Elenco blog personale

mercoledì 27 giugno 2018

L'angolino del manga.


Ann è Ann.

Risultati immagini per Ann è Ann  manga

Titolo: Ann è Ann
Autore: Yumiko Igarashi
Volumi: 2
Prezzo (di un volume singolo): € 6,90

Personaggi principali:
Ann
Joel
Bowie
Lollipop
Bluebell
Miss Mary
Mrs e Mr Bridal

Trama:

Ann Bridal è una ragazza che vive a New York con la madre, una famosa stilista, e passa le vacanze estive con suo padre in Texas. In realtà ad Ann questa situazione non sta affatto bene, infatti va male a scuola di proposito nel tentativo di far tornare insieme i suoi genitori, ma riesce solo a far assumere un'insegnante privata, Mary Wilson, che la seguirà anche in Texas. Ann tenta di cacciare e far licenziare Miss Mary, ma senza successo, così è costretta a rivelarle il suo segreto: Ann recita delle parti con i suoi genitori, trasformandosi in un maschiaccio quando è con la mamma, e in una raffinata lady quando è con il papà.

La situazione precipita quando in Texas si presenta Bowie, il ragazzo di Ann a New York, che non sa dell'esistenza di Joel, il ragazzo di Ann in Texas! Grazie all'aiuto di Miss Mary il problema sembra risolto, ma il piano di Ann per far tornare insieme i suoi genitori non fa alcun passo avanti... Inoltre il giorno dopo il suo compleanno Ann sente suo padre al telefono con la madre: le dice che vuole il divorzio a tutti i costi e che non gli importa di dove andrà a stare Ann...
Il mio pensiero:

Ann è Ann mi ha conquistata dalle prime pagine.
Immagine correlataQuesta ragazzina si divide tra madre e padre, purtroppo separati, cercando di rispecchiare esattamente i gusti sia dell'uno che dell'altra.
Mi spiego: quando è col padre, Ann è una perfetta donnina, con i lunghi capelli, i vestiti di pizzo, le buone maniere e la dolcezza e l'educazione di una vera signorina, questa versione è chiamata la Ann del Texas;
quando è con la madre la piccola Ann è un maschiaccio dal taglio cortissimo, grintosa e spavalda, una ragazzina che sa cavarsela da sola, spigliata e refrattaria all'amore, questa versione è chiamata la Ann di New York.
Insomma, Ann ha praticamente due vite parallele, tanto che, ad un certo punto è proprio come se fossero due persone distinte e non la stessa persona.
Ma le due versioni di Ann devono fronteggiare anche i problemi di cuore, conoscete il detto “Per ogni porto una donna?” bene anche nel caso di Ann è così.
A New York la aspetta l'elegante e affascinante Bowie, un ragazzo biondo di qualche anno più grande che lavora come modello ed ha un debole per la vivace biondina.
In Texas c'è invece Joel, un ragazzo di campagna forte e robusto, innamorato della graziosa Ann dai lunghi boccoli dorati.
Purtroppo non è tutto rosa e fiori perché lo scopo di Ann è far tornare insieme i genitori che però si detestano e per realizzare ciò ne combina davvero di tutti i colori.
Se poi vogliamo parlare dell'egoismo dei coniugi Bridal ne ho tante da dire.
Sono due persone meschine, fredde, egoiste, la versione peggiore di figure genitoriali di cui mi sia capitato di leggere.
Non capiscono davvero chi Ann sia nel profondo e la plasmano a loro immagine e somiglianza senza prendere in considerazione la sua libertà.
I due pretendenti poi, Joel e Bowie, si scoprono quanto di più lontano dall'essere principi azzurri e sono una grande delusione, sopratutto Joel sul quale avevo puntato tutto.
E poi, finalmente arriva nella vita di Ann Miss Mary, una dolce ragazza che si prenderà cura della ragazzina, imparando a volerle bene e aiutandola a riscoprire se stessa.Immagine correlata
Ma non sarà la sola ad aiutarla in questo lungo viaggio, al suo fianco arriva Lollipop, un ragazzo pieno di energia con il sogno di diventare ballerino e attore teatrale oltre che di scrivere una propria sceneggiatura.
Anche Bluebell ha una parte piuttosto importante nella storia, sebbene all'inizio sia più una rivale che un'amica.
La storia con Lollipop è tenera e dolcissima e il personaggio è stupendo...peccato che avrà una triste fine.
E mi chiedo perché i personaggi che mi piacciono fanno sempre una brutta fine? Uffi :(
La scomparsa di Lollipop, tuttavia, aiuta Ann a ritrovare finalmente se stessa, la vera versione di ciò che è sempre voluta essere.
Questa serie manga mi è piaciuta molto, specialmente le parti iniziale e finale dove si nota la differenza fra le varie versioni di Ann.
È un grandissimo insegnamento per chi non ha mai il coraggio di essere se stesso fino in fondo, per chi pensa di ricevere affetto solo diventando ciò che gli altri vogliono, Ann è Ann insegna che bisogna avere il coraggio di essere se stessi, di amarsi per ciò che si è e a non nascondersi mai dietro ad una maschera.
Davvero un adorabile serie manga, se dovessi dargli un voto direi un 8/10 pieno.

Bene amici lettori, anche questa serie è andata ed ora sto già pensando a cosa leggerò a luglio...suggerimenti?
Spero che questo post vi sia piaciuto e di esservi stata utile.
Un bacione dalla vostra Cry.



Nessun commento:

Posta un commento