Elenco blog personale

sabato 6 luglio 2019

Recensione Lo scrigno cremisi - Le mutazioni.


Titolo: Le mutazioni
Serie: Lo scrigno cremisi
Autore: Antonello Venditti
Genere: Fantasy
Casa editrice: Dark Zone
Prezzo: € 14,90
Pagine: 399
Voto: 9/10


Trama:

Kabian fa gli stessi incubi da quando è piccolo; un problema che lo ha segnato e che gli fa pensare di essere nato sotto una cattiva stella. Durante un viaggio di lavoro con suo padre, però, trova un antichissimo oggetto a forma di uovo. Decide quindi di venderlo a re Almon, con l'appoggio del genitore, permettendo così non solo a se stesso, ma a tutta la sua famiglia, di migliorare la propria sorte. Il ragazzo e la sua famiglia si trasferiscono quindi a Rodash, nel Regno delle Sabbie, ospiti del re, dove finiranno per scoprire non solo gli inganni della ciclopica e insidiosa Città Torre, ma anche che Kabian è destinato ad accogliere dentro di sé l'anima del più grande stregone mai esistito. Ma i segreti intorno all'uovo - in realtà uno scrigno - sono tanti e collegati non solo ai sogni del ragazzo, ma anche a una profezia: chi riuscirà ad aprirlo avrà un potere immenso e potrà sedere sul trono.

Recensione:

Prima di tutto devo dire che Antonello Venditti è un grande illustratore che ha disegnato molte copertine meravigliose, scusate la parentesi ma dovevo dirlo, lo ammiro troppo.
Quindi, dopo averlo conosciuto come illustratore ho scoperto il suo primo libro, Lo scrigno cremisi, un fantasy per ragazzi davvero molto particolare.
Avete presente l'imprinting? Beh, io l'ho provato quando ho messo gli occhi su questo libro.
La storia di Kabian mi ha presa fin dalle prime pagine trasportandomi in un mondo lontano e meraviglioso.
È proprio questo che amo tanto nei fantasy: mi portano sempre in luoghi meravigliosi dove tutto diventa possibile, la magia, l'esistenza di creature fatate, animali stravaganti e poteri fuori dal comune.
Beh, tutte queste cose sono presenti in Lo scrigno cremisi.
Ma non è solo una storia fantasiosa, vi sono anche intrighi, misteri, sotterfugi e loschi figuri.
Insomma, è un libro davvero avventuroso e a tratti emozionante, specie per quanto riguarda il legame tra Kabian e Sitya, ovvero fratello e sorella.
Attraverso le loro storie ho potuto notare la maturazione che hanno avuto nel corso della storia e, devo ammettere, di essere molto incuriosita dall'evoluzione che ha avuto sopratutto Sitya.
Non pensate però che Kabian sia il solito eroe perché non lo è affatto, in realtà questo ragazzo scopre solo col tempo il suo coraggio e la sua forza, solo nel corso della sua storia vengono svelati molti segreti riguardo alle sue origini...ma non voglio spoilerare nulla!
Lo scrigno cremisi è stata una lettura davvero coinvolgente e magica che mi ha tenuto compagnia ed entusiasmata, tanto che spero in un secondo volume, sono ancora tante le cose che voglio sapere.
Il personaggio che mi incuriosisce di più è Sitya perché sul finale subisce un cambiamento davvero interessante e penso che possa darmi ancora tantissimo nel tempo.
Lo stile di Venditti è molto scorrevole e avvincente, mi ha piacevolmente sorpresa e convinta, infatti è nei primi posti della mia personale classifica degli autori italiani che preferisco.
Insomma amici, non posso far altro che consigliarvene la lettura se siete amanti del fantasy avvincente, non ve ne pentirete, parola mia.

MiniCry dice:

Adoro le illustrazioni di Antonello! È davvero un grande. Ma è davvero pieno di talento anche in fatto di scrittura, il suo libro è meraviglioso ed avvincente, proprio come piace a me.”

2 commenti:

  1. Mi ispirava già prima, adesso finisce direttamente in WL :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felice cara Seli, merita tantissimo e so che lo amerai.
      Bacioni

      Elimina