Elenco blog personale

domenica 21 ottobre 2018

Parliamo di Il giardino delle parole (anime)


Risultati immagini per il giardino delle paroleFaccio ancora un po' fatica a sciorinarvi il mio pensiero su questo anime della durata di 45 minuti di orologio.
Sebbene sia davvero molto breve, mi ha fatto provare un sacco di emozioni.
Entrate nella parte con me:
la storia di un ragazzo di 15 anni con il sogno di diventare un calzolaio;
una giovane professoressa di 27 anni con la depressione e un grande mistero da svelare;
due persone che, giorno dopo giorno, si avvicinano, senza neanche presentarsi in un giardino, precisamente sotto ad un gazebo durante i giorni di pioggia;
due persone con un gran bisogno di confidarsi con qualcuno;
due persone che si innamorano perdutamente.

Ecco, il fatto che non mi è andato giù riguarda solo l'età dei personaggi: 27anni contro i 15 del ragazzo. No! Lo ammetto, ammetto i miei limiti e la mia mente contorta: non sono mai riuscita a vedere di buon occhio la tendenza degli orientali a raccontare storie che sconvolgano o che abbiano una componente discutibile.
Non pensate che io sia una bacchettona vi prego, ma non riesco proprio a concepire un'unione simile per quanto riguarda questa storia nello specifico.
Immagine correlataHo apprezzato moltissimo le tematiche, le ambientazioni, la storia in sé ed il suo sviluppo, ma non riesco a mandare giù la differenza enorme di età fra i due protagonisti.
Nonostante tutto l'ho adorato e, sul finale, sono anche riuscita a commuovermi tutto sommato.
Certo, avrei preferito che fosse più lungo e che il finale fosse più chiaro ma, devo ammettere, che non mi dispiacciono i finali aperti dove puoi tranquillamente immaginarti tu il finale che preferisci.
Nonostante non sia d'accordo sulla storia d'amore, mi auguro che i due possano un giorno trovare la felicità insieme.
Immagine correlata
Immagine correlata
Il tema predominante è l'amore, seppur descritto in modo malinconico e tormentato, un amore dolcissimo, basato sulla complicità.
Davvero un anime molto carino, fatto benissimo e con una storia importante, che lascia un segno profondo. Consigliatissimo anche per la brevità.

Nessun commento:

Posta un commento