così ed è proprio questa la svolta sorprendente che mischia le carte in tavola.
L'ho apprezzata questa sorpresa perché almeno non si arriva al solito brodo ma bensì a qualcosa di nuovo.
Sebbene l'amicizia dei protagonisti mi abbia interessata molto, purtroppo la storia d'amore è stato l'ennesimo buco nell'acqua.
Non ho amato la dolce metà maschile, non ho amato come si sviluppa la storia d'amore e non ho apprezzato affatto il finale che gli autori hanno scelto.
Mi è venuto da pensare che forse ci sarà un secondo film? Ne sapete qualcosa?
Insomma, non vi faccio spoiler ma il finale manca di qualcosa...è aperto ed io odio questa cosa.
Risultati immagini per the kissing booth trama
Però almeno la protagonista femminile è piuttosto simpatica, l'ho trovata inizialmente impacciata e un po' sfigatella (i personaggi che piacciono a me insomma), però poi mi è diventata quasi troppo sicura di sé ed estremamente logorroica, è maturata, è vero, però io la preferivo di gran lunga all'inizio del film.
Carinissimo invece l'amico fraterno della protagonista, è vero che è grazie a lui che nascono i casini, però non sono riuscita ad odiarlo, è troppo simpatico e tenero.
Sapete, da sempre sogno un amico così.Immagine correlata
Tirando le somme direi che The kissing booth è un film carino, senza pretese è vero, ma pur sempre piacevole da guardare una volta.
Posso tranquillamente dire che si posiziona ai primi posti nella mia scarnissima lista di film romantici.




Nessun commento:

Posta un commento