Elenco blog personale

martedì 7 marzo 2017

Conosciamo i personaggi.


Ciao a tutti amici lettori, come state?
Oggi è martedì e, come ogni martedì, c'è l'appuntamento con un personaggio nuovo.
Siete curiosi?
Si?
bene, il personaggio che ho scelto oggi viene fuori dritto dritto dalle pagine di Miss Peregrine e la casa dei bambini speciali e si tratta di Millard il ragazzo invisibile.
Il mio collega di rubrica Carmelo ha invece scelto Emma la ragazza “di fuoco” ,andiamo a conoscerli meglio assieme.

CONOSCIAMO I PERSONAGGI.

Millard Nullings Il ragazzo invisibile.





Nome: Millard Nullings
Sesso: maschio

.Il personaggio:
Millard Nullings — Appare come un giovane adolescente e ha la straordinaria peculiarità di essere invisibile. Purtroppo, a causa della sua peculiarità, non può mai essere visto e così indossa gli abiti, la maggior parte delle volte, su richiesta di Miss Peregrine. Egli è anche estremamente ben versato in tutte le cose particolari, e documenta gli eventi di ogni essere vivente sull'isola durante il giorno che si ripete nell'anello.


Il mio pensiero sul personaggio:

Ho scelto di parlare di Millard perché lo trovo davvero un personaggio particolare, nonostante non abbia un ruolo di spicco.
Come avete già letto sopra, Millard è un ragazzo invisibile e sfrutta questa cosa a suo vantaggio nelle situazioni di emergenza, anche se talvolta ne approfitta alla grande.
Non per niente Miss Peregrine spesso gli impone di vestirsi, visto che è l'unico modo per notarlo.
Proprio questo particolare me lo ha reso simpatico, il pensare che in mezzo a tanti lui se ne va in giro nudo (anche se ovviamente nessuno se ne accorge) mi fa sbellicare dalle risate!
Ve lo immaginate uno che di fianco a voi mangia nudo?!
Ma a parte gli scherzi questo personaggio secondo me nasconde lati più profondi.
È come se fosse l'incarnazione di chi si sente un po' ai margini, di chi si sente invisibile nella società.
E proprio per nascondersi che Millard va in giro nudo, in modo che nessuno lo possa notare, come se volesse essere solo spettatore della vita degli altri, o almeno è questa la sensazione che ho avuto.
Ma Millard non è solo questo, è un ragazzo molto intelligente e colto, uno coraggioso che non ci pensa un attimo a mettere a rischio la propria vita per salvare quella degli altri sfruttando la sua capacità.
Spesso mentre leggevo mi sono chiesta come possa sentirsi una persona invisibile e spero che nei libri successivi ci sia qualche informazione sulla sua storia, sulla sua infanzia.
Come avrete capito, ho letto soltanto il primo volume al momento e, a essere sinceri, non mi ha colpito particolarmente, lo trovo un libro carino ma nulla di più.
Però sono curiosa di saperne si più sui vari personaggi, per cui prima o poi prenderò in mano anche i seguenti e terminerò questa trilogia.
Un altra cosa che mi piace di Millard è che registra tutto, come se volesse tenere una specie di diario personale ed è una cosa che piace fare anche a me, sebbene non in maniera così ossessiva.
Insomma ragazzi, io come personaggio preferito di questa trilogia ho scelto Millard il ragazzo invisibile e voi invece chi scegliereste?


Il mio pensiero sul personaggio scelto da Carmelo:

Carmelo ha scelto Emma Bloom come personaggio quindi vi dirò brevemente il mio pensiero anche su di lei.
A dire la verità Emma non mi ha colpita più di tanto come personaggio, pur essendo piuttosto tosta e abile.
Quando incontra Jack la trovo davvero irritante, so che lo scambia per il suo innamorato ma si comporta decisamente da cafona e mi ha fatto uscire un po' dai gangheri.
Nonostante ciò adoro il fatto che riesca a manovrare il fuoco, mio elemento preferito, e mi ha fatto ripensare all'Incendiaria di Stephen King che ho adorato.
Però la storia d'amore fra il protagonista ed Emma mi fa un po' storcere il naso lo ammetto...
ma sono solo pareri personali.
Ma se volete saperne di più andate a vedere il post del mio “collega” :)


Bene amici, il post è concluso, se siete curiosi di saperne di più su Emma andate a leggere il post di Carmelo di la libreria incantata

Noi ci leggiamo domani, un bacione dalla vostra Cry.

Nessun commento:

Posta un commento