Elenco blog personale

mercoledì 31 gennaio 2018

I preferiti del mese (gennaio)

Ciao amici lettori, volevo comunicarvi che, da oggi in poi, questa rubrica sarà scritta da me sola, a causa di mancanza di tempo e di argomenti Rukias nel mondo dei libri ha deciso di prendersi una pausa.
Ma non vi preoccupate, ci vedrete ancora assieme in altri post e forse anche di altre rubriche in futuro per cui non temete ;)
Questo primo mese  dell'anno è stato ricco e intenso sia di letture che di novità per cui sarà una puntata bella tosta.
Buona lettura!

1) Alcune creazioni del mese
 

 Ecco qui alcune delle mie creazioni di questo mese, una sirenetta, una farfalla e dei portacellulari "birichini". Che ne dite, vi piacciono?
Vi ricordo che, contattandomi per e-mail all'indirizzo cri.ale1990@libero.it potrete contattarmi e comandarmi degli oggetti che vi invierò per posta.

2) Still Alice
Ho visto questo bellissimo film, di cui avevo letto il libro parecchi anni fa.
Non è stato facile rimanere impassibile davanti a Alice, una donna che si ammala di Alzheimer precoce, le sue vicende mi hanno fortemente emozionata e preoccupata anche.
Ancora oggi non so parlare bene di esso ma mi ha fatto provare emozioni e paure così forti da rimanere incancellabile nella mia mente.

3) I migliori acquisti
Ho acquistato davvero moltissimo a gennaio quindi vi farò un' elenco degli acquisti migliori:

- App Kindle (Sono così felice di averla scaricata e di essermi caricata la libreria virtuale di libri a poco prezzo che ancora non ci credo)

- Audible App (Audiolibri? ma si amici lettori! sono innamorata di questa app)

- Il corvo graphic novel 
non vedevo l'ora che arrivasse è meraviglioso!

- Libro della Disney le fiabe più belle
un libro per bambini da collezione che non potevo farmi mancare.

- Jane Eyre
l'ho preso in versione audiolibro, era moltissimo che volrevo conoscere questa storia che tutti acclamano.

- Bloody Mary e Il ventaglio scarlatto
due serie manga che anelavo di avere da mesi.

4) Lettura migliore
Non ho letto molto ma posso senz'altro dire che la lettura migliore del mese è It di Stephen King. Lo adoro e ve ne parlerò molto presto come si deve.

5) L'immagine più bella del mese
Questa immagine mi intenerisce ed è per questo che l'ho scelta. Che ne dite?

7) La rubrica Un'immagine, una storia 
Una rubrica in cui, guardando un'immagine, invento una storia. Per questo mese ho scelto questa 
Ne è uscita la storia (già pubblicata) Shana di Sanahata. Se avete voglia o siete curiosi andatela a leggere ;)


8) Citazione del mese
"Quando le cose diventano difficili, tu diventa ancora più forte." Amna Al Haddad

9) Funko pop nuovo
La mia best mi ha fatta felicissima regalandomi Jacob Black in versione funko pop, inutile dire che lo adoro!

Bene amici, questi erano i miei Preferiti del mese, fatemi sapere nei commenti se anche voi avete dei preferiti del mese e cosa.
Bacioni!

martedì 30 gennaio 2018

Top & Flop.

Ciao amici lettori, come state?
Io sono stanca morta ma non mi lamento perché l'importante è lavorare di questi tempi!
Ma non voglio annoiarvi con le mie giornate per cui taglio corto e vi annuncio una nuova puntata con la rubrica Top & Flop con la mia collega Chiara di Chiara in Bookland
Siccome è ancora inverno, abbiamo pensato di usare una nostra "usanza" per l'argomento del giorno:
Cose che amiamo durante una lettura sotto le coperte al calduccio.
Curiosi?
Buona lettura.

TOP 

L'atmosfera giusta per una lettura sotto le coperte.
- Secondo me l'atmosfera ideale per una lettura sotto le coperte potrebbe essere: un camino con fuoco scoppiettante, una candela aromatica a spandere per la stanza il suo profumo e un sacco di cuscini morbidi sotto la testa. Non potrei immaginare di meglio ;)

L'abbigliamento giusto per una lettura sotto le coperte.
- un bel pigiama di pile caldo e morbido, magari uno di quelli con gli animaletti sopra, per nulla sexy lo so, ma tanto, tanto comodo!

Il sottofondo giusto per una lettura sotto le coperte.
- Una play list rilassante, una di quelle con il rumore del mare, il canto degli uccellini.
Ma anche una play list di canzoni natalizie non è male (ovviamente sotto le feste).

La bevanda giusta per una lettura sotto le coperte.
- Sicuramente qualcosa di caldo, una tisana, un the o della cioccolata calda che vi possa riscaldare mentre sfogliate le pagine del vostro libro.

Il genere di lettura giusto da fare sotto le coperte.
- Beh, a dire il vero non c'è un genere "giusto" da leggere sotto le coperte, sono validi tutti i generi, però penso che una lettura dolce, romantica sia adatta secondo me.

FLOP

L'atmosfera sbagliata per una lettura sotto le coperte.
- Sicuramente una stanza fredda, magari con la tv accesa che disturba la concentrazione del lettore.

L'abbigliamento sbagliato per una lettura sotto le coperte.
- Jeans e camicetta non è l'abbigliamento adatto per rilassarsi sotto le coperte secondo me.

Il sottofondo sbagliato per una lettura sotto le coperte.
- Musica ad alto volume e dal ritmo incalzante, non crea certo relax musica rock, havey metal o disco, quelle sono adatte per altri momenti ma non per una serata libresca sotto le coperte.

La bevanda sbagliata per una lettura sotto le coperte.
- Bevande ghiacciate...solo a pensarci mi vengono i brividi!

Il genere di lettura sbagliato da fare sotto le coperte.
- Come ho detto prima non c'è un genere giusto ne uno sbagliato ma penso che un romanzo  complicato e pieno di rompicapo o situazioni ingarbugliate non sia adatto per una serata di relax.

Bene amici lettori, il post è concluso.
Andate a leggere le risposte anche sul blog della Chiara Chiara in Bookland mi raccomando!
Bacioni dalla vostra Cry.

domenica 28 gennaio 2018

Chiacchierando di...Fidanzato vampiro.


Titolo: Fidanzato vampiro
Autore: Tiziana De Piero
Prezzo: € 10,00
Editore: Shockdom

Trama:
Perché una ragazza in gamba, intelligente, solare (e anche sensuale), dovrebbe sprecare la sua vita fidanzandosi con un vampiro? Soprattutto se questi non somiglia neanche lontanamente ai colleghi letterari che vanno così di moda, come il bellissimo Ted di “Glitter Vampiri” o ai pazzescamente sexy “Vampiri teenagers rubacuori”?
Il fidanzato vampiro di Nina, tanto per cominciare, si chiama Vladimiro. Un nome che oltre fare rima (e ridere) altro non suscita... Benché meno pensieri afrodisiaci.
Inoltre è piuttosto pallido, rinsecchito e con due occhiaie da paura! Nemmeno caratterialmente si salva dato che è ampolloso, retrogrado, saccente, nichilista, vanesio e vigliacco!
Praticamente un disadattato nella società attuale (con la quale non vuole comunque avere niente a che fare)!
Anche volendo sorvolare su queste premesse, la vita di coppia con un vampiro si prospetta un incubo in ogni caso, avendo lui pochissimi poteri utili e macroscopici punti deboli. Tipo la luce del sole, che potrebbe disintegrarlo in pochi secondi! O peggio ancora la totale mancanza di vita, che rende impossibile qualsiasi prestazione la sua affettuosa ragazza potrebbe mai volergli richiedere!
Forse la spiegazione è una forma di autolesionismo che affligge tutti gli esseri umani: voler stare con chi non si può avere!
In definitiva deve essere qualche tara mentale che accomuna i protagonisti di questa storia. In particolare le ragazze iscritte al gruppo di supporto psicologico “Relazioni con uomini mostruosi”. Qui Rita, Azzurra, Jessica e Nina, l'ultima arrivata, danno sfogo alla frustrazione dello stare in coppia con il mostro di Frankenstein, l'uomo lupo, il mostro della palude e ovviamente Vlad, il peggiore di tutti.
Tanto, vampiro, licantropo o altra creatura anormale, ogni fidanzato è più o meno un mostro, e ogni donna coltiva la segreta fantasia di riuscire a cambiarlo.


Ho scoperto questo fumetto per caso, girando su Amazon e mi sono subito incuriosita, una storia che parla di vampiri ma in maniera quasi comica? Doveva essere mio!
Ho quindi acquistato il primo volume formato Kindle e me lo sono letto tutto d'un soffio, dico io, potevo non comprarmi il fumetto in versione cartacea con tutti e 7 gli episodi?
In realtà è una serie di episodi, sembra quasi di vedere una serie tv e non di leggere un fumetto e la cosa mi è andata a genio un sacco.
I disegni sono qualcosa di meraviglioso e mi sono spesso fermata ad osservarle nel dettaglio, sono uno spettacolo e, confesso, qualcuna l'ho fotografata e usata come sfondo per il telefono e per il pc.
Mi sono letteralmente innamorata sia dello stile di Tiziana che della sua fantasia comica che ha saputo ideare una storia finalmente libera da ogni schema vampiresco, dettato dagli ultimi must di quest'epoca (Twilight, Vampire diaries ecc...) Fidanzato vampiro è incredibilmente divertente, intrigante ed esilarante.
A dire il vero ci voleva proprio una storia così a parer mio.
I personaggi poi sono fortissimi, abbiamo Nina, una ragazza dalle curve esplosive, bella, un pochino ochetta, molto fashion e assolutamente modaiola, in tutti i sensi, come potete immaginare la bella Nina si innamora di Vladimiro principalmente perché appare una cosa fica uscire con un vero vampiro, ma poi si innamora veramente e...per lui sono guai!
Vladimiro è...oddio...mi sono letteralmente innamorata di lui.
Chiaramente è un vampiro, ma ragazzi non pensate a Edward Cullen o Damon Salvatore, no, pensate invece ad un mix tra Dracula versione comica e un melodrammatico ominide ottocentesco sia nei modi che nel vestire.

Non potete immaginare quante risate mi sono fatta mentre iniziavo a scoprire le sfumature del carattere di Vladimiro, ha un modo di parlare chiaramente d'altri tempi e anche di pensare che fa ammattire la focosa Nina.
Talvolta, ammetto, Vladimiro è un po' troppo piagnucoloso ma non si può davvero non amarlo.
Ci sono anche personaggi di contorno interessanti, come Diego il lupo mannaro di cui spero si saprà di più nei prossimi volumi (non ho idea di quando usciranno purtroppo).
Insomma, Fidanzato vampiro mi ha fatto perdere la testa e non vedo l'ora di continuare la turbolenta storia d'amore tra Nina e Vladimiro.























Con questa bella immagine vi lascio la buonanotte amici lettori.
Un bacio dalla Cry.


sabato 27 gennaio 2018

Top ten.

Ciao a tutti amici del Mondo di Cry, come state?
Oggi voglio parlarvi della mia nuova passione: i manga!
Manga qui, manga là e alla fine è venuto fuori un elenco di manga che vorrei leggere, una Top ten in poche parole.
Buona lettura.

Top ten
10 serie manga che vorrei leggere.

1) Miku è una ragazza che in vita sua non ha mai conosciuto la paura, in nessuna occasione... Questo fino al giorno in cui non inizia, senza volerlo, a entrare in contatto con spiriti malvagi intenzionati a ucciderla. Fortunatamente a proteggerla interviene Ryo, un ragazzino apparentemente deboluccio e imbranato, che si rivela essere, però, un abilissimo esorcista!

2) Nel 1972 uno studente modello del terzo anno della sezione 3 del liceo Yomiyama Nord, di nome Misaki Yomiyama, muore assieme alla propria famiglia nell'incendio di casa propria. L'intera classe, sconvolta dalla perdita, decide di continuare a fingere che sia ancora in vita. Alla classe si aggiungono persino i professori, ed il preside alla consegna dei diplomi fa mettere in aula anche la sua sedia. Dall'anno successivo iniziano a morire in circostanze misteriose alcuni studenti, a volte con relativi parenti, ed insegnanti della sezione 3.
Nella primavera del 1998 un ragazzo di 15 anni, Kouichi Sakakibara, si trasferisce da Tokyo a Yomiyama per stare con i nonni mentre suo padre lavora in India. Si trasferisce proprio nella classe 3-3, ma perde le prime settimane a causa di uno pneumotorace. Mentre è in ospedale, oltre a ricevere la visita dei suoi compagni di classe, che lo trattano in modo strano, incontra Mei, anch'essa frequentante la classe 3-3.
Una volta dimesso, il ragazzo comincia la scuola e si accorge di essere nella stessa classe di Mei. Però quest'ultima non è presa in considerazione dai compagni, quasi come se solo lui potesse vederla. Inoltre, ogni volta che domanda ai compagni informazioni riguardo ad essa, tutti rispondono di non sapere chi sia. Sakakibara inizia così ad indagare, però sapendo di non ricevere alcuna risposta dai suoi compagni decide di avvicinarsi di più a Mei.


3) Vampire Knight è ambientato principalmente nella Cross Academy, una prestigiosa scuola privata con una quanto meno insolita struttura delle classi. Gli studenti sono infatti divisi fra Day Class, composta da normali studenti che svolgono le loro lezioni di giorno, e Night Class, un'élite di geni bellissimi che in realtà sono vampiri. Solo tre persone della Day Class sono a conoscenza di questa seconda faccia della Night Class: il preside e i due "Guardian", Yuuki Cross, la protagonista, e Zero Kiryu. I compiti dei Guardian sono: assicurare una convivenza pacifica fra le due classi e non far scoprire il segreto della Night Class. Yuuki ben presto, attanagliata dai dubbi sul suo passato e da visioni sanguinose scopre che Kaname Kuran, il capo della Night Class, le nasconde un segreto.

4) Rossana Kurata, Sana per gli amici, è una ragazzina di 11 anni, risiede a Tokyo e vive una vita affascinante. Non solo sua madre è una famosa e pluripremiata scrittrice, ma lei è la star del programma televisivo Evviva l'allegria, pur frequentando ancora le scuole elementari. La più grande preoccupazione di Rossana è Heric, un compagno di classe a capo di una banda di bulli che rende impossibile lo svolgimento delle lezioni: Heric è riuscito infatti a neutralizzare completamente l'autorità degli insegnanti, in quanto possiede alcune fotografie che ritraggono in una situazione compromettente due dei professori. Con l'aiuto di Robby, suo manager ed autista, Sana è determinata a riconquistare il controllo della classe dal suo nuovo acerrimo nemico, e solo più tardi scoprirà la difficoltosa situazione familiare di Heric.

 
5) Giappone, anni 2010. Mitsuha Miyamizu, una studentessa delle superiori che vive nella piccola cittadina di montagna di Itomori, nei pressi di Tokyo, è stufa della sua vita monotona: vorrebbe infatti essere un affascinante ragazzo della metropoli. Sua madre è morta per malattia, mentre suo padre, il sindaco della città, è quasi un estraneo. Vive così in un tempio insieme alla sorella minore, Yotsuha, e all'anziana nonna Hitoha, sacerdotessa. Parallelamente Taki Tachibana, liceale che vive nel centro di Tokyo e svolge un lavoro part-time nel ristorante italiano Il giardino delle parole (riferimento alla precedente opera di Shinkai), si sveglia nel corpo di Mitsuha, senza sapere che quest'ultima si è invece svegliata nel suo.

6)La storia dei giochi è ambientata e si concentra nella Heavenly Host una scuola elementare che è stata creata dalla morte e dalla sparizione di numerosi studenti e insegnanti. Un'altra scuola, la Kisaragi Academy
è stata costruita nel posto in cui un tempo sorgeva la scuola elementare. Una sera, dopo il festival culturale, una ragazza della Kisaragi (Ayumi Shinozaki) sta raccontando ai suoi amici storie di fantasmi 'al lume di candela' relative alla vecchia scuola. Ad un certo punto, tuttavia, a causa di un misterioso e violento terremoto vengono trasportati in un'altra dimensione, in cui la scuola Heavenly Host esiste ancora, ed è infestata da fantasmi e spiriti che vi hanno perso la vita. Il giocatore controlla il gruppo di studenti e deve tentare di farli sopravvivere alla collera delle forze sovrannaturali che infestano la scuola, e trovare il modo di tornare al mondo reale.

 
7) Tokyo si verificano una serie di strani e cruenti omicidi dovuti alla presenza di ghoul, mostri che vedono gli umani solo come prede e che si possono cibare unicamente della loro carne. Ken Kaneki è uno studente universitario, dedito allo studio e alla lettura, che un giorno conosce in un bar Rize, una sua affascinante coetanea: in realtà anche la ragazza è un ghoul e Ken diventerà ben presto la sua preda. Rize infatti, con un pretesto, attira Ken in un luogo isolato dove lo ferisce gravemente con dei ripetuti attacchi, ma prima di poterlo divorare, viene ferita perché colpita da una serie di travi d'acciaio, che precipitano fortunatamente da un edificio in costruzione nei paraggi. Il ragazzo viene quindi portato d'urgenza in un ospedale dove il chirurgo della sua operazione, in un gesto disperato, decide di sottoporlo a un trapianto di organi, presi proprio dal corpo di Rize. Sopravvissuto all'impossibile, Ken inizia presto a capire però di essere diventato un mezzo-ghoul in una città disseminata di questi esseri, dove ciascuno di loro, per mangiare e quindi vivere, deve guadagnarsi (anche con la forza) il proprio "territorio di caccia". Entrerà subito a far parte dell'Anteiku, un gruppo di ghoul che hanno deciso di vivere con gli umani, dove stringerà un fortissimo rapporto con Tōka.

 
8) Tokyo - 1º luglio 1983, quartiere di Kurimigaoka. Yū Morisawa, bambina vivace, fantasiosa e piena di sogni, grazie a queste sue qualità riesce a scorgere nel cielo un'arca di cristallo, che pochissime altre persone al mondo sembrano riuscire a vedere. Il folletto Pinopino, proveniente dal pianeta Stella Piumata, per ringraziare Yū di aver liberato l'arca da una tempesta di sogni, le dona un medaglione magico (a forma di portacipria) che le consentirà di avere poteri fantastici. Questo regalo, l'avverte Pinopino, dovrà essere restituito dopo un anno. Lo strano esserino lascia sulla Terra anche due creature della Stella Piumata, Posi e Nega, dalle sembianze di due gattini, che veglieranno su Yū e l'aiuteranno a usare i suoi nuovi poteri.

 
9) Soyo Kusunoki è una ragazzina di seconda media che vive la sua vita studentesca senza mai non farsi notare: si uniforma agli umori della classe, evitando così di essere presa di mira dalle ragazze più prepotenti, non eccelle né nello studio né nello sport, e il suo unico merito è il possedere un buon carattere. È innamorata (come tutte!) di Ryohei Tokieda, rappresentante degli studenti e capitano della squadra di calcio della scuola, e sogna di diventare la sua fidanzata. Ma a sconvolgere gli equilibri e la vita di Soyo arriva la bellissima e talentuosa Risa Mamizaka, che segue dritta la sua strada infischiandosene delle reazioni altrui. In realtà Risa è una strega venuta sulla Terra per trovare la Principessa, una ragazza capace di far sbocciare nel proprio cuore un bellissimo fiore di loto, l’unica in grado di salvare il Mondo della Magia. Scoperta la sua vera identità, Soyo diventa l’aiutante di Risa. Ma di fronte al carattere forte e determinato della nuova arrivata Soyo dapprima si sente inadeguata, e poi pazza di gelosia quando Ryohei la bacia solo per arrivare all’irraggiungibile Risa. Riusciranno Soyo e Risa la strega a diventare amiche?

 
10) Il manga ruota attorno a due personaggi: un prete che desidera restare in vita e un vampiro che desidera morire. Dopo centinaia di anni, Mary, un vampiro immortale che desidera morire, scopre dell'esistenza di "Maria", un esorcista che possiede il "Sangue di Maria", l'unica cosa in grado di ucciderlo. La Maria che trova però, non è esattamente la Maria che cercava! Si tratta infatti di un suo discendente in possesso del suo sangue, che per tale motivo è costantemente preso di mira dai vampiri. Mary gli propone quindi un patto: se Maria esaudirà il suo desiderio di morte, egli lo proteggerà dagli attacchi degli altri vampiri.

Fatemi sapere se anche voi avete dei manga che vorreste leggere e quali sono.
Ci leggiamo presto con un nuovissimo post.

Un abbraccio dalla vostra Cry.

venerdì 26 gennaio 2018

5 libri di cui vorrei un sequel.

5 libri di cui vorrei un sequel.

1) Estremo inganno

Un libro che mi ha piacevolmente sorpresa, per cui spero che l'autrice decida di continuare la storia della strega che tanto mi ha affascinata.

2) Orange

Il finale di questa serie manga mi ha lasciato con alcune domande. Sarei felice se uscisse un volume extra.

3) Fidanzato vampiro

Una storia a fumetti che mi ha fatta innamorare, spero che esca un secondo volume perché il finale è assolutamente aperto e fa ben sperare in un seguito.

4) Once upon a zombie
Risultati immagini
Lessi questo libro un po' di tempo fa e ne sono rimasta entusiasta per cui spero che esca un seguito.

5) In una notte buia e spaventosa
Una rivisitazione di Hansel e Gretel in versione goth e macabra che mi ha letteralmente conquistata e di cui voglio assolutamente un sequel!

Bene amici, queste erano le mie 5 scelte. Fatemi sapere quali sono le vostre.

Bacioni dalla vostra Cry.

giovedì 25 gennaio 2018

Come tutto ha inizio.

Ciao amici lettori, come ve la passate?
Io bene anche se in questi giorni sono un po' stanca...la stanchezza però non limita la lettura, procedo a razzo con It, quando ne scriverò la recensione ci metterò una vita, ho troppe cose da dire!
Leggendo It mi è venuta voglia di dedicare questa puntata di Come tutto ha inizio proprio a questo famoso romanzo di King.
Per cui chiudete gli occhi (così non dovrete vedere la mia faccia da topo ;) ) e ascoltate l'inizio della storia che ha fatto accapponare la pelle a milioni di lettori in tutto il mondo.
Buon ascolto!

IT di Stephen King
lettura #1



Piaciuto l'inizio? se ne volete sapere di più aspettate la mia recensione e tenete d'occhio il blog.
Bacioni dalla Cry.

martedì 23 gennaio 2018

Recensione Christmasaurus un dinosauro per Natale.

Christmasaurus. Un dinosauro per NataleTitolo: Christamsaurus Un dinosauro per Natale
Autore: Tom Fletcher
Casa editrice: DeAgostini
Prezzo: 14,90
Genere: Fantasy/ libri per ragazzi
Pagine: 356
Voto: 9

Trama:

Da quando la mamma non c'è più, la vita di William Trundle è molto triste. A scuola le cose non sono affatto facili, gli amici lo hanno abbandonato e a casa non va meglio: il papà è sbadato, lo tratta come un bambino piccolo e gli affibbia di continuo soprannomi imbarazzanti. Eppure c'è qualcosa che riesce sempre a restituirgli il sorriso: giocare con i dinosauri. William ha un pigiama con i dinosauri, calzini con i dinosauri, la carta da parati con i dinosauri, persino uno spazzolino da denti a forma di dinosauro. Insomma, l'unica cosa che potrebbe desiderare è... un dinosauro vero! Ma sa che è impossibile, ed è esattamente ciò che scrive nella sua letterina per Babbo Natale. Quel che William però non sa è che tanto tempo prima, nelle profondità ghiacciate del Polo Nord, è rimasto sepolto proprio un uovo di dinosauro, e che Babbo Natale non rifiuta mai una sfida. Una favola tenera e divertente, popolata di renne volanti, folletti canterini, filastrocche in rima e pura magia natalizia. Una storia che parla di amicizia, famiglia, speranza, per ricordarci che niente è impossibile: basta crederci con tutto il cuore

Recensione:

Crederci è la magia più potente che esista. Crederci è la magia che rende l' assolutamente impossibile completamente possibile, e l' indubbiamente irraggiungibile innegabilmente raggiungibile! E tra tutti i diversi tipi di fede, quella dei bambini era di gran lunga la più incredibilmente inarrestabile.”

Le cose più difficile da dire sono le più importanti.”

Ok, so che non ho più l'età per certe letture ma raga, io non posso fare a meno di amare questi libri illustrati! Vado in brodo di giuggiole quando li vedo e torno irrimediabilmente bambina...potevo forse lasciarlo sullo scaffale? Certo che no!
Così me lo sono portato a casa e l'ho letto a Natale...risultato?
Me ne sono innamorata follemente!
Penso che presto lo vedrete tra i miei consigli per i più piccini ;)
ma parliamo del libro in sé:
William Trundle è un ragazzino che va matto per i dinosauri, poi abbiamo Bob (suo padre) che passa 364 giorni all'anno a sognare il Natale, Brenda una bambina davvero malvagia ma...sarà davvero così? Il cacciatore una vera canaglia, Babbo Natale ( nel ruolo di se stesso), gli elfi divertentissimi e gran lavoratori e infine Christmasaurus l'unico dinosauro rimasto sulla Terra.
Personaggi davvero interessanti direte voi, ebbene proprio questi personaggi danno il via ad una favola natalizia con i fiocchi.
Immaginate cosa succederebbe se voi amaste i dinosauri e se Christmasaurus capitasse “casualmente” a casa vostra la notte di Natale...immaginato?
Bene, ora pensate che questo simpatico e pasticcione dinosauro vi trascini da una parte all'altra della città nel tentativo di tornare al Polo Nord volando?
Si si, so che è strano ma ricordatevi che nelle favole (e secondo me anche nella vita reale) se ci credete davvero tutto è possibile.
Beh ora mica posso raccontarvi tutta la storia, non farei mai una cosa del genere!
Ma vi basti pensare che grazie a questo libro ho riscoperto la magia del Natale, la potenza della fantasia dei bambini e la speranza che Natale sia davvero un giorno magico in cui può succedere di tutto.
In poche parole? Io amo questo libro e non gli ho dato 10 solo perché mi sono trattenuta, il 10 è un voto moooolto importante che non va dato con leggerezza, ma sappiate che se lo meriterebbe e intendo fare in modo che tutti i bambini amanti della lettura lo leggano. Cari genitori rimediate e comprate Christmasaurus Un dinosauro per Natale, vedrete che insegnerà molte cose ai vostri figli, ma potrete imparare anche voi qualcosa di utile, come ad esempio tornare a credere in questa magica festa.
Leggetelo!


lunedì 22 gennaio 2018

I miei consigli...per piccini!

Ciao a tutti amici lettori, come state? Spero tutto bene.
Anno nuovo ma...rubriche vecchie, non mi sono proprio sentita di abbandonare questa rubrica dedicata ai miei piccoli e adorati lettori, per cui ho deciso di ricominciare in grande stile parlandovi di una delle saghe più amate di tutti i tempi.
Avete già capito vero?
Bene, allora buona lettura!

I miei consigli...per piccini!

Harry Potter.

Il mio pensiero:

Perché penso che i giovani lettori dovrebbero leggere la saga di Harry Potter?
Le ragioni sono innumerevoli:
- è una storia che aiuta ad alimentare la fantasia, porta il lettore letteralmente in un altro mondo.
Quando io lessi il primo volume che ero solo una bambina, rimasi estasiata. Ricordo che sfogliavo le pagine in preda al rapimento: la prima volta che una storia riusciva a risucchiarmi al suo interno, a farmi “vivere” davvero la storia.Risultati immagini per harry potter
So che ne ho già parlato fino alla nausea, ma avete conosciuto un altra saga che ha infiammato gli animi, volume dopo volume è riuscito ad accrescere il suo successo e mai ad essere noioso, scontato o pesante, che ha incantato tutto il mondo e ha dato il via a un nuovo mito come la saga di Harry Potter?
Non penso che sinceramente ce ne sia altra in grado di reggere il confronto.
Inoltre non è una storia per soli bimbi, ma ha fatto impazzire anche gli adulti.
- è una storia che insegna molto ai giovani lettori, sentimenti buoni come l'amicizia, il rapporto tra genitori e figli, la differenza tra il bene ed il male, a non aver paura di affrontare ciò che più ci spaventa.
Da Harry Potter io ho imparato moltissimo ma, devo ammettere, la più importante è stata la scoperta della mia passione per la lettura, in particolar modo per il fantasy, questo genere particolare fatto di pura e scintillante magia.
In fondo è questo che i bambini dovrebbero conoscere finché sono in tempo: la magia!
Penso che la magia sia la base di ogni infanzia felice, un modo per scappare dalla realtà che, non sempre, è bella come vorremmo.
Forse è proprio per questo che amo la fantasia e il mio lato fanciullesco, è un modo come un altro per evadere, almeno per qualche ora, dalla realtà, dai problemi e dalle preoccupazioni. In fondo non fa poi così male credere che la magia ci circondi e, talvolta, possa anche aiutare a vivere un po' più serenamente.
- è una storia con un sacco di personaggi dalle mille personalità, Harry Potter l'eroe tormentato che dà modo al lettore di imparare che ognuno di noi è speciale, che può cambiare il proprio destino.
Poi abbiamo Hermione, una ragazza davvero intelligente, un esempio certamente da seguire per tutte le femminucce, che da sempre vengono definite il sesso debole.
Risultati immagini per harry potter libriHermione non è ne debole ne stupida, sicuramente molto più intelligente di molti maschi. Inoltre è un personaggio molto positivo che con il suo impegno e la sua tenacia ottiene ottimi risultati sia a livello scolastico che nella vita di tutti i giorni.
Ron, il mio personaggio preferito, goffo e pasticcione ma dal cuore tenero che riesce a farsi amare proprio per i suoi difetti.
Silente che tutti possiamo facilmente immaginare come un affettuoso e sapiente nonno, mi sono sempre chiesta come sarebbe stato avere un nonno come lui, sempre pronto a raccontare mille storie zeppe di magia e mistero.
Non sto a farvi la lista di tutti i personaggi ma, vi assicuro, che li ho amati tutti, nel bene e nel male.
- è una storia piena di ambientazioni spettacolari.
Partendo da Hogwarts, la scuola di magia in cui tutti vorrebbero studiare, passando per Hogsmade e la Gringott e planando alla casetta sovraffollata dei Weasley.
Adoro le ambientazioni e non ne ho mai fatto mistero.

Ci sarebbero ancora molte ragioni per le quali Harry Potter è una lettura che ogni lettore dovrebbe fare ma non voglio darvi la nausea quindi terminerò qui con l'augurio di essere stata convincente e avervi fatto venire la voglia di conoscere questa meravigliosa e magica storia.

Bene amici lettori questo era il mio consiglio di gennaio per i più piccini, spero di esservi stata utile, ci vediamo il prossimo mese con questa rubrica speciale.

Bacioni dalla vostra Cry.