Elenco blog personale

venerdì 28 dicembre 2018

Film visti di recente.

Ciao amici lettori, eccomi come promesso ieri, per un recap degli ultimi film visti.
Ho deciso di creare un post a parte perché recensirveli tutti nella rubrica La Cry al cinema, sarebbe stato un lavorone impossibile e troppo lungo.
Per cui ecco che ve ne parlo in maniera semplice e veloce in questo post.

 
È la vigilia di Natale e Kate e Teddy sono costretti a trascorrerla da soli: il papà non c'è più e la mamma deve lavorare anche di sera. Decisa a sorprendere Babbo Natale, della cui esistenza si dice sicura, Kate convince il fratello ad assisterla nella costruzione di una trappola che le permetterà di coglierlo sul fatto. Ma quando in effetti Babbo Natale si manifesta, parcheggiandosi sul tetto di casa loro, i ragazzi non resistono alla tentazione di entrare nella sua slitta. In un attimo accade il disastro: le renne si imbizzarriscono, il mezzo parte a gran velocità e i regali precipitano nel vuoto. L'unico modo per salvare la notte più amata dell'anno è passare all'azione: e Babbo Natale non è tipo da tirarsi indietro.
Voto: 7/10


Una settimana prima di Natale, Margaret, la splendida duchessa di Montenaro, decide di scambiare la sua vita con quella di Stacy, una "popolana" di Chicago che assomiglia esattamente a lei. Con l'aiuto di un magico aiutante di Babbo Natale, Margaret si innamora del bel collaboratore di Stacy, mentre Stacy si innamora del fidanzato di Margaret, un principe impetuoso.
Voto: 7/10


Pete, un ragazzino trascurato dai genitori, si ritrova al centro del caos quando si rende conto che il terribile giorno di Natale in compagnia della sua famiglia continua inaspettatamente a ripetersi. Continuando a rivivere la giornata più e più volte, decide di prodigarsi affinché gli eventi prendano un'altra piega e la sua famiglia abbia un Natale difficile da dimenticare.
Voto: 6/10

Risultati immagini per il grinch film 2000

Nel paese di Chinonso ci si prepara da sempre al Natale. Tutti sono indaffarati a comprare e spedire regali e solo in questo sembra risiedere il senso del Natale. La piccola Cindy Lou ha però il dubbio che questo non basti. Cerca allora di cambiare le cose convincendo il potente e viscido sindaco ad invitare alla festa il Grinch, un essere verde e peloso che vive con gli oggetti prelevati dalla discarica sulla cima del monte Bricioloso. Il Grinch, seppur riluttante accetta l'invito, ma durante la preparazione dei festeggiamenti riemergono le frustrazioni che aveva dovuto subire da piccolo. Decide allora di vendicarsi rubando tutti i doni, alberi di Natale compresi. Sarà l'occasione per riflettere sul vero significato della festa.
Voto: 10/10


Ventisei anni dopo il film d'animazione che per primo sfondò la barriera della nomination all'Oscar come Miglior Film, la Disney torna su quei luoghi incantanti: il villaggio francese di Belle e il castello stregato della Bestia, dove un orologio, un candelabro, una teiera e la sua tazzina, il piccolo Chicco, trascorrono l'esistenza prede di un sortilegio, sperando che non cada anzitempo l'ultimo petalo di una rosa o non torneranno mai più umani.
Voto: 9/10

Immagine correlata

Jack è il re della città di Halloween che ogni anno organizza l'omonima festa. Dopo aver casualmente scoperto l'esistenza di un mondo parallelo, dedicato al Natale, decide di portare questa nuova festa, più allegra, ai suoi concittadini, con esiti del tutto imprevisti.
Voto: 7/10

Risultati immagini per ricordami ancora film locandina

Molly, cameriera non di certo fortunata, è convinta di aver incontrato l'uomo perfetto quando conosce Gus, l'eccentrico commesso di una gioielleria che sin da subito la intriga. Ben presto, però, Molly nota alcuni strani comportamenti del giovane, vedendolo distratto, preoccupato e con l'aria di chi nasconde qualcosa. Scopre così che Gus, per via di un aneurisma cerebrale che lo ha recentemente colpito, ha completamente perso la memoria a breve termine. Per lui ogni giorno è come se la sua vita ricominciasse daccapo e ogni volta che vede Molly è sempre come se la incontrasse per la prima volta.
Voto: 8/10

Risultati immagini per l'asilo dei papà
La risata più inconfondibile del cinema (che noi sentiamo doppiata da Tonino Accolla, celebre voce di Homer Simpson) si mette al servizio del film per famiglie, mercato da botta sicura negli USA, e permette al proprio possessore (Eddie Murphy) di tornare a far cassa da protagonista almeno in patria. Charlie e Phil, pubblicitari di successo, vengono licenziati in seguito ad un fallimento. Trovatisi senza impiego i due passano più tempo con i rispettivi figli e, alla ricerca di un nuovo lavoro, decidono a cuor leggero di mettere su un asilo: L'asilo dei Papà. L'impresa, apparentemente semplice agli occhi dei due, sarà tutt'altro che una passeggiata. 
Voto: 7/10

Immagine correlata

A San Pietroburgo nel 1916 viveva una giovane principessa di nome Anastasia, figlia dei Romanov, dinastia regnante in Russia da 300 anni. Tornato dall'esilio, il malvagio Rasputin aveva giurato di vendicarsi della famiglia. Ecco scoppiare in tutto il Paese la rivoluzione, che distrugge gran parte dei Romanov. Con l'aiuto del garzone Dimitri, l'imperatrice madre Maria e sua nipote fuggono verso Parigi. Ma all'ultimo Anastasia non ce la fa, perde la memoria e a 18 anni è un'orfana di nome Anya con un girocollo con la scritta "Insieme a Parigi". Anya vuole scoprire la propria identità. Intanto Dimitri si sta dando da fare per trovare una ragazza che riesca a convincere l'anziana Maria che Anastasia è ancora viva. Convince Anya a farsi passare per Anastasia e insieme arrivano a Parigi. Bisogna persuadere la nonna, ormai delusa dopo tanti tentativi andati a vuoto. Passata una iniziale diffidenza, Maria nota la scritta intorno al collo di Anya e capisce che finalmente è arrivata la vera Anastasia. La sera del debutto in società, Rasputin attira nei giardini Anastasia per ucciderla. L'arrivo di Dimitri risolve la situazione con l'eliminazione di Rasputin. Per Anastasia e Dimitri comincia una nuova, felice vita insieme.
Voto: 10/10


Risultati immagini per shrekkati per natale
La vita di Shrek scorre tranquilla come sempre, fino all'approssimarsi delle feste natalizie. Su consiglio di Ciuchino, l'orco promette alla Principessa Fiona una sorpresa natalizia speciale, e si reca presso la libreria del paese per cercarle un regalo. Considerato però che Shrek non ha neppure idea di cosa sia il Natale, il negoziante gli vende una copia di "Natale per gli idioti del villaggio", una guida step-by-step ai festeggiamenti natalizi...
Voto: 8/10

Locandina Angela's Christmas
Dopo essere andata in chiesa con la famiglia la vigilia di Natale, la piccola Angela ha un'idea straordinaria. Una storia commovente da un romanzo di Frank McCourt.

Voto: 9/10


Una studentessa del liceo di una piccola cittadina viene posseduta da un demone affamato e uccide i suoi compagni di scuola.
Voto: 5/10

E voi amici che cosa avete visto durante le feste?
Ovviamente manca ancora un po' alla fine effettiva delle festività, quindi potrei anche fare un altro post con altri film che guarderò in questo periodo.
Vi piacerebbe l'idea?
Fatemi sapere.
Un bacione e ci si legge domani. 
💓

2 commenti:

  1. Il Grinch e Anastasia li amo ♥ Invece sono tra quelli che La Bella e la Bestia l'hanno odiato a morte, film che davvero non rivedrei neanche sotto tortura. Il Natale di Angela speravo fosse più carino, non mi è piaciuto granché ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Grinch e Anastasia sono i miei preferiti in assoluto.
      Aspetto con ansia di poter vedere il nuovo Grinch, tu l'hai visto?

      Elimina