Elenco blog personale

lunedì 25 febbraio 2019

Opposition.


Ciao amici lettori, come state?
Oggi ho un meravigliosa novità, volete saperla?
Ma certo che si.
Finalmente sono riuscita a portare la mia best Sonja sul blog! Come?
Beh, abbiamo ideato assieme una simpatica rubrica giocando sui nostri gusti opposti, come dire, ciò che ci distingue ci unisce.
Da sempre io cerco di portarla dal lato oscuro e lei cerca di rendermi più zuccherosa, quindi ci è sembrata carina l'idea di creare Opposition, una rubrica in cui vi consigliamo due cose completamente opposte, una romantica e l'altra oscura (gotica, horror, magica).
Ci auguriamo che vi piaccia e che desti il vostro interesse.
Per il primo post abbiamo pensato di consigliarvi due letture che abbiamo tanto amato: Scrivimi ancora per Sonja e Fallen per me.
Andiamo a conoscere meglio questi libri e a spiegare perché ci piacciono tanto.

Cry

Risultati immagini per fallen libro trama

Titolo: Fallen
Autore: Lauren Kate
Genere: sovrannaturale/fantasy/gotico
Trama:
In seguito a un tragico e misterioso incidente, Lucinda è stata rinchiusa a SwordEtCross, un istituto a metà fra il collegio e il riformatorio. Nell'incidente un suo amico è morto. Lei non ricorda molto di quella terribile notte, ma la sua ricostruzione dei fatti non convince la polizia. La vita nella nuova scuola è difficile: il senso di colpa non le lascia respiro, proprio come le telecamere che registrano ogni singolo istante della sua giornata. E tutti gli altri ragazzi, con cui è più facile litigare che fare amicizia, sembrano avere alle spalle un passato spiacevole, se non spaventoso. Tutto cambia quando Luce incontra Daniel. Misterioso e altero, prima sembra far di tutto per tenerla a distanza, ma poi è lui a correre in suo aiuto, e a salvarle la vita, quando le ombre scure che Luce vede in seguito all'incidente le si stringono intorno. Luce, attratta da Daniel come una falena dalla fiamma di una candela, scava nel suo passato e scopre che standogli vicino, proprio come una falena, rischia di rimanere uccisa: perché Daniel è un angelo caduto, condannato a innamorarsi di lei ogni diciassette anni, solo per vederla morire ogni volta... Insieme, i due ragazzi sfideranno i demoni che tormentano Luce, e cercheranno la redenzione.

Il mio pensiero:
Fallen è il 1° libro di una delle mie saghe preferite ed è popolato da angeli caduti. Già l'argomento mi intriga parecchio, se poi ci mettiamo i famosi e dannati angeli neri, un amore impossibile e la reincarnazione infinita della protagonista, ci andiamo a nozze.
Questo libro praticamente tocca quasi tutti gli argomenti che più mi affascinano, è scritto con uno stile leggero e la storia è interessante e piena di intrighi.
Fallen gira intorno alla storia d'amore tra Luce e Daniel, un amore segnato da una terribile maledizione che nega loro la possibilità di amarsi.
Il povero Daniel è destinato a rincorrere Luce tra una reincarnazione e l'altra, ad avvicinarla, a farla innamorare, a baciarla e...a vederla morire arsa non appena le loro labbra si incontrano.
L'avevate mai vista una storia d'amore più tormentata di questa?
Io l'ho semplicemente amata alla follia.
Quanto mi sono tormentata a seguirne le vicende e a disperarmi come una dannata!
Ho amato molto Fallen perché mi ha lasciato un segno sul cuore, tra le sue pagine ho gioito, pianto, sperato, sognato, e anche amato.
La storia che viene raccontata è cupa, forte e passionale, tormentata, e per certi versi, romantica.
Vogliamo parlare poi della copertina?
È la più bella dell'intera saga, mi ha colpita non appena l'ho vista.
Secondo il mio punto di vista è molto comunicativa, solo guardandola si intuisce la storia che viene raccontata all'interno.
Questa ragazza un po' gotica che versa le sue lacrime correndo in un fitto bosco notturno...da brivido, mi viene la pelle d'oca ad immaginare la scena.
Ma, Fallen oltre ad avere una bella copertina, e una bella trama ha anche un altro punto di forza: i personaggi.
Luce e Daniel sono molto interessanti e la loro storia personale è avvincente e complicata ma, il mio cuore l'ho perso dietro a Cam, l'angelo caduto dalle ali nere come le nuvole in tempesta.
Cam è un personaggio complesso, oscuro, ingannevole e scaltro che si pone all'inizio come antagonista ma che, nel corso dell'intera saga, si rivela invece un ottimo alleato con una storia personale toccante e profonda.
Il fatto che sia un gran fico, moro, occhi verdi, fisico muscoloso e sexy e carattere irriverente e magnetico non fa che aumentarne il fascino.
Immagine correlataImmagine correlata
Immagine correlata
Voglio spendere qualche parola anche sul film già che ci sono...
purtroppo non ha nulla a che fare con la bellezza del libro.
Oserei dire che mi ha quasi rovinato la storia, non è riuscito ad emozionarmi nemmeno la metà del libro, l'ho trovato brutto, fatto male, sbrigativo e noioso.
Bocciatissimo, su tutti i fronti.
Mi dispiacerebbe da morire se le persone dopo aver visto il film parlassero male di questa saga, che invece è stupenda, per questo consiglio vivamente di leggere i libri e lasciar perdere il film, di cui peraltro non so nemmeno se uscirà il seguito.
Devo tanto a questo libro perché lo lessi in un periodo particolare della mia vita e mi segnò molto profondamente per cui, nonostante le molte critiche che ha ricevuto, ribadisco il mio amore incondizionato e continuo a consigliarlo.



Sonja 

Buongiorno!!! Ringrazio Cry per questa opportunità Per il primo appuntamento con la sua nuova rubrica “Opposition” il libro da me scelto è “Scrivimi Ancora” di Cecelia Ahern, pubblicato nel 2005. 
La trama ruota intorno alla nascita ed evoluzione del rapporto di Rosie e Alex, amici fin dai tempi delle elementari. Con l’avanzare del tempo, affronteranno scelte e relativi cambiamenti che influenzeranno la loro amicizia, sia positivamente che in modo negativo, ma diamo uno sguardo più da vicino…

Risultati immagini per scrivimi ancora libro

Rosie Dunne e Alex Steward si conoscono tra i banchi di una scuola elementare di Dublino, e da quel momento diventano inseparabili: l’autrice sceglie di raccontare le loro avventure/disavventure mostrandoci prima i bigliettini, poi i messaggi e le mail, scambiati tra i due nel corso degli anni.
Tra i due bambini si creerà un rapporto indissolubile, che perdurerà anche nell’adolescenza… almeno fino ai loro sedici anni. Il giorno del sedicesimo compleanno di Rosie, infatti, i due decidono di marinare la scuola per recarsi in un pub e bere per la prima volta. Purtroppo, però, le cose non vanno come previsto e non solo Rosie verrà ricoverata al pronto soccorso (con tanto di lavanda gastrica a causa del troppo alcool bevuto), ma i ragazzi verranno sospesi per una settimana per aver falsificato le giustificazioni.
Rosie se la caverà con una settimana di reclusione in casa, mentre Alex sarà costretto a dare una mano nell’ufficio in cui lavora il padre, e proprio in quell’occasione il ragazzo incontrerà Bethany.
La nuova fiamma di Alex cambierà non poco il rapporto con la migliore amica, ma la svolta più sconvolgente sarà la decisione del padre di Alex: quella di accettare un’offerta di lavoro che porterà lui e la famiglia a trasferirsi negli Stati Uniti! I due amici non sopportano l’idea di separarsi, e così decidono di scriversi ogni giorno e con la promessa che Rosie frequenterà il college in America per potersi ricongiungersi con l’amico. Anche qui, però, il destino ci mette lo zampino (che fa pure rima! XD) e Rosie finirà per non avere la possibilità di frequentare il college…
La nascita di Katy, la lontananza e il matrimonio di Alex metteranno a dura prova l’amicizia tra i due, malgrado tutto, però, i ragazzi continueranno la loro corrispondenza. Tra litigi, scuse, silenzi da parte di entrambi e confidenze che solo alla persona più vicino al nostro cuore si possono fare, il rapporto di Rosie ed Alex diverrà sempre più forte e destinato a non finire mai.

Risultati immagini per scrivimi ancora libro

Nel 2014 è stato tratto un film intitolato “#ScrivimiAncora”, in originale “Love , Rosie”, diretto da Christian Ditter.
A prestare volto ai nostri protagonisti sono Lily Collins e Sam Claflin (Finnick Odair nella saga di “Hunger Games”).
Il film non si discosta molto dalla trama originale, ma, come spesso accade, alcune vicende sono state eliminate oppure sono state fatte accadere in momento diversi della vita dei protagonisti. Il caso più evidente è stato il finale (tranquilli, niente spoiler! ��) che è stato riprodotto molto fedelmente… ma circa vent’anni prima di quando accade nel libro…

Personalmente ho adorato lo stile di narrazione scelto dall’autrice, senza alcuna scena di dialogo diretto tra i personaggi. Sono questi a raccontare a noi quello che hanno vissuto, esattamente come ognuno di noi fa con i propri amici o parenti, con un messaggio, una mail oppure su dei social come potrebbe essere Facebook. Questo stratagemma ha reso la lettura scorrevole e molto veloce, malgrado le 429 pagine (almeno dell’edizione in brossura che possiedo). Da apprezzare anche la dolcezza con cui alcune tematiche vengono affrontate, prima tra tutte l’amicizia tra Rosie ed Alex. Tutti considerano impossibile che un ragazzo ed una ragazza possano essere solo amici, soprattutto intimi loro due, e che uno dei due non finisca per innamorarsi dell’altro. La bravura della Ahern sta proprio in questo: riesce a far capire il profondo “amore” che lega i protagonisti, senza cadere nello scontato e sdolcinato. Perché la parola “AMORE” ha molte sfaccettature, e in questo romanzo ne mostra parecchie: l’amore che i genitori provano per i figli, ma anche quello che i figli provano per i genitori, l’amore platonico e quello passionale… tutte esperienze che porteranno Alex e Rosie a cambiare nel profondo e crescere per poter affrontare la vita, tornando ad essere, però, i bambini di sei anni che si scambiavano bigliettini a scuola durante le loro conversazioni.

Che dire… questo libro mi aveva conquistata dieci più di dieci anni fa la prima volta che lo lessi… e mi ha riconquistata ora risfogliandolo per scrivere questa piccola recensione. Consiglio caldamente di leggerlo agli amanti del genere rosa, ma anche a chi non è molto avvezzo data la scarsa quantità di zuccherini ��.
Ringrazio ancora Cry per avermi chiesti di partecipare a questa sua iniziativa! Un bacione a tutti e speriamo a presto!

E con questo è tutto cari lettori, spero che la rubrica vi sia piaciuta e che abbiate apprezzato l'arrivo di Sonja sul blog, sono certa che assieme riusciremo a cogliere la vostra attenzione e il vostro affetto.
Fateci sapere se avete letto questi libri e se avete qualcosa di simile da consigliarci.
Per oggi è tutto, buona serata e bacioni 💕


Nessun commento:

Posta un commento