Elenco blog personale

martedì 5 luglio 2016

I miei consigli.

L'Alchimista Paulo Coelho

Trama:

Il protagonista della magica storia scritta da Paulo Coelho, L’Alchimista è Santiago, un pastorello che spinto da un sogno fatto per due volte, in cui un bambino gli dice di raggiungere le Piramidi per appropriarsi di un tesoro,intraprende un lungo viaggio alla scoperta del mondo.

Perché lo consiglio:

Lo consiglio perché è un libro che fa sognare, ti aiuta a vedere le cose con ottimismo e a non mollare mai qualunque cosa ti accada. Ti insegna a cercare il vero significato della vita, ad amarla come merita, e, una volta letto, ci si sente un po' più grandi. Adatto sia ai giovani che agli adulti per riscoprire se stessi e comprendersi più a fondo.

Un cuore nelle tenebre di Roberta Ciuffi

Trama:

Vivono tra la gente comune, conducono una vita apparentemente normale. Ma la notte è il loro regno, è di notte che si scatena la loro vera natura. Tutto intorno, l'Italia unita sta muovendo i primi passi, eppure, tra i vicoli di San Raffaele, in Friuli, sono i lykaon a reggere i fili del destino. Da secoli vivono in pace, a metà fra la ragione umana e l'istinto animale, ma ora qualcuno di loro ha lasciato che il sangue prenda il sopravvento, e che le pulsioni del lupo vengano alla luce, sconvolgendo un'armonia sottile. L'ombra dei boschi sta per dilagare, inesorabile, insidiosa, e solo uno di loro potrà ricucire il c nfine tra i due mondi. Starà a lui – accompagnato da una donna fragile e indifesa, che cela in sé la forza sconosciuta e dirompente di una regina delle tenebre –, trovare la chiave che risolverà l'enigma, per difendere il suo popolo dai piani di chi da tempo trama alle loro spalle.
Roberta Ciuffi è un'autrice che con pennellate decise e delicate dipinge un mondo oscuro e penetrante; una grande maestra del romance italiano che per la prima volta presenta un romanzo paranormal, destinato a entrare nell'immaginario delle lettrici.
Perché lo consiglio:

Perché è molto carino. Tratta di una tema che mi piace moltissimo, ovvero i licantropi ed è ambientata nel passato cosa che mi affascina.
E poi l'autrice è italiana e merita una possibilità.
Questo libro ha un seguito, Un segno nelle tenebre, che possiedo ma non ho ancora letto.

L'occhio del male di Stephen King
Trama:

Era troppo "distratto" nella guida della sua auto per evitare una zingara che, investita, morirà sul colpo. Troppo influente per non uscire assolto dal tribunale che ha dibattuto il caso. Troppo grasso - con i suoi 113 chili ben portati - per attirarsi una maledizione diversa da quel pietrificante anatema "Dimagra" che il padre dell'uccisa, un vecchio dal naso purulento, gli lancia contro, fuori dal palazzo di giustizia di Fairview. E' la storia di Billy Halleck, noto avvocato del Connecticut che un tremendo sortilegio gitano incatena a un destino da incubo: i buchi nella sua cintura raccontano meglio di ogni altro particolare il calvario dell'uomo che diventerà l'ombra di se stesso, vittima tra le vittime di questo capolavoro firmato nel 1984 dal geniale Stephen King con lo pseudonimo di Richard Bachman, ormai un cult per gli appassionati del brivido nero.

Perché lo consiglio:

Beh, devo aggiungere qualcosa al fatto che sia un libro di King?
Questo è uno dei libri di questo autore che mi è piaciuto di più e tratta di un tema che a me intriga moltissimo: sortilegi, maledizioni, malocchio.
Davvero agghiacciante e vi assicuro che l'ho divorato perché non riuscivo a smettere di leggere fino a quando non sono arrivata alla fine.

Bene lettori, per oggi i consigli sono terminati, come sempre fatemi sapere se siete curiosi o se avete letto qualcuno di questi libri e cosa ne pensate.

Io vi aspetto domani con un nuovo post sempre su Il mondo di Cry.

2 commenti: