Elenco blog personale

giovedì 28 marzo 2019

Opposition.


Ciao amici lettori, come state?
Spero bene.
Oggi sono qui con la mia best Sonja per proporvi altri due differenti punti di vista.
Il mese scorso vi abbiamo parlato di due libri meravigliosi, a sto giro invece abbiamo scelto di parlare di un personaggio molto controverso: Kagome, ovvero la coprotagonista del manga/anime Inu yasha.
Risultati immagini per kagome inuyasha

Il mio pensiero:

devo dirvi subito che io non ho mai amato, nemmeno per un attimo, nemmeno per sbaglio, nemmeno all'inizio della storia, Kagome.
Non ce la posso fare, la trovo antipatica da morire e anche piuttosto fastidiosa con i suoi momenti di gelosia, e le sue sfuriate assurde.
Sebbene non sia per nulla romantica avevo un sogno: vedere Inu Yasha e Kikyo insieme come avrebbe dovuto essere fin dall'inizio, se qualcuno non avesse fatto in modo che i due si separassero, e nel peggiore dei modi per giunta.
Immagine correlata
Mi sono rattristata così tanto per il destino infausto della povera Kikyo che ho finito per tifare in maniera assoluta per lei.
Ho trovato la loro storia bellissima e molto profonda, mi ha commosso la forza del loro legame che sembra davvero eterno.
So che nell'anime Kikyo non è risultata poi tanto simpatica, persino a me a volte ha dato fastidio, ma comunque penso avesse il diritto di precedenza su Inu Yasha.
In verità Kagome è la reincarnazione di Kikyo per cui presumo che è come se fossero la stessa persona...ma proprio non riesco a vederle sotto questo aspetto.
Trovo Kagome molto differente da Kikyo, sebbene siano entrambe dotate di un grande cuore e un grande coraggio, Kikyo è decisamente più tosta e risoluta rispetto a Kagome che si lascia ferire da un nonnulla.
L'ho trovata un po' piagnona sinceramente.
Credo quindi che la mia naturale antipatia nei suoi confronti sia da attribuire alla fine del mio sogno di vedere la coppia originale vittoriosa.
Insomma, ho visto Kagome come una sorta di 3° incomoda che mi ha rovinato tutti i piani, uffi!
Risultati immagini per kagome e kikyo
E devo ammettere anche che è passata decisamente in secondo piano, per quanto mi riguarda, con l'arrivo della mitica Sango, il mio personaggio preferito della serie.
Infine per me Kagome è uno di quei personaggi ne carne ne pesce.
Questo è ciò che penso di lei e della loro storia in sé.

 Quello che ne pensa Sonja:

Buongiorno a tutti!! Per il secondo appuntamento con la rubrica "Opposition", di cui ringrazio ancora Cry per l'opportunità e per l'immensa pazienza <3, oggi cercherò di spezzare una lancia (o meglio una freccia XD)
in favore di Kagome Hirurashi.

Risultati immagini per kagome inuyasha
La ragazza è una delle protagoniste del manga/anime "Inuyasha", che si divide in due grandi ship: la Inuyasha/Kikyo e la Inuyasha/Kagome. ecco, io sono più per quest'ultima.
Diciamo che la mia preferenza nasce dal fatto che prima di leggere il manga, io abbia guardato l’anime, e che in quest’ultimo il personaggio di Kikyo sia rappresentato in modo così antipatico da rendere la scelta molto facile.

Sebbene questi due personaggi condividano la stessa anima, non potrebbero essere più diversi: Kikyo si presenta molto posata e sicura di sé, sempre sul confine del bene e del male; mentre Kagome è imbranata, un po’ ingenua e con le priorità un po’ sballate a le volte, almeno per ciò che comporta la missione (basti pensare a quando decide di “abbandonare” temporaneamente la ricerca dei frammento della sfera per sostenere un esame importante oppure perché da troppo tempo non assiste ad una lezione).
Questo suo senso del dovere da studentessa mi ha fatta sorridere sin dal primo momento: adoravo, e adoro, il modo in cui la ragazza potesse passare dall’essere concentrata nella ricerca di un frammento, a preoccuparti un secondo dopo alla verifica che aveva saltato per colpa di Inuyasha. Questo rapporto, fatto di urla furibonde e abbracci struggenti mi ha conquistata fin da subito, i loro battibecchi per questioni stupide o per piccole, o grosse, gelosie nei confronti di altri (fulcri di queste le apparizioni di Koga e gli “incontri” con Kikyo), per poi dimenticare tutto e tornare a lavorare come una squadra nel momento del bisogno.
Immagine correlata
La mia preferenza, però, è dettata dal senso di sacrificio che dimostra Kagome in alcuni momenti: più volte la ragazza ha tentato di farsi da parte perché Inuyasha potesse stare con Kikyo, salvo poi essere fermata dal mezzo-demone; mentre la sacerdotessa non sembra in grado di poter lasciare andare l’amato e di lasciare che viva senza di lei.
In alcune occasioni la studentessa si dimostra più matura di un’adulta, ma forse questo comportamento da parte di Kikyo è da attribuire al fatto che il suo corpo sia mosso dall’odio presente nello spirito di Kagome, e il suo scopo ultimo fosse trascinare con lei il mezzo-demone nell’aldilà… Comunque sto tergiversando!!

Come mai per me Kagome è un “Sì”: trovo la sua scelta di ostinarsi a seguire Inuyasha nel suo viaggio un atto di estremo coraggio e affetto infinito; il suo scopo non è aumentare il proprio potere, né cercare di cambiare la natura del mezzo-demone, ma il suo desiderio è poter stare insieme a lui e ai loro compagni (oltre salvare il mondo dalla minaccia di Naraku, ovvio!!)

Quindi, per concludere, la trovo un personaggio semplice, ma allo stesso tempo pieno di mille sfaccettature, con le caratteristiche ideali per essere la compagna del nostro protagonista!

Spero di non aver combinato un casino con questa mia arringa (^^’) e di aver espresso bene il concetto. Ringrazio ancora Cry!! Un saluto a tutti!!

Con questo speriamo entrambe di avervi fatto un quadro completo del personaggio.
Vi salutiamo amici lettori.💕
Buongiorno a tutti!! Per il secondo appuntamento
con la rubrica "Opposition", du cui ringrazio
ancora Cry per l'opportunità e per l'immensa
pazienza <3, oggi cercherò di spezare una lancia (o
meglio una freccia XD)
in favore di Kagome Hirurashi.
La ragazza è una delle protagoniste del manga/anime "Inuyasha", che si divide in due
grandi ship: la Inuyasha/Kikyo e la Inuyasha/Kagome. ecco, io sono più per
quest'ultima.
Diciamo che la mia preferenza nasce dal fatto che prima di leggere il manga, io abbia
guardato l’anime, e che in quest’ultimo il personaggio di Kikyo sia rappresentato in
modo così antipatico da rendere la scelta molto facile.
Sebbene questi due personaggi condividano la stessa anima, non potrebbero essere
più diversi: Kikyo si presenta molto posata e sicura di sé, sempre sul confine del bene
e del male; mentre Kagome è imbranata, un po’ ingenua e con le priorità un po’
sballate a le volte, almeno per ciò che comporta la missione (basti pensare a quando
decide di “abbandonare” temporaneamente la ricerca dei frammento della sfera per
sostenere un esame importante oppure perché da troppo tempo non assiste ad una
lezione).
Questo suo senso del dovere da studentessa mi ha fatta sorridere sin dal primo
momento: adoravo, e adoro, il modo in cui la ragazza potesse passare dall’essere
concentrata nella ricerca di un frammento, a preoccuparti un secondo dopo alla
verifica che aveva saltato per colpa di Inuyasha. Questo rapporto, fatto di urla
furibonde e abbracci struggenti mi ha conquistata fin da subito, i loro battibecchi per
questioni stupide o per piccole, o grosse, gelosie nei confronti di altri (fulcri di queste
le apparizioni di Koga e gli “incontri” con Kikyo), per poi dimenticare tutto e tornare
a lavorare come una squadra nel momento del bisogno.
La mia preferenza, però, è dettata dal senso di sacrificio che dimostra Kagome in
alcuni momenti: più volte la ragazza ha tentato di farsi da parte perché Inuyasha
potesse stare con Kikyo, salvo poi essere fermata dal mezzo-demone; mentre la
sacerdotessa non sembra in grado di poter lasciare andare l’amato e di lasciare che
viva senza di lei.
In alcune occasioni la studentessa si dimostra più matura di un’adulta, ma forse
questo comportamento da parte di Kikyo è da attribuire al fatto che il suo corpo sia
mosso dall’odio presente nello spirito di Kagome, e il suo scopo ultimo fosse
trascinare con lei il mezzo-demone nell’aldilà... Comunque sto tergiversando!!
Come mai per me Kagome è un “Sì”: trovo la sua scelta di ostinarsi a seguire
Inuyasha nel suo viaggio un atto di estremo coraggio e affetto infinito; il suo scopo
non è aumentare il proprio potere, né cercare di cambiare la natura del mezzo-
demone, ma il suo desiderio è poter stare insieme a lui e ai loro compagni (oltre
salvare il mondo dalla minaccia di Naraku, ovvio!!)
Quindi, per concludere, la trovo un personaggio semplice, ma allo stesso tempo pieno
di mille sfaccettature, con le caratteristiche ideali per essere la compagna del nostro
protagonista!
Spero di non aver combinato un casino con questa mia arringa (^^’) e di aver
espresso bene il concetto. Ringrazio ancora Cry!! Un saluto a tutti!!

Nessun commento:

Posta un commento