Elenco blog personale

martedì 18 settembre 2018

Recensione Il GGG.


Risultati immagini per il ggg libroTitolo: Il GGG
Autore: Roald Dahl
Prezzo: 6,90
Genere: Libri per ragazzi
Pagine: 222
Voto: 6/10


Trama:

Sofia non sta sognando quando vede oltre la finestra la sagoma di un gigante avvolto in un lungo mantello nero. È L'Ora delle Ombre e una mano enorme la strappa dal letto e la trasporta nel Paese dei Giganti. Come la mangeranno, cruda, bollita o fritta? Per fortuna il GGG è vegetariano e mangia solo cetrionzoli; non come i suoi terribili colleghi che s'ingozzano ogni notte di esseri umani. Per fermarli, Sofia e il GGG inventano un piano straordinario, in cui sarà coivolta nientemeno che la Regina d'Inghilterra.

Recensione:

Credo di essere l'unica persona a non essere a conoscenza di questo libro di Dahl, gli altri li conosco più o meno tutti, ma proprio Il GGG non sapevo esistesse.
Fatta questa piccola premessa vergognosa, passo ad esprimervi il mio personale pensiero riguardante questa lettura.
Ovviamente si tratta di un libro per giovani lettori, una storia carina e ricca di insegnamenti, ma anche buffa e con personaggi un po' strampalati.
Ed è proprio lui, il GGG (Grande Gigante Gentile) ad essere il personaggio più stravagante della storia. Sebbene sia un gigante, è completamente diverso dai suoi simili: è molto più piccolo, non si nutre di umani, è gentile ed ha un enorme collezione di sogni con i quali allieta i bambini addormentati.
Ma si sa, i protagonisti non sono mai da soli, sono sempre accompagnati da compagni d'avventura molto interessanti, e qui troviamo Sofia, una bambina cresciuta in orfanotrofio che, durante una notte agitata, vede GGG aggirarsi per le strade di Londra. Vuoi per paura di essere scoperto, vuoi per diffidenza e pregiudizio, GGG decide di catturare le bambina e portarla nella sua “tana” ove lei non possa sbandierare ai quattro venti l'esistenza dei giganti.
Fra i due però si instaura un dolcissimo rapporto padre/figlia che mi ha intenerita e divertita molto.
Non vi posso certo raccontare tutto, ma vi posso svelare che i giganti qui non vengono certo dipinti bene, sono creature abominevoli, divorano gli esseri umani (principalmente i bambini), sono bruttissimi e sono anche perfidi.
Come faranno quindi GGG e Sofia a fermare i giganti una volta per tutte e salvare il mondo dalle loro abbuffate?
Mistero, ma vi annuncio che in loro aiuto giungerà un personaggio molto noto e amato dal popolo londinese: la Regina Elisabetta in persona!
Facendola breve, è stata una lettura molto carina e un po' bizzarra che mi ha regalato qualche momento di spensieratezza e mi ha fatta tornare un po' bambina (ma questo con Dahl succede sempre).
Sinceramente non è il più bel libro di Dahl che abbia letto ma è comunque una lettura piacevole e veloce da fare nei momenti in cui si ha poco tempo e bisogno di un po' di leggerezza.

8 commenti:

  1. Come credo di aver già detto, tra i titoli di Dahl questo è quello che apprezzo meno... non mi era piaciuto particolarmente da bambina e anche rileggendolo da adulta continua a non farmi impazzire. Però ho trovato molto carino il film!

    RispondiElimina
  2. Ciao! Ho questo libro in wish list da secoli, sicuramente sarà molto carino. Spero di riuscire a leggerlo presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È davvero carino anche se un po' confusionario. Sono curiosa di sapere la tua opinione :-)

      Elimina
  3. Il GGG io lo scoprii da bambina e non per il libro ma attraverso un cartone animato in inglese visto a scuola!
    Il libro che lessi molto tempo dopo è bello, fantasioso e pieno di allegria come tutti i romanzi di questo grande scrittore.

    RispondiElimina
  4. Se ti interessa hanno fatto una trasposizione cinematografica sul GGG, molto bella ed accurata!
    Sono contenta ti sia piaciuto il libro e confermo che non sia uno dei migliori di Dahl, ma resta comunque molto carino😊

    RispondiElimina