Elenco blog personale

martedì 14 marzo 2017

Conosciamo i personaggi.


Ciao a tutti amici lettori, come state?
Oggi è martedì e, come ogni martedì, c'è l'appuntamento con un personaggio nuovo.
Sono particolarmente felice di potervi parlare di un cartone a me molto caro: Anastasia.
Purtroppo la bella principessa mi è stata “soffiata” dal mio collega ( :) ah ah ah ) e così vi parlo dell'altrettanto bel protagonista maschile: Dimitri.
Buona lettura.

CONOSCIAMO I PERSONAGGI.

Nome: Dimitri
Sesso: maschio

.Il personaggio:

Dimitri: è il coprotagonista del film. All'inizio del film viene mostrato come un uomo avido, astuto ed egoista, ma col passare del tempo avrà più occasioni di dimostrare di essere in fondo un uomo dolce e gentile. Da bambino lavorava come servo nel castello di Anastasia, e durante l'invasione del palazzo salvò lei e sua nonna. Durante il viaggio si innamorerà di Anya, sebbene inizialmente non si sopportino.

Il mio pensiero sul personaggio:


Dimitri mi è sempre piaciuto perché non rispecchia affatto i canoni del principe azzurro. È un ragazzo che si dedica ad attività poco lecite, una canaglia ma simpatica se vogliamo.
Un ragazzo davvero abile e con una profonda conoscenza della storia oltre ad una vasta gamma di conoscenze utili, se vuole una cosa sa sempre come procurarsela.
Ma oltre a questo aspetto ne nasconde molti altri, da piccolo è stato un vero eroe salvando Anastasia e sua nonna dalla morte.
E poi ragazze, guardatelo bene...non è super affascinante?
Se dovessi seriamente pensare ad un ragazzo ideale io sceglierei lui, sono stanca dei soliti principi, Dimitri almeno non cade subito ai piedi della bella di turno, anzi direi che all'inizio la odia.
Ma questa storia non ha solo un ragazzo per nulla regale, una protagonista testarda e cazzuta, ha sopratutto una morale importantissima: non contano i soldi o il successo, conta solo l'amore e se si è innamorati si affronta tutto, anche l'indigenza.
Per questo la amo tanto questa favola!
Dimitri inoltre non è il classico eroe, anzi spessissimo si fa “salvare” dalla coraggiosa Anastasia, nonostante questo risulta simpatico e non è facile.
In teoria da lui non vi aspettereste molto in quanto a profondità ma ne rimarrete senz'altro sorpresi quando, al momento giusto, il bel ragazzo darà prova di maturità e capacità di esprimere i propri sentimenti in un modo davvero dolce e sincero.
Un uomo che mette i suoi sentimenti in secondo piano per il bene della sua bella è soltanto da ammirare, arriva a sacrificare tutto pur di vedere Anastasia felice, anche se ciò vuol dire perderla.
Forse è proprio per questo che mi sono “innamorata” di Dimitri.
Trovo che sia anche un gran esempio per tutti, la sua intraprendenza gli permette di tirare avanti in un periodo non facile in Russia.
Insomma questo è uno dei miei personaggi preferiti in assoluto e ormai lo avrete capito molto bene ;)

Ma c'è un altro personaggio che mi ha rubato il cuore in questa storia: Pooka il simpatico e monello cagnolino di Anastasia.
Adoro quel birbante dagli occhi dolci. Voi no?


Il mio pensiero sul personaggio scelto da Carmelo:

Anastasia, da adottata Anya: è la protagonista del film. È una ragazza molto intelligente, coraggiosa e tosta, ma ha un cuore d'oro e dolce. Da bambina era molto affezionata a tutti i membri della sua famiglia, in particolar modo a sua nonna. Dopo l'attacco di Rasputin, però, ha perso la memoria (se sia stato per la botta presa o per il trauma non è chiaro) e non ha più ricordi di loro. Si metterà in viaggio verso Parigi per conoscere le sue origini e il suo passato. Durante il viaggio, s'innamorerà di Dimitri, sebbene inizialmente i due non si sopportino.

Anastasia è davvero una ragazza fantastica, e misteriosa, la sua perdita di memoria mi ha fatto incrociare le dita fino all'ultimo affinché lei riuscisse a ritrovare se stessa.
E sono ancora più felice della sua scelta finale.
Ammiro molto questo personaggio che, nonostante i problemi non ha mai mollato e si è tuffata nel mondo a mani aperte per cercare la propria strada.
Inoltre è simpaticissima, avete mai visto una principessa che fa le boccacce, veste con degli stracci e litiga furiosamente con chiunque le schiacci i piedi?
Io no!
C'è poi da dire che l'hanno disegnata davvero bene, i capelli rossi e gli splendidi occhi azzurri le hanno conferito un'aria graziosa e regale ma non si sono fermati solo a quello e vi hanno aggiunto un carattere tosto.


Anastasia è testarda, coraggiosa, intraprendete, spiritosa e allegra e mangia come i lupi cosa assolutamente poco principesca che la rende ancor più goffa rispetto alle
principesse Disney a cui siamo abituati.

Ma io non la cambierei per nulla al mondo.
Un bel pollicione in su per la principessa Anastasia insomma ;)


Bene amici, il post è concluso, se siete curiosi di saperne di più su
Anastasia andate a leggere il post di Carmelo di la libreria incantata
Noi ci leggiamo domani, un bacione dalla vostra Cry.

6 commenti:

  1. Ciao! Questo cartone animato è davvero splendido. è una storia non convenzionale, il racconto di una persona che è stata sottratta ad un passato sfarzoso dalla violenza e che ne ha solo qualche vago ricordo. Pollice in su per i due protagonisti e per il cagnolino. Pollice in giù, invece, per Rasputin, che quando ero piccola mi faceva una gran paura :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente Rasputin è davvero un brutto personaggio! ;)

      Elimina
  2. Uno dei miei cartoni preferiti ;) tutto mi è piaciuto: storia, personaggi, musiche

    RispondiElimina