Elenco blog personale

giovedì 26 ottobre 2017

Versus.

Ciao lettori, come state? Spero tutto bene.
Come vi ho già ripetuto fino alla nausea, siamo vicini ad Halloween, quindi non potevo non postare farfalle e fiori ma bensì due dei film horror più paurosi di sempre: The grudge e The ring.
Buona lettura.

The grudge Vs The ring.

La storia di The grudge è davvero paurosa: si parla di una famiglia giapponese in cui un uomo, geloso ed ossessionato dal dubbio che la moglie lo tradisca, in un raptus di follia uccide la donna e annega il loro bambino per poi impiccarsi.
Esiste una leggenda nella quale si dice che chi muore provando rancore e rabbia, rimanga intrappolato sulla terra.
Ed è proprio questo che succede a Kayako la donna uccisa il cui spirito rimane nella casa dov'è avvenuto il delitto.
Lo spirito inizierà a tormentare chiunque entri in quella casa e a cercare di uccidere praticamente tutti quelli che anche solo si avvicinano per sbaglio.
Davvero terrificante, non potete nemmeno immaginare quanta paura io abbia provato in alcune scene del film, per giorni ho fatto fatica ad entrare in una stanza buia e persino a rispondere al telefono (a causa della rottura del collo il fantasma emette un verso strozzato da far accapponare la pelle e spesso lo riproduce proprio al telefono mentre i personaggi rispondono ad una chiamata).
Il modo in cui striscia a terra, con gli arti scomposti poi nemmeno ve lo sto a raccontare perché mi sembra ancora di vederla scendere le scale a 4 zampe, ruotando la testa di qua e di là e sgranando gli occhi spiritati neri come la notte.
Il pallore cadaverico e i lunghissimi capelli neri non fanno altro che aggiungere orrore ad altro orrore.
The ring invece narra la storia di Samara, una bambina problematica dotata di poteri psichici in grado di far impazzire chiunque le sia vicino, e della sua tragica fine per mano della madre adottiva che, per liberarsi di lei, tenta di soffocarla con una sacchetto di plastica per poi gettarla in un pozzo.
Samara però muore solo dopo 7 giorni di agonia, non prima di riuscire a lanciare una maledizione fatta di immagini raccapriccianti impresse in una videocassetta.
Chiunque veda quella videocassetta morirà dopo 7 giorni esatti.
Beh, Samara non è proprio una bellissima visione e, sotto molti aspetti, somiglia un po' a Kayako, specialmente nella scena in cui la bambina esce dallo schermo della tv, quindi è molto facile paragonarle.
Nonostante questo The grudge mi ha fatto decisamente più paura ed è stato il miglior horror che ho visto in 27 anni di vita.
Quindi posso dirvi che lo scontro, a mio parere personale, lo stravince Kayako sia per il trucco che rende l'attrice terrificante, sia per la storia intrisa di mistero che per il finale al cardiopalma.

Bene amici lettori, voi cosa ne pensate?
Avete visto questi film e se si cosa ne pensate?
Bacioni dalla vostra Cry.












2 commenti:

  1. Ho visto solamente The Ring e mi ha spaventata moltissimo!
    Adesso credo di non avere il coraggio di guardare The grudge...
    Un bacio grande!

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.com

    RispondiElimina