Elenco blog personale

mercoledì 1 novembre 2017

Recensione Aspettando L'alba.

Titolo: Aspettando l'alba
Autore: Marco Conti
e-book Kindle Amazon € 0,99
Pagine: 151
Voto: 7
Il link per acquisto èhttps://www.amazon.it/dp/B0746KJB7
Blog personale: marcoscrive.wordpress.com

Trama:

Matteo lavora per una piccola testata giornalistica di Roma, ma ambisce a qualcosa di più. Quando meno se lo aspetta e nel modo più inconsueto che abbia mai potuto immaginare, la sua carriera prende una piega decisamente positiva. La sua vita cambia totalmente: i soldi non sono più un problema, ma l'aspetto sociale ne risente molto. Carmen, storica coinquilina con cui ha intrecciato un'amicizia profonda, non lo riconosce più.
La sua relazione con Silvia fatica a decollare. A frenarlo come sempre, sono le stesse paure e angosce che l'hanno costretto ad andarsene da Bergamo parecchi anni prima.
Un fatto accaduto negli anni della sua adolescenza, ha condizionato e indirizzato la sua vita in maniera irreversibile. In mezzo a questa crisi interiore, Matteo cerca contro tutto e tutti di mantiene quella posizione che da sempre ambiva, ma che rivela aspetti che non aveva previsto.
Le sue origini, i suoi drammi personali che non ha mai superato e la sua etica, lo aiuteranno a sbrogliare la matassa e a ritrovare sé stesso, attraverso un viaggio che attende da parecchio tempo...

Recensione:

Nonostante le poche pagine questo libro mi ha fatta riflettere moltissimo sulla vita in generale.
Attraverso Matteo ho fatto un viaggio, ho visto la sua infanzia, l'adolescenza passata con gli amici del paese, il primo amore, la tragedia, l'età adulta, un nuovo lavoro, una nuova vita.
Ma procediamo con calma.
Conosciamo Matteo quando è ormai a cavallo tra l'adolescenza e l'età adulta, il classico ragazzetto con il suo bel gruppo di amici con i quali combina guai e sogna in grande, l'idea di un viaggio per dire addio a quella spensieratezza tipica di chi ancora non pensa al futuro.
Poi la tragedia, Matteo perde il suo primo vero amore Elena in un incidente, e da lì il declino.
Ho provato mille emozioni leggendo il dolore di Matteo per questa perdita, mi ha toccata nel profondo.
Per cui Matteo prende una decisione importante: lasciare il paese e trasferirsi a Roma per cercare di dimenticare e ricominciare.
La strada è lunga e faticosa ma, alla fine, riesce ad arrivare molto in alto...ma si sa che non tutto è come sembra: purtroppo si ritrova invischiato in una situazione spiacevole che rischia di fargli perdere tutto quello che ha costruito con fatica e impegno, tutto ciò che il cuore lo ha portato a fare e ad essere, rischiando di perdere se stesso.
Ovviamente non vi posso raccontare tutto altrimenti vi spoilererei l'intera storia ma posso certo dirvi che questo libro mi è piaciuto molto per il grande significato ed insegnamento che ne ho ricavato.
Marco Conti attraverso Aspettando l'alba ha voluto raccontare la storia di ognuno di noi, perché tutti noi prima o poi ci ritroviamo in situazioni spiacevoli dove dobbiamo scegliere che strada prendere, se inseguire il successo a tutti i costi oppure rimanere fedeli a se stessi ed avere il coraggio di ribellarsi.
Proprio per questo suo lato veritiero che mi ha fatto riflettere sulle mie stesse scelte di vita e sulla mia forza di prendere sempre le decisioni giuste che mi hanno portato ad essere quello che sono oggi, nel bene e nel male, il libro mi è piaciuto particolarmente.
È davvero incredibile come in poche pagine questo autore ha saputo raccontare una storia tanto profonda, raccontare come Matteo passa attraverso tutti questi ostacoli e ne esce diverso per certi versi ma anche uguale a quel ragazzino che era un tempo.
Il finale poi mi ha fatto sorridere tantissimo ma non posso proprio dirvi il perché, per cui leggetelo e capirete a cosa mi riferisco.
Nel complesso lo stile di Conti è scorrevole e leggero, ha saputo dare spessore ad una storia che, in altre mani, sarebbe risultata come il solito romanzetto come tanti che vengono pubblicati ultimamente.

Consigliatissimo quindi cari amici lettori.

Nessun commento:

Posta un commento