Elenco blog personale

giovedì 25 ottobre 2018

Recensione Once upon a zombie- Il signore del male.


Titolo: Il signore del male
Saga: Once upon a zombie#2
Autore: Billy Phillips & Jenny Nissenson
Prezzo: 16,90
Genere: Fantasy
Casa editrice: Edicart
Pagine: 442
Voto: 7/10


Trama:

Caitlin Fletcher è tornata nel suo mondo dopo aver salvato i regni di fiaba dalla distruzione. Ma tutti gli amici zombie sembrano misteriosamente scomparsi dalla sua vita... Che sia stato solo un sogno? Un'allucinazione? È davvero pazza come qualcuno vuol far credere? Fra spaventosi intrighi e subdole macchinazioni, Caitlin dovrà prepararsi a dar battaglia a nuovi implacabili nemici dagli occhi di sangue e il cuore di tenebra. E soprattutto dovrà affrontare il Male supremo, l'Incantatore, che è intenzionato a strapparle per sempre ciò che ama di più e a far calare il sipario dell'oscurità sull'universo... Riuscirà a superare ancora una volta le sue paure e a vincere la schiavitù dello Spettro Rosso? Qualcuno, in quell'altra incredibile dimensione, ha decisamente bisogno del suo aiuto... Il secondo capitolo della saga «Once upon a zombie».


Recensione:

Avevo adorato il primo volume di questa saga zombesca (si può dire così?) e quindi non vedevo l'ora di proseguire con questa storia a tratti agghiacciante e a tratti quasi divertente.
Sono ripartita all'avventura con l'ansiosa Caitlin ed ho imparato ad apprezzarla nonostante le sue manie impulsive compulsive, le sue crisi di panico e le sue sedute dallo psicologo.
Non so perché ma questo personaggio è entrato nelle mie simpatie nonostante la debolezza caratteriale.
Mi sono accorta di tifare per lei e di sperare in una sua forza interiore che la possa salvare dai suoi disturbi.
Oltre ad essere carina la protagonista, devo ammettere che la storia è altrettanto interessante e avventurosa, forse più del primo volume.
Se nel precedente si ricorreva al Paese delle Meraviglie e ad i suoi personaggi, a sto giro si entra nel mondo di Oz, accompagnate dallo Spaventapasseri e dal Boscaiolo di latta in versione zombie.
Ma poteva forse mancare Glinda la strega e Dorothy?
Direi di no.
Altre grandi novità sono Peter Pan, Barbanera, Campanellino e tanti altri.
Non ho mai nascosto il mio amore spassionato per i personaggi Disney e temo sia proprio questo fatto ad avermi fatto innamorare di questa serie fantasy.
La storia mi è piaciuta moltissimo proprio perché vi sono misteriosi personaggi che entrano in scena, casini familiari vari, identità da svelare, ma sopratutto un cattivo da combattere e, possibilmente, sconfiggere.
Il Signore del Sipario ne ha combinata una delle sue e saranno quindi Caitlin e Natalie, la sorella geniale, ad abbandonare la sicurezza del mondo normale per buttarsi a capofitto in un mondo alternativo popolato da zombie assetati di sangue e interiora.
La parte interessante arriva con il famoso zio Derek che...beh non vi posso dire tutto, tutto ma, forse non è chi dice di essere e questo da sicuramente un tocco di mistero alla storia già di per sé molto coinvolgente e avventurosa.
Altro punto a favore è la descrizione del rapporto fra sorelle, un rapporto fatto di affetto e protezione che, in pi di un passaggio, mi ha fortemente intenerita.
La cosa che ho apprezzato di più però, è la scelta degli autori di introdurre un argomento delicato come i disturbi ossessivi che possono colpire ognuno di noi, e lo hanno fatto veramente bene.
Mi sono sentita un tutt'uno con Caitlin e sono riuscita ad immedesimarmi nel personaggio e ad immaginare come debba essere complicato affrontare e superare problemi del genere.
Sicuramente questa lettura aiuta anche a capirne qualcosa in più.
Insomma amici lettori, ve ne consiglio la lettura, specie in questo periodo in cui Halloween è alle porte.

Nessun commento:

Posta un commento