Elenco blog personale

mercoledì 17 gennaio 2018

Recensione L'uomo delle nuvole.

L'uomo delle nuvoleTitolo: L'uomo delle nuvole
Autore: Mathias Malzieu
Prezzo: € 7,50
Genere: Fantasy
Pagine: 131
Voto: 8


Trama:

Tom Cloudman sogna di volare, la volta celeste è per lui un richiamo irresistibile, gli uccelli lo ipnotizzano. Per questo, diventa il peggior acrobata del mondo. Con le sue peripezie involontariamente comiche, a bordo di uno strabiliante marchingegno, si lancia da altezze vertiginose, attirando folle di curiosi. Ferite e contusioni non lo spaventano né lo frenano. Un giorno, all’ennesimo incidente, Tom finisce in ospedale, dove gli scoprono un male incurabile. Tutto sembra irrimediabilmente compromesso, quando, all’improvviso, a illuminare questa nuova vita appare un’affascinante creatura: metà donna metà uccello, intrigante e seducente, gli proporrà un patto. Se Tom si unirà a lei, abbandonandosi a un’estrema metamorfosi in riva al cielo, potrà salvarsi. Piume lievi ed evanescenti, magiche ascensioni nelle notti stellate e una macchina capace di catturare i sogni muovono un universo fiabesco in cui l’amicizia e soprattutto l’amore possono sconfiggere anche le situazioni più tragiche. Con onirica levità e fervida immaginazione, Mathias Malzieu ci invita a rompere le catene della razionalità, a guardare lontano, a guardare in alto.

Recensione:

Ogni volta che mi imbatto in un libro di Malzieu finisco per essere travolta da un tumulto di emozioni che mi confondono e mi fanno diventare riflessiva.
Amo le sue storie particolari che uniscono personaggi e ambientazioni inverosimili ed eccentriche a tematiche delicate e della massima importanza come l'amore, la malattia, la morte, la depressione, il sentirsi fuori luogo e incompresi.
Ho letto soltanto due libri di Malzieu ma mi sono bastati per desiderare di averli tutti prima o poi e poterne godere fino all'ultima pagina, all'ultima riga, all'ultima parola.
Credo proprio che la mia ammirazione per quest'autore ne derivi dal fatto che riesco a “vivere” le sue storie, a “sentirle” dentro come poche sanno fare. Non è affatto semplice arrivare all'anima del lettore, si può arrivare al cuore ma pochissimi riescono ad arrivare proprio “dentro”, a fondo al nostro essere.
Ora non vorrei diventare troppo poetica o apparirvi stramba ma spero abbiate capito il concetto.
L'uomo delle nuvole è sicuramente una storia eccentrica e piena di significati nascosti in cui dovrete spesso combattere e scervellarvi per capire cosa state leggendo perché Malzieu è davvero cervellotico nelle descrizioni ma, fidatevi, ne varrà al pena.
Mi piace molto il protagonista, Tom, perché è uno che sogna, che non si arrende nonostante la vita con lui sia stata decisamente grama.
Tom si rialza sempre, ad ogni caduta, sia figurata che reale, finché non gli viene diagnosticato un tumore che mina la sua vita.
Eppure non si arrende, continua imperterrito a seguire i propri sogni, si innamora, fa nuove esperienze, nuove amicizie ed arriva finalmente ad essere tutto quello che ha sempre voluto.
Ovviamente non vi posso raccontare tutto ma sappiate che mi ha commosso enormemente, specie negli ultimi capitoli in cui ho davvero capito quanto la vita sia importante e importanti siano le persone che abbiamo accanto.

Un bellissimo sogno, un bellissimo spunto di riflessione e un bellissimo modo per passare qualche ora con un libro che vi insegnerà qualcosa toccando corde che pensavamo mute fin ora.

2 commenti:

  1. Ciao Cry! La trama è originalissima e, da come parli del romanzo, dev'essere davvero emozionante! Proverò a dare una possibilità all'autore :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Privaci Silvia, poi mi saprai dire, è un autore particolare, questo sì, però le sue storie mi emozionano sempre ;)

      Elimina