Elenco blog personale

martedì 16 luglio 2019

Carrellata di film, il mio breve parere.

Ciao amici lettori, oggi vi voglio lasciare dei brevi pensieri su alcuni film che ho guardato di recente, sperando che l'argomento vi interessi.
In questa settimana cambio orario di lavoro e quindi non mi sarà possibile postare tutti i giorni come faccio di solito, quindi avrete qualche post in meno da leggere.
Nonostante questo cercherò di fare il possibile per organizzarmi meglio la settimana prossima.
Ma bando alle ciance e parliamo di film:


Risultati immagini per cambio di gioco filmTitolo: Cambio di gioco
Genere: commedia
Voto: 7/10
Trama:
Il campione di football Joe Kingman ha tutto: successo, soldi, donne... Almeno finché non fa capolino nella sua esistenza una bambina di 8 anni che rivela di essere sua figlia, nata da una scappatella occasionale. E da quel momento tutto viene messo in discussione, con risultati inattesi.

Il mio pensiero:
Sebbene non sia un film particolarmente toccante o un'opera d'arte, mi ha divertito molto ed anche emozionato in alcuni punti.
É un film leggero, di quelli che si guardano per svuotare un po' la mente e rilassarsi senza buttarsi in qualcosa di impegnativo.
Ho adorato il mitico The Rock che ha saputo dare un volto affascinante ad un personaggio molto divertente e un po' troppo sicuro di sé.
Carinissima la svolta che la vita di questo muscoloso e famoso uomo prende non appena conosce la figlia, la piccola e coraggiosa Peyton che, come un ciclone, gli sconvolgerà tutto, persino il modo di pensare e di vivere.
Sebbene sia una storia che ha lati toccanti e tristi, è stata sviluppata in modo leggero ed ironico grazie al buffo modo di fare di Joe.
Ne ho viste davvero delle belle, come ad esempio vedere un bestione come The Rock indossare una calzamaglia e ballare in mezzo a delle bambine graziosissime.
Ma tanti sono i momenti esilaranti e molteplici sono i guai che la piccola Peyton combina al paparino.
Nonostante la vena ironica il finale è davvero dolcissimo.
Insomma, un film carino da guardare in un pomeriggio di noia o quando avete avuto una pessima giornata, vi farà tornare il sorriso.

Risultati immagini per perchè te lo dice la mamma filmTitolo: Perché te lo dice mamma

Genere: Commedia divertente
Voto: 7/10
Trama:
Daphne Wilder  è una donna il cui amore materno non conosce regole né confini. Da sola ha cresciuto tre ragazze deliziose: la maldestra e adorabile Milly , l'equilibrata psicologa Maggie ) e la sensuale anticonformista Mae, tre figlie che qualsiasi madre desidera. Al fine di evitare che Milly, la piu piccola delle sorelle, commetta i suoi stessi errori, sua madre Daphne si intromette, a sua insaputa, nella sua vita privata, combinandole un incontro con il presunto uomo ideale. Daphne evita di rivelare a Milly di aver pubblicato un annuncio online per riuscirle a trovare il fidanzato perfetto. Tuttavia Daphne è convinta di quel che fa, perché nessuno più di lei conosce i gusti di sua figlia in materia di vestiti, di lavoro e di amore! Questa situazione mette in moto una serie di equivoci , in cui la mamma, animata dalle più nobili intenzioni, continua a combinare pasticci, sempre in nome dell'amore più puro e incondizionato: quello materno.
Il mio pensiero:
Sapete quando avete bisogno di un film leggero ed esilarante, magari in una giornata uggiosa in cui vi annoiate e non avete voglia di fare nulla?
Ecco, Perché te lo dice mamma è quello che fa per voi.
Una commedia divertente con un cast al femminile davvero eccellente che racconta del difficile rapporto tra madre e figlie, in questo caso.
Si sa, l'amore di una mamma è forte, a volte però un tantino invadente, ed è proprio così che la mamma in questione decide di “aiutare” la figlia più sfortunata in amore a trovare finalmente l'uomo perfetto...
peccato che non sia tutto facile e la situazione precipiti di brutto andando a corrodere il legame madre/figlia.
Sebbene la storia sia un po' esagerata mi è piaciuta tantissimo grazie anche alla bravura di Diane Keaton, che è davvero un'ottima attrice sempre divertente ed ironica, che ha saputo impersonare una mamma dal grande cuore ma anche dai numerosi attacchi isterici.
Bravissima anche Mandy Moore nel ruolo di una ragazza sfortunata e ingenua che vuole imparare a vivere con le sue sole forze, sebbene si rivolga spesso alla mamma e alle sorelle, interpretate dalla mitica Laurel Graham e da Piper Perabo (rispettivamente Lorelai di Una mamma per amica e Violet di Le ragazze del Coyote ugly).
Molto molto carino e allegro questo film dai toni si romantici ma anche divertenti che dipingono i drammi famigliari comuni in molte famiglie.

Io prima di teTitolo: Io prima di te
Genere: Romantico/drammatico
Voto: 7/10
Trama:
L'amore arriva sempre quando meno te lo aspetti. E qualche volta ti porta dove non penseresti mai di andare...Louisa "Lou" Clark vive in una tipica cittadina della campagna inglese. Non sa bene cosa fare della sua vita, ha 26 anni e passa da un lavoro all'altro per aiutare la sua famiglia. Il suo inattaccabile buonumore viene però messo a dura prova quando si ritrova ad affrontare una nuova sfida lavorativa. Trova infatti lavoro come assistente di Will Traynor, un giovane e ricco banchiere finito sulla sedia a rotelle per un incidente e la cui vita è cambiata radicalmente in un attimo. Lou gli dimostrerà che la vita vale ancora la pena di essere vissuta.

Il mio pensiero:
Non ho amato per niente il libro e l'ho detto varie volte, eppure mi sono trovata casualmente a fare zapping alla tv e a trovarmelo davanti.
Per curiosità ho deciso di guardarlo e, devo ammettere, che mi è piaciuto tutto sommato.
È decisamente drammatico e tratta un tema davvero molto delicato di cui faccio fatica a parlare e in cui non mi voglio dilungare per ragioni di delicatezza.
Ho apprezzato molto Will arrivando a capire le sue ragioni e a comprendere la sua decisione finale, mi è piaciuto il suo riscatto e la sua riscoperta dell'amore.
Purtroppo però ho odiato Louisa, qualcosa in lei mi ha indisposta dall'inizio, in genere mi piacciono i personaggi solari e un po' stravaganti ma lei mi è davvero sembrata esageratamente infantile e non mi è piaciuto affatto come si è comportata in determinati momenti del film, so che molti l'hanno amata ma a me proprio non va giù.
La storia ha un grande potenziale, si parla di amore vero, quello che da sempre mi affascina ed entusiasma, eppure qualcosa non mi convince nello sviluppo su pellicola, non ha saputo regalarmi le emozioni che mi aspettavo da una trama del genere, manca qualcosa.
Ovviamente il finale non è dei più leggeri ed il dispiacere per la sorte di Will mi ha messo addosso una tristezza mista ad angoscia che mi ha ancor più indisposta.
Non credo proprio che andrò avanti con gli eventuali seguiti sinceramente, Io prima di te per me è tutto qui, inizia e finisce con Will.

Titolo: Voglio una vita a forma di me
Genere: Commedia
Voto: 7/10
Trama:
Willowdean è un po' più paffuta delle compagne di classe. Quando tutti intorno a lei sono ossessionati dall'elezione della miss locale organizzata dalla madre, Willowdean decide di concorrere nonostante chiunque le sconsigli di farlo. Quello che inizia come un semplice atto di ribellione e stupido scherzo gradualmente l'aiuterà a conquistare maggiore sicurezza. Willowdean finirà così con lo stupire tutti e sorprendersi lei stessa.

Il mio pensiero:
Non so perché ma ultimamente sono incuriosita da questi film a tema “linea e ragazze paffutelle” mi piacciono molto.
Se Non è romantico è risultato piuttosto noiosetto, Voglio una vita a forma di me, mi ha piacevolmente accompagnata in una storia dai toni divertenti e luccicanti.
La storia della classica ragazza paffutella che non si piace e che cerca di abbattere le barriere dell'ignoranza e della superficialità hanno reso benissimo grazie all'interpretazione gioiosa e simpatica dell'attrice protagonista.
Sebbene sia una commedia piuttosto frivola e leggera non sono mancati i momenti di emozione e i temi delicati che, sebbene trattati in maniera spiritosa e simpatica, sono molto attuali e rispecchiano i casi di bullismo a cui purtroppo stiamo assistendo di recente.
È un po' una dichiarazione di guerra al mondo dei lustrini e delle ragazze perfette che spesso sono causa di enorme sofferenza per chi non si sente bene con se stesso. La superficialità del mondo della moda e della tv spesso è motivo di depressione per le persone più sensibili e questo non lo approvo affatto.
Anche il mondo dello spettacolo avrebbe bisogno di persone genuine e che mettano in risalto i piccoli difetti e non solo perfezione e labbra rifatte non trovate?
Chiusa questa piccola parentesi, vi dico che questo film mi è piaciuto molto e ve lo consiglio se avete voglia di una storia leggera ma comunque non priva di emozioni e allegria.

Bene amici, spero di avervi incuriosito riguardo questi film e di esservi stata utile nel mio piccolo.
A presto 💖


lunedì 15 luglio 2019

Recensione Ogni respiro.


Ogni respiroTitolo: Ogni respiro
Autore: Nicholas Sparks
Prezzo: € 19,90
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pagine: 377
Genere: Drammatico/Romantico
Voto: 9/10
Trama:

Tru Walls non è mai stato in North Carolina. Lui è nato e cresciuto in Africa, dove fa la guida nei safari. Si ritrova a Sunset Beach dopo aver ricevuto una lettera da un uomo che sostiene di essere suo padre, e spera finalmente di sciogliere il mistero che ha sempre circondato la sua vita. E quella della madre, perduta insieme ai suoi ricordi nell'incendio che l'ha portata via tanti anni fa. Hope Anderson è a un punto cruciale della vita: ha sempre immaginato un futuro diverso, ma è fidanzata da sei anni con un eterno bambino e non si aspetta più una proposta di matrimonio. Dopo l'ennesima pausa di riflessione, Hope decide di visitare per l'ultima volta il cottage di famiglia a Sunset Beach, dove ha passato le meravigliose estati della sua infanzia. Quando Hope e Tru s'incontrano, tra loro nasce un'intesa immediata, qualcosa di forte e disarmante, come se si fossero riconosciuti oltre il tempo e lo spazio. Come se si fossero sempre amati in attesa di trovarsi. Ma la realtà presenta presto il conto e ognuno deve fare una scelta: tra amore e dovere, tra passato e presente, tra rimpianti e felicità.

Recensione:

Ho letto ormai più di un libro di Sparks e so bene che, tuffandomi tra le sue pagine, posso trovare conforto ed emozioni.
A Sparks mi affianco quando ho bisogno di una storia forte che sappia lasciarmi un segno sul cuore e so bene che non mi deluderà mai.
Sono molti i suoi libri che ho letto e posso tranquillamente dire che ognuno di loro mi ha lasciato qualcosa e trovo sia davvero importante per un lettore trovare libri del genere.
Posso quindi confermare che questo particolare scrittore sia la mia ancora di salvezza.
Capisco che possa sembrare inverosimile trovare conforto nelle sue drammatiche storie, ma è proprio tramite esse che trovo la forza di rialzarmi nei momenti in cui mi faccio prendere dallo sconforto.
Probabilmente sono di parte quando si parla dei suoi libri ma ho trovato Ogni respiro davvero bellissimo.
La storia mi ha ricordato, in un certo senso, Le pagine della nostra vita e voi sapete quanto io sia legata a quel libro, non posso proprio trovargli nemmeno un difetto piccolo piccolo.
Mi sono lasciata subito trasportare dalle vicende di Tru e Hope, due personaggi dalle mille sfaccettature che il destino porta l'una sulla strada dell'altro.
È proprio per questo che amo di Sparks, sono una persona che crede tantissimo nel destino e che sa che ogni cosa non succede mai per caso, e questo autore punta tutto su questo particolare ideale.
Tru è un uomo solitario e calmo, di indole buona e profonda originario dello Zimbabwe dove vive una vita tranquilla come guida turistica. Ama profondamente la sua Africa ed ha immenso rispetto per ogni animale che osserva e protegge.
Hope dal canto suo è una donna alle prese con dubbi e ripensamenti per quanto riguarda sia la sfera sentimentale che quella personale.
Gli alti e bassi con il compagno, la malattia del padre e la sua voglia di diventare madre, sposarsi e creare un suo nucleo famigliare le crea disagio e tristezza.
Ed è proprio così che a Sunset beach i due si incontrano e, nel giro di nemmeno una settimana, si innamorano perdutamente.
Sembra strano ma la realtà è che il loro amore nasce nel giro di un paio di giorni e dura praticamente per il resto della loro vita, nonostante passino lontani l'uno dall'altra più di 30 anni.
Attraverso questa storia Sparks fa sognare il lettore con il mito dell'amore vero, quello che non può far a meno di bruciare nel cuore, e di rafforzare l'ardore giorno dopo giorno, nonostante tutto.
È stato davvero commovente leggere di come i due abbiano vissuto parte della loro vita senza mai dimenticarsi, senza mai smettere di amarsi.
Non dovrei spoilerare ma i due finalmente riescono a ritrovarsi ma...purtroppo in puro stile Sparks, i loro tormenti non sono per niente finiti, un enorme segreto dimora nel cuore di Hope...e non vi dirò qual'è!
Curiosi?
Leggere Ogni respiro e lo saprete.
Il mio cuore è ancora straziato da questa storia e avrà bisogno di un po' di tempo per guarire.
Il mio personaggio preferito è senz'ombra di dubbio Tru che trovo molto vicino al mio modo di vedere e vivere le cose, lui è uno dall'animo calmo e mite, che ama leggere ed esprimere le emozioni tramite la musica e il disegno (io preferisco il canto e la scrittura ma comunque il concetto è lo stesso), capace di provare sentimenti così forti da esserne sopraffatto.
L'ho amato tantissimo.
Insomma, per farla breve, Ogni respiro è un libro stupendo che tutti dovrebbero leggere almeno una volta nella vita, se non altro per riscoprire la bellezza del vero amore, quello in cui tutti dovremmo credere perché non c'è cosa più bella nella vita dell'amore.

MiniCry dice:

Quante emozioni in 377 pagine. Adoro Nicholas e le sue storie sono sempre tanto profonde da segnarmi il cuore. Chi non vorrebbe vivere un amore così?”

sabato 13 luglio 2019

Summertime Book tag.


Ciao amici lettori come state? Spero bene.
State facendo buone letture?
Io si, mi sono dedicata a letture più leggere e posso dire di procedere, seppur a piccolissimi passi, con la mia TBR di luglio.
Siamo in piena estate e quindi penso sia il momento di postare tag in tema, un tag che mi faccia pensare al sole, al mare, alle serate luminose e alla leggerezza...quindi ecco qui il:

Risultati immagini per summertime


1) Un libro in cui il mare ha un ruolo fondamentale?
Risultati immagini per il corsaro nero
Non ne ho letti molti ma, pensandoci bene, mi è venuto in mente Il corsaro nero, libro che lessi molti anni fa e che amai.
Chi non conosce il temibile corsaro nero che solcava i mari più impetuosi?

2) Canzone estiva preferita?
Immagine correlata
Al momento ascolto tantissimo I don’t care di Ed Sheeran e Justin Bieber. Ha un ritmo incalzante e leggero che ho sempre in testa e che mi mette di buon umore.

3) Una serie tv perfetta per questo periodo?
Immagine correlata
Beh, ce ne sono parecchie ma la prima che mi viene in mente è 15/love che guardavo nelle estati della mia adolescenza e che mi piaceva da matti. Mi piacerebbe recuperarla prima o poi.

4) Un libro perfetto per la spiaggia?
Risultati immagini per libri sotto l'ombrellone
Il classico libro da leggere sotto l’ombrellone quindi. Beh, direi tutti i libri romantico/ironici, i manga dalle storie leggere e frizzanti.
Non ho un titolo specifico ma direi che sono perfette tutte quelle letture senza troppe pretese.

5) Il film perfetto per l’estate?
Immagine correlata
Aquaman, senza dubbio.
Un film ambientato quasi tutto in fondo al mare e con un protagonista davvero interessante. Adoro l’ambientazione marina e questo film mi ha meravigliato e incantato.

Bene amici, il tag è terminato, spero vi sia piaciuto.
Vi invito a riproporlo nei vostri angolini personali.
Un bacione miei cari lettori.💖

venerdì 12 luglio 2019

5 cose che...


Ciao amici lettori, come state?
Spero bene, io non mi lamento, è arrivato il caldo dopo tanto e...beh per me le temperature sono già troppo alte perché patisco il caldo ma, forse adesso l'estate ci voleva proprio.
Oggi, come quasi ogni venerdì partecipo alla divertente rubrica 5 cose che...
l'argomento a questo giro è:
5 libri che ho in libreria ma che non mi interessano più

1) Il libro della polvere
La belle sauvage. Il libro della polvere. Vol. 1
Le oscure materie mi sono piaciute molto ma piano piano mi sono allontanata da questo scrittore e da questa storia...prima o poi lo leggerò perché sono curiosa ma, al momento ho letture che mi incuriosiscono molto di più.

2) La saga di Eragon
Risultati immagini per eragon libri
Questi mattoni sono davvero ostici anche solo da vedere...io adoro i draghi e so per certo che questa saga è meravigliosa ma ho bisogno di tempo e concentrazione per tuffarmici come si deve.

3) La ragazza di mezzanotte
Risultati immagini per la ragazza di mezzanotte
Lo avevo acquistato molto tempo fa perché mi intrigava molto ma, con il tempo, mi sono praticamente dimenticata della sua esistenza...arriverà il suo momento prima o poi.

4) Il mio splendido migliore amico
Risultati immagini per il mio splendido migliore amico saga
All’inizio ero entusiasta quando l’ho comprata ma poi mi sono scordata di leggerla ed ora ho perso interesse nonostante il tema sia uno dei miei preferiti.

5) Il corvo graphic novel
Risultati immagini per il corvo graphic novel
Non ne conosco nemmeno il motivo ma, mi sono dedicata ad altro e quindi Il corvo è finito nel dimenticatoio purtroppo ma non sono disposta a darlo via senza leggerlo, adoro Il corvo e sono certa che prima o poi lo leggerò e lo amerò tantissimo.

Bene amici, il post è concluso e queste sono le mie 5 scelte.
Vi auguro buona serata e buone letture.
Bacioni dalla Cry.

giovedì 11 luglio 2019

TBR di luglio.


Ciao amici lettori,
come state?
spero bene, lo sentite il caldo? io si, tanto e non ce la faccio proprio più. La mia vita è diventata una continua ricerca di luoghi freschi e zone all'ombra.
Ma sono qui per parlarvi di letture al momento.
Ho stilato una TBR che spero di riuscire a portare a termine durante questo luglio caldo e soffocante.
Eccola qui:

L'ultimo angelo
L' ultimo angelo
Finalmente sono arrivata all'ultimo volume non vedo l'ora di vedere come finisce la storia d'amore fra Patch e Nora. Inoltre metterò una bella spunta su un'altra saga terminata.

La corte di nebbia e furia
Risultati immagini per la corte di nebbia e furia
Dopo aver apprezzato La corte di rose e spine, ormai non sto più nella pelle, devo assolutamente proseguire con questa storia.

My king
Risultati immagini per my king libro
Un libro che devo leggere e recensire per l'autrice (letto proprio qualche giorno fa).

Itazura na kiss 7°volume
Risultati immagini per itazura na kiss 7
Procedo con questa bellissime serie manga, ad ogni volume mi conquista un po' di più. Adoro!

Danny campione del mondo
Danny il campione del mondo
Mi manca Dahl e così ritorno da lui tramite questo libro leggero e vivace che so già mi conquisterà.

Bene lettori, queste sono le letture che cercherò di fare nel corso del mese, ditemi quali saranno le vostre.
Un bacione dalla vostra Cry.