Elenco blog personale

domenica 24 luglio 2016

Le mie saghe preferite.

Ciao lettori, come state?
So che la rubrica si chiama Le mie saghe preferite ma, oggi vi voglio parlare di una duologia composta, appunto da due libri: Con quello sguardo un po' così e Amici, amanti & altri animali di Frauke Scheunemann.
Vediamoli meglio.



















TRAMA:

Ultimo discendente di una blasonata famiglia di bassotti, Carl-Leopold von Eschersbach non riesce in alcun modo ad abituarsi alla vita proletaria del canile in cui è stato abbandonato. Così, quando una ragazza di nome Carolin lo porta a casa con sé, il cucciolo è pazzo di gioia. Carolin è il miglior essere umano al mondo, ne è sicuro. E che importa se decide di chiamarlo Ercole? Se a lei piace quel nome buffo e un po' ridicolo, piacerà anche a lui. Perché ora la sua vita di bassotto è proprio bella. Certo, sarebbe meglio se non ci fosse Thomas, il fidanzato di Carolin. Lui è prepotente, rumoroso e ha un odore insopportabile. E, come se non bastasse, tratta male Carolin. Per questo, Ercole escogita un piano ingegnoso per aiutare la sua padroncina a sbarazzarsi di Thomas e a trovare un nuovo fidanzato... con un odore migliore!





TRAMA:
Al mondo non c'è cane migliore di Ercole. Solo un bassotto ingegnoso e intraprendente come lui poteva aiutare la sua padroncina Carolin a trovare l'uomo giusto. E, dopo tante peripezie, ce l'ha fatta: è Marc, un veterinario dal cuore d'oro che di animali se ne intende, eccome! Ercole è al settimo cielo. Purtroppo, però, non tutti sono così felici per questo lieto fine. Per esempio il Signor Beck, il gatto di casa, è convinto che i guai debbano ancora arrivare e che la vita con gli umani riservi sempre qualche brutta sorpresa. Sfortunatamente i fatti gli danno ragione perché Sabine, l'ex moglie di Marc, torna in città decisa a riconquistare il grande amore perduto e a portare un bel po? di scompiglio nell'esistenza di Carolin. E in quella del povero Ercole.
Ho letto entrambi i libri diversi anni fa ma ne conservo un bel ricordo. Il primo specialmente è molto buffo, divertente, ma anche dolcissimo. Ho adorato il piccolo ma superbo Ercole che ne combina una più del diavolo!
A dire il vero quando l'ho terminato non sapevo ancora dell'esistenza del secondo volume ma, non appena l'ho visto me lo sono accaparrata, ansiosa di seguire le vicende d'amore della protagonista e del piccolo bassotto. Molto intrigante il fatto che ci sia un piccolo triangolo che tiene il lettore con il fiato sospeso fino alla fine. Un pochino odioso il caro Signor Beck, il gatto di casa, saccente e decisamente snob ma, alla fine si fa amare anche lui :-)
Tante parole per dire che questa duologia è davvero carinissima e adatta all'estate vista la leggerezza della storia e la simpatia delle copertine.
Se vi capita leggetelo e fatemi sapere cosa ne pensate.

Ora cari lettori il post è giunto al termine, vi ho fatto vedere una piccolissima serie che vi può incuriosire quindi fatemi sapere. A domani con un nuovo post. :-)

2 commenti: