Elenco blog personale

sabato 9 marzo 2019

Recensione Armonia di Pietragrigia 4° e 5° volume.


Titolo: Il regno dell'Imperatore Fantasma
Serie: Armonia di Pietragrigia #4
Autore: Angelica Elisa Moranelli
Genere: Fantasy
Pagine: 352
Voto: 8/10

Trama:

«Non conosci la storia dei tuoi genitori, lascia che te la racconti, è una storia dolorosa e piena di tristezza e ti farà male al cuore, ma è la verità, Fanciulla-Guerriero e io credo che tu debba conoscerla, alla fine.» La guerra contro Oturia diventa ogni giorno più cruenta e quando arriva perfino nella banale e tranquilla Prugnasecca, Armonia capisce che è venuto il momento di tornare definitivamente a Flavoria, affrontare l'Imperatore-Fantasma e ottenere risposte alle domande che la tormentano da sempre. Chi erano davvero i suoi genitori? Chi sarà il prossimo a tradirla? Potrà l'amore salvarla dall'oscurità? In un regno devastato dal male, dilaniato dalle battaglie e in cui la speranza sembra ormai morta, Armonia dovrà scegliere con attenzione di chi fidarsi. La verità ha un volto spaventoso. Hai il coraggio di accettarlo?

Recensione: 

Era da un po' che mi ripromettevo di tornare a Flavoria con i miei adorati personaggi e finalmente ce l'ho fatta.
Il regno dell'Imperatore Fantasma è stato, per ora, il miglior volume dell'intera serie a mio parere.
La storia ha preso una piega decisamente più intrigante e tanti sono i colpi di scena e i segreti svelati.
Mi piace sopratutto la svolta che ha preso la storia di Armonia, la protagonista.
In questo volume si ritrova a scoprire finalmente la verità sulle sue origini, sui suoi immensi poteri e, purtroppo i tradimenti dolorosi.
Non posso raccontarvi tutto nei dettagli ma vi posso accennare che Armonia verrà tradita molto profondamente da più personaggi che vi sorprenderanno, o almeno così è stato per me.
Sebbene abbia molto apprezzato Armonia come personaggio perché ricalca benissimo il genere “eroina unica al mondo”, purtroppo verso il finale mi sono un po' indispettita su alcune scelte che la ragazza ha preso. Insomma, a volta non l'ho davvero capita e quindi mi è stato difficile immedesimarmi al 100% in lei.
Nonostante questo Armonia rimane un ottimo personaggio e non vedo l'ora di vedere come metterà a frutto i nuovi poteri e la nuova forza ricavata dal ritrovamento della mitica Spada Smeraldo.
Un'altra cosa che mi è piaciuta di questo 4° volume è la svolta che la storia d'amore tra Evan e Armonia prende...inutile dire che attendevo questo momento fin dal primo volume e che quindi ne sono rimasta felice.
Peccato che poi...ma non posso aggiungere altro!
Il regno dell'Imperatore Fantasma è un po' una specie di riscaldamento per quello che sarà poi il gran finale, le cose hanno preso delle strade davvero oscure e tortuose che non immagino dove porteranno e quindi sono curiosissima.
Spero solo che non debba dire addio a qualche personaggio amato, visto che di solito nei fantasy funziona così.
Davvero un ottimo libro e, rinnovo il mio pensiero, un ottima saga fantasy scritta con abilità e passione da un'autrice che sto iniziando ad amare moltissimo.
Penso quindi che nel corso di febbraio leggerò l'ultimo volume perché sono davvero troppo, troppo curiosa.



Titolo: La leggenda della spada smeraldo

Serie: Armonia di Pietragrigia #5
Autore: Angelica Elisa Moranelli
Casa Editrice: Independently published
Genere: Fantasy
Pagine: 431
Prezzo: € 14,00
Voto: 9/10
Trama:

Flavoria non è più la terra magica e bellissima di un tempo: la guerra ha portato distruzione, dolore e sospetti. La luce di Armonia è stata offuscata dalle perdite e le sue sicurezze distrutte dai tradimenti. Anche il cuore del coraggioso Evan è spezzato: si è visto portare via ciò che amava di più al mondo e ora credere in qualcosa è ancora più difficile. Eppure esiste ancora una debole speranza: è una strada solitaria che affonda nel buio e dalla quale, forse, non si può tornare indietro.L'ultimo capitolo della saga di Armonia di Pietragrigia, l'ultima battaglia da combattere.Così tutto finisce.Questa è l'ultima battaglia.Non ce ne sarà un'altra.Combatti con coraggio.

Recensione:

Devo dire che il viaggio in compagnia di Armonia di Pietragrigia è stato abbastanza lungo, è durato ben 5 volumi e sono stati uno più bello dell'altro.
Dico la verità, faccio un po' di fatica a dire addio a questa saga perché mi sono affezionata molto alla protagonista, Armonia.
Non sono sempre andata d'accordo con lei, ad esempio nel penultimo libro, verso la fine, l'avevo screditata per alcune scelte sbagliate, ma, in linea di massima, l'ho apprezzata tantissimo.
È come se l'avessi vista crescere davvero, nel primo libro era solo una ragazzina un po' eccentrica e chiusa, acida e talvolta infantile, ma con lo scorrere dei volumi l'ho vista diventare donna, maturare, affrontare con coraggio e forza le sue paure e le sue fragilità e, addirittura, innamorarsi.
È incredibile il cambiamento che questo personaggio ha affrontato e, il risultato finale, è davvero meraviglioso, Armonia è una guerriera, forte, determinata, potente ma che conserva la propria umanità e fragilità.
Come tutti gli eroi spesso è obbligata a fare delle scelte difficili e sofferte che la portano a sacrificarsi più di tutti gli altri.
In questa ultima avventura finalmente arriviamo alla resa dei conti, Armonia e i cavalieri delle 10 spade scendono in guerra contro Il Veggente e le sue truppe .
È incredibile come questo libro non lasci tirare il fiato nemmeno per un secondo, sono troppe le cose che succedono in un escalation di drammi, battaglie, morti, risurrezioni, scoperte e misteri...ed io l'ho adorato proprio per questo.
La lettura è stata scorrevole ed appassionante, lo stile della Moranelli sempre dettagliato e incalzante, i colpi di scena incredibili e sorprendenti.
I personaggi poi sono davvero straordinari, mi sono affezionata praticamente a tutti, tanto che mi ha fatto male lasciarli.
Evan, i cavalieri delle spade, i totem, Orion, Armonia, La compagnia della triste ventura, Milo e Stella...insomma tutti.
Tanti sono stati gli addii ma uno in particolare mi ha stracciato il cuore, ovviamente non vi dico nulla di più per evitare spoiler.
Questa saga mi ha fatta emozionare, ridere, gioire, arrabbiare e appassionare in un crescendo smisurato sul volume finale.
Ancora complimenti alla Moranelli per la sua creatività e fantasia nel creare una storia unica e magica che ha saputo catturarmi e lasciarmi un segno nel cuore.
Originale anche l'idea delle spade preziose che si legano ai cavalieri in modo viscerale e che ne rispecchiano le caratteristiche.
Insomma davvero una saga bellissima che consiglio a tutti gli amanti del fantasy e non solo.

MiniCry dice:

Una saga straordinaria e una protagonista forte e combattiva, di quelle che finisco per amare visceralmente. Con rammarico e molta malinconia ho detto addio ad una saga meravigliosa che mi ha lasciato un segno in più sul cuore.”







Nessun commento:

Posta un commento