Elenco blog personale

giovedì 15 giugno 2017

Gli oggetti che mi rappresentano.

Gli oggetti che mi rappresentano.


Ho pensato di fare creare questo tag sperando di catturare l'attenzione sulle singole persone.
Mi spiego: a me piace conoscere le persone e capire come vedono se stesse quindi ho pensato questo tag mettendomi in gioco io per prima e cercando di riassumere quella che sono e le cose che mi stanno a cuore e che mi fanno sentire realizzata.
Per cui mi sono messa a pensare chi sono davvero e come posso farmi conoscere dagli altri ed ho scelto degli oggetti che rappresentano sfaccettature del mio essere più profondo.
Ve li mostro e ve ne spiego la scelta.


Partiamo in alto a destra dove vedete i funko pop di Ron Weasley e Lara Croft.
Perché ho scelto questi due personaggi, li ho scelti perché Lara rappresenta la donna forte e determinata, combattiva e sicura che io vorrei essere e cerco di essere nella mia vita, una con le idee chiare e mai disposta a cambiare se stessa, una donna che sappia stimare e amare se stessa.
Ron invece rappresenta la parte buffa, pasticciona e un po' imbranata che alberga in me.
Sono spesso una persona che ha difficoltà ad aprirsi con il prossimo e a fidarsi, e questo mi accomuna a Ron che è sempre visto come il personaggio debole del trio d'oro.
Spesso ho combattuto contro me stessa e il mio vedermi sempre inferiore agli altri. Sono cambiata molto in questo senso ma in me ci sono sempre stati lati contraddittori e Ron e Lara mi rappresentano benissimo.
Quindi anche se sono forte, a volte, la mia insicurezza torna a galla.

Sotto i funko c'è un libro, in particolare un fantasy.
Ormai chi mi segue mi conosce, o almeno conosce il mio amore per la lettura.
Per me leggere è una parte fondamentale della vita, non potrei mai pensare di smettere, per nessuna ragione al mondo, posso apparire esagerata ma per me i libri sono come l'ossigeno, non posso farne a meno. Leggere è come vivere mille vite invece di una.
Ho scelto un fantasy perché questo genere mi affascina da sempre, io amo lavorare di fantasia e i mondi e le creature che popolano il fantasy sono quelle che io sogno quando chiudo gli occhi.
I mondi fantastici sono il mio rifugio dalla bruttura delle realtà.

Pluto può sembrare un oggetto buffo ma per me non lo è.
Pluto è un personaggio del fumetto Topolino il fumetto per eccellenza dei bambini.
Oltre che essere il mio preferito assieme a Paperino mi ricorda il mio nonnino che non mancava mai di portarmi il consueto Topolino al sabato quando veniva a trovarmi assieme alla nonna.
Ora leggere Topolino è anche un modo per ricordarmi quelle giornate passate assieme e per non dimenticare la mia parte bambina che non cambierei per nulla al mondo. Penso che ogni adulto dovrebbe conservare una parte della propria infanzia.

Un cd per rappresentare la mia passione per la musica, la mia seconda vita.
Io adoro praticamente ogni genere di musica e mi diletto a cantare in quasi ogni momento, mentre faccio le pulizie, mentre lavoro, mentre scrivo, ma il meglio lo lascio per quando guido ;)
eh si, praticamente canto sempre e mi spiace per chi è costretto a sentirmi starnazzare ma non posso proprio farne a meno, basta che passano alla radio una canzone che mi piace ed io inizio a cantare.
Pensate che a 4 anni sapevo T'innamorerai di Marco Masini a memoria e mi dilettavo a cantarlo a tutti gli amici dei miei...comprese le parolacce!
Ammetto che se ne avessi avuto le possibilità non mi sarebbe dispiaciuto intraprendere la carriera di cantante...ma mi manca decisamente il talento! :(
però anche ballare non è male, sempre se si può dire che io ballo...in realtà mi agito come una tarantolata per casa mentre spolvero. :)
Ho scelto un cd di Avril Lavigne perché è quella che più ho cercato di imitare durante l'adolescenza e poi io l'ho sempre adorata sia per la voce che per la bravura, ma anche per il suo look da rocker.
Vi basti pensare che ancora adesso ho un librone dove conservo tutte le foto che anni fa ritagliavo dalle riviste con la sua immagine, ero una patita lo ammetto.
Ma del resto è meravigliosa.
Inoltre amo il pop rock più di ogni altro genere, anche se ultimamente ascolto tanta musica latina.
Insomma lettori, io non potrei nemmeno immaginare un mondo senza musica e libri, sarebbe un vero incubo per me.

Procedendo abbiamo il diario di Pucca che non è altro che il mio diario dedicato a tutto ciò che riguarda il blog, appunti, bozze, idee, tag e tutto il resto.
Sono una persona moolto schematica ed ho proprio bisogno di avere un diario dove segno tutto in modo da non dimenticare nulla, vista la mia pessima, pessima memoria.
Ho sempre pensato di aprire un blog ma non ne ho mai avuto il coraggio, almeno fino all'anno scorso.
Il mondo di Cry è il mio angolino di mondo in cui posso finalmente condividere la mia passione con altre persone e ne vado davvero fiera perché ci metto tanto impegno e tanta passione.
E poi finalmente mi posso occupare di qualcosa che dipende solo ed esclusivamente da me, qui ci sono le mie idee, la mia fantasia e tutto il mio amore.

Proprio sopra il diario vedete un piccolo Dylan Dog stilizzato che ho acquistato da una ragazza davvero bravissima e che ringrazio ancora.
Perché ho scelto Dylan, innanzitutto perché adoro il fumetto, lo leggo da quando avevo circa 10 anni e mi ha sicuramente scatenato la passione per l'horror e le cose raccapriccianti.
Penso di dover dire grazie al fumetto di Dylan se oggi mi diletto nello scrivere racconti horror, è sempre si grande ispirazione leggere questi fumetti per la mia immensa fantasia macabra.
E poi da bambina ero innamorata di Dylan, è davvero un personaggio affascinante che mi accompagna ormai da tantissimi anni.

Vedete il grosso panda di peluche sulla sinistra?
Ecco l'ho inserito perché io adoro i peluche, nella mia stanza ce ne sono davvero tantissimi e in particolare questi qui con gli occhi luccicanti.
Ma non l'ho introdotto solo per la mia passione per i pupazzi, mi serve anche per descrivervi il mio amore per gli animali, ogni animale.
Nonostante il cane ed il lupo siano i miei preferiti, non smetto mai di guardare documentari e lasciarmi affascinare dal mondo selvaggio degli animali.
Ho molto rispetto per ogni essere vivente e se posso evito di ucciderne, compresi gli insetti.
Per cui le persone che mi conoscono non si stupiscano nel vedermi cercare di salvare vespe e lucertole dalle bacinelle piene d'acqua, buttare ragni fuori dalla porta invece di schiacciarli e frenare quando vedo un animale in mezzo alla strada, fosse anche un ramarro.
Io semplicemente rifiuto l'idea di uccidere gli animali.
Però non sono vegetariana se vi può interessare, li rispetto, non li uccido con le mie mani né mangio animali che ho “conosciuto” da vivi, però compro carne al supermercato e vado pazza per le braciole.

Un taccuino con una penna appoggiata sopra che indicano la mia fissazione per la scrittura.
Scrivo davvero di tutto, dalle poesie, ai racconti, a piccole storie a capitoli, invento tag e trascrivo le frasi che mi entrano nel cuore trovate nei vari libri che leggo.
Ho proprio bisogno di gettare le mie emozioni su un pezzo di carta, penso che il fatto di essere chiusa ed incapace di comunicare i miei sentimenti abbia fatto si che iniziassi ad annotare tutto ciò che mi passa per la testa e per il cuore.
Non si usa più ma io per dire qualcosa di importante alle persone che amo uso scrivere lunghe lettere in cui finalmente riesco a comunicare ciò che non riesco a dire a voce.
Senza la scrittura non saprei come esternare le mie emozioni e la mia fantasia.

Il bracciale di cuoio con borchie e teschio è un regalo della mia best e un vero e proprio stile.
Vi ho già detto che amo lo stile di Avril, per cui sono spesso piena di bracciali di cuoio, anelli grossi, collane e orecchini delle più svariate forme.
Senza quelle che affettuosamente chiamo “le mie cianfrusaglie” mi sento nuda e a disagio, è una delle mie molteplici fissazioni.
Sono anche piuttosto semplice come persona e in genere il mio out fit sono jeans stretti e magliette colorate con giacche di pelle e converse.

Ok, ora vi confesso una cosa che alcuni troveranno eccentrica vista la mia età... io da sempre ho la fissa di giocare alla play, al pc, al nintendo... e principalmente vado pazza per The sims, un gioco in cui puoi creare un avatar e vivere la vita che vorresti, oppure creare personaggi con i quali divertirti e fare tutto quello che nella realtà vorresti fare.
Lo adoro!
Ma nel corso degli anni mi sono appassionata a tantissimi videogames come Tomb Raider, Devil may cry, Super Mario, Farm heroes...ecc...ecc...ecc... insomma, datemi un videogioco e non mi sentirete fiatare per tutto il giorno (a meno che, come spesso succede, io non riesca a superare un particolare livello e allora posso diventare una degna scaricatrice di porto inveendo contro i personaggi del gioco).
Quello che vedete appoggiato sopra è il diamante che caratterizza The sims per chi conosce il gioco.

Amigurumi e ferri da maglia.
Questa è una passione molto recente, ho sempre amato trafficare manualmente, da piccola facevo bijoux di tutti i tipi ma, adesso sono cresciutella ed ho dovuto incanalare la mia abilità manuale in qualcosa di meno fanciullesco.
Per cui mi sono messa lì e, un video tutor dopo l'altro, ho imparicchiato a lavorare a maglia ed è allora che ho liberato il mostro che è in me.
Da allora ho cominciato a sferruzzare come se non ci fosse un domani creando cappellini, borse, sciarpe, manicotti, pupazzetti di ogni genere. Insomma non mi so più fermare, finito un oggetto ne inizio subito un altro.
Immagino che prima o poi dovrò uscire io di casa per far spazio alle mie creazioni.
Lavorare a maglia non è da vecchie credetemi, sono molte le persone che hanno questo hobby, rilassa i nervi, distende i pensieri (serve molta concentrazione) e vi fa sentire soddisfatte a fine lavoro.
Inoltre potrete risparmiare soldini creando da voi set per l'inverno, pupazzetti vari e mille altre cosette carine.
Potreste addirittura cavarci qualche soldino se ci mettete impegno ;)

Per ultima, ma non per importanza la mia passione per la fotografia.
Mi piace immortalare ricordi, paesaggi, fiori, animali o semplicemente farmi selfie.
Mi piace più che altro l'idea di avere per sempre un ricordo di qualcosa che mi ha fatto provare un emozione.
Sono una persona che si meraviglia ancora davanti a un tramonto, una che può passare anche ore a guardare la natura che la circonda e a cercare di coglierne ogni dettaglio.
Amo molto la natura e quindi appena posso faccio lunghe passeggiate nei boschi, assaporando il rumore delle foglie sotto le scarpe, il profumo dei fiori, la pace boschiva, il canto degli uccelli, e le varie tipologie di alberi.
Diciamo che ho il cuore verde ;)

Bene amici, questi erano gli oggetti che mi rappresentano, vorrei coinvolgere altri blogger e youtuber in questo post per cui mi sento di taggare tutti i miei contatti e chiunque leggerà questo post, non vi cito uno per uno ma spero che aderiate a questo progetto, mi piacerebbe moltissimo vedere i vostri oggetti e capire il perché vi identificate in essi.

Vi mando un bacione e vi do appuntamento a domani :)

4 commenti:

  1. Ciao! molto originale questo post! Credo che tutti noi abbiamo dei piccoli oggetti che significano qualcosa per noi, anche se per altri possono sembrare un po' stupidi o irrilevanti...
    Io comunque sapevo già della tua passione per la maglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, è un post a cui tengo molto.
      La mia passione per la maglia è recente in effetti ;)

      Elimina
  2. ciao, mi piace questo post. vedo se riesco a farlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sarebbe davvero bello se riuscissi a farlo ;)

      Elimina